CONFASI
20 febbraio 2019
Le ruspe a Borgo Mezzanone, esercito e forze dell’ordine: giù la baraccopoli

Nota come "pista", luogo di malaffare e condizioni-limite di vita: sgombero dei circa duemila migranti

20 febbraio 2019
Taranto: incendio nella notte, distrutta auto

Via Nitti

sindaco

Le ruspe a Borgo Mezzanone, esercito e forze dell’ordine: giù la baraccopoli

Nota come "pista", luogo di malaffare e condizioni-limite di vita: sgombero dei circa duemila migranti

La baraccopoli in cui vivono in condizioni-limite circa duemila migranti va giù in queste ore. Centinaia di militari dell’esercito e uomini delle forze dell’ordine hanno compiuto lo sgombero della “pista” di Borgo Mezzanone, un luogo fatto anche, se non perlopiù, di droga e prostituzione. Insediamento abusivo a margine del Cara. Il sindaco Franco Landella, dice che gli irregolari sono un problema per Foggia e questo deve essere considerato solo l’inizio. (immagine home page: tratta da video di foggiatoday.tv)…

Bari: Salvini, conferenza stampa nella casa confiscata alla malavita. Sarà venduta. Decaro: scelta folle

Il sindaco: la zona necessita di iniziative sociali

Prima del comizio, ieri sera, il ministro dell’Interno ha tenuto una conferenza stampa in una casa confiscata. E ha detto, fra le altre cose, che quell’immobile sarà venduto a una persona per bene. A Matteo Salvini replica Antonio Decaro, sindaco di Bari, che definisce una scelta folle quella di mettere in vendita una casa confiscata ad esponente della malavita. L’immobile, per il sindaco, deve rimanere nella disponibilità pubblica per essere utilizzato come spazio di iniziativa sociale in un contesto assolutamente…


Foggia: Pippo Cavaliere, il presidente della fondazione antiusura è il candidato sindaco del centrosinistra

Elezioni comunali in primavera. Marasco: e adesso tutti insieme

Il presidente della fondazione antiusura Buon samaritano è il candidato sindaco del centrosinistra a Foggia. In serata definita l’intesa sulla figura di Pippo Cavaliere, ok del partito democratico, sostegno di Michele Emiliano. Di seguito un comunicato diffuso da Augusto Marasco: Uscire dal privato e impegnarsi per la propria città è una prova di amore e dedizione alla comunità da incoraggiare e custodire con cura. Da cittadino foggiano, prima ancora che come Capogruppo del Partito Democratico e candidato sindaco di Foggia…

Gallipoli: elemosinante nigeriano ha sventato una rapina, assunto. Oggi primo giorno

Richard riceverà anche una targa dal sindaco

Richard oggi inizia a lavorare. Prima la formazione poi l’impiego da magazziniere nel supermercato di Gallipolo che il nigeriano 33enne, elemosinante davanti all’esercizio, sabato ha difeso sventando una rapina e facendo arrestare il ladro. Per Richard in arrivo anche una targa di merito: gliela consegnerà, ricevendolo in municipio, il sindaco Stefano Minerva.…

Rissa fra leghisti per la scelta del candidato sindaco di San Severo, due espulsi dal partito

Un ricoverato

Di seguito la nota diffusa dalla segreteria regionale pugliese della Lega: Quanto accaduto nel corso di una riunione di partito a San Severo è intollerabile: nella Lega non c’è spazio nè per provocatori nè per violenti. Per questo motivo entrambi i protagonisti dell’incredibile episodio sono espulsi e dichiarati non graditi al partito. Contestualmente si nomina il sig. Marcello De Filippis commissario cittadino di San Severo.…


San Severo: la scelta del candidato sindaco finisce a pugni fra leghisti, un ricoverato

Caso scatenante, il sostegno ad una esponente di Forza Italia

Ieri sera, secondo il resoconto di foggiatoday.it, la riunione fra leghisti di San Severo. Per la scelta del candidato sindaco. Presente il responsabile provinciale del partito. Al momento di valutare la possibilità di sostenere una esponente di Forza Italia, la lite. Finita in una scazzottata. Primiano Calvo ha preso, in particolare, un pugno in un occhio. Ricoverato, è stato anche sottoposto a tac nella notte.…

Martina Franca: dopo l’incendio, parte della palazzina è un pericolo. Ordinanza del sindaco

I titolari della tappezzeria che fu distrutta dalle fiamme e delle abitazioni ai due piani superiori devono provvedere al ripristino delle condizioni di pubblica incolumità e sicurezza urbana

sdr “ORDINA in virtù dei poteri derivanti dall’applicazione della norma innanzi citata ai proprietari dell’immobile di Via Carlo Pisacane n. 25 e al titolare dell’attività artigianale in detto locale esercitata, come sopra l’uno e l’altro identificati, di provvedere in solido a tutela dell’incolumità pubblica e della sicurezza urbana entro gg. 10 (giorni dieci) dalla notifica del presente provvedimento, all’esecuzione delle opere strettamente necessarie all’eliminazione della situazione di pericolo con la messa in sicurezza delle strutture in muratura con solaio a…

San Giovanni Rotondo: il saluto del sindaco ai concittadini

Dopo la fine dell'amministrazione con le dimissioni di consiglieri comunali

Di seguito la lettera aperta di Costanzo Cascavilla: Cittadini sangiovannesi, come ampiamente anticipato dalla stampa, l’esperienza amministrativa è stata fermata dal deposito delle firme di alcuni consiglieri comunali, di minoranza e di chi era parte della maggioranza, che hanno deciso di concludere anticipatamente la consiliatura. È stato un gesto che non voglio commentare, soprattutto perché risponde a logiche di vecchia politica, quando le decisioni venivano prese nelle stanze dei bottoni, senza tenere in considerazione la volontà popolare. Evidentemente qualcuno aveva…


Taranto: era il candidato sindaco M5S, Francesco Nevoli si dimette dal consiglio comunale

Torna al lavoro e alla famiglia. Cinque stelle, fine della rappresentanza consiliare originaria

Era candidato sindaco di Taranto. Dopo due anni da consigliere di opposizione, Francesco Nevoli lascia. Il movimento 5 stelle è rimasto senza rappresentanza rispetto all’inizio perché il.consigliere Battista si è dichiarato indipendente. Nevoli sarà rimpiazzato dal primo dei non eletti M5S ma è indubbio che ai tanti segnali di debolezza in ambito nazionale e nelle varie realtà locali, se ne aggiunge un altro.…

Orsara di Puglia: lutto cittadino per i funerali di Michele, otto anni

Proclamato dal sindaco. Il piccolo è morto soffocato mentre giocava con un sacco nel garage di casa

Tommaso Lecce, sindaco di Orsara di Puglia, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali di Michele. Il bambino, otto anni, è morto ieri pomeriggio. Soffocato mentre stava giocando nel garage di casa con un sacco per la raccolta degli scarti della coltivazione di olive, stando a ricostruzioni dell’accaduto. .  …


Un altro lavoratore di Martina Franca. Il sindaco: interventi urgenti per mettere in sicurezza il siderurgico di Taranto

Il 43enne Donato Marangi ustionato, inevitabilmente il ricordo va ad Alessandro Morricella

“Un nostro concittadino, per come riportato dalle cronache, è rimasto gravemente ustionato in un incidente nel siderurgico di Taranto. Le conseguenze gravi non paiono letali ma questo non deve fare abbassare la guardia rispetto ai necessari e urgenti interventi di messa in sicurezza di quello stabilimento. Interventi la cui realizzazione deve essere verificata dalle autorità competenti”. Franco Ancona, sindaco di Martina Franca, non lo dice esplicitamente ma è pensiero sicuramente suo e di un’intera comunità: Alessandro Morricella con la sua…

Ginosa, “delinquenza e microcriminalità diffusa”: la comunità è scossa

Confcommercio: "un susseguirsi di rapine, furti, truffe ai danni di attività commerciali, imprese, abitazioni private". Chiesto un intervento istituzionale adeguato. Le opposizioni: consiglio comunale monotematico

Nei giorni scorsi erano state le opposizioni di Forza Italia e del gruppo De Palma a chiedere al sindaco la convocazione di un consiglio comunale monotematico. La criminalità a Ginosa ha alzato la voce, occorre prendere provvedimenti. Si muove anche Confcommercio. Di seguito il comunicato: La comunità ginosina è scossa dalla recrudescenza dei fenomeni di delinquenza e microcriminalità diffusa che si stanno ripetutamente verificando nel territorio. Un susseguirsi di rapine, furti, truffe ai danni di attività commerciali, imprese, abitazioni private.…

“Mi vergogno di indossare la fascia tricolore”, clamorosa reazione del sindaco alla sentenza

Alessio Pascucci, primo cittadino di Cerveteri, dopo il verdetto d'appello per l'assassinio di Marco Vannini

Estate 2015. Marco Vannini, ventenne, fu ucciso mentre era a casa della fidanzata a Ladispoli. In primo grado Antonio Ciontoli, padre della ragazza, fu condannato a 14 anni di reclusione. In appello, pena ridotta a cinque anni. Di seguito un comunicato diffuso da Italia in Comune: “Uno Stato che consente di uccidere un suo ragazzo senza che di fatto i suoi assassini vengano puniti non è uno Stato di diritto ma è uno Stato in cui la giustizia oramai è…


Martina Franca, commemorate le vittime del 21 Settembre

La strage nazista di Matera nel 1943, morirono ventuno persone

La scopertura della lapide, nell’atrio di palazzo ducale a Martina Franca. Scopertura da parte del sindaco locale, Franco Ancona  e di quello di Matera, Raffaello De Ruggeri. Sono ricordati i tre martinesi che nella città lucana morirono il 21 Settembre 1943. Quel giorno l’avvocato Mario Greco con Raimondo Semeraro e l’autista Tommaso Speciale era a Matera per una pratica giudiziaria. Furono fermati dai nazisti che fra l’altro erano ormai agli ultimi frangenti dell’occupazione della città. Furono fermati, i tre pugliesi,…

Un commento

Migranti: l’esercito per sgomberare il Cara di Castelnuovo di Porto “è qualcosa di indegno”

Il sindaco di Cerveteri all'attacco del decreto sicurezza, del ministro dell'Interno e dei "suoi amici fascisti di Casapound"

Di seguito un comunicato diffuso da Italia in Comune: “Quello che sta avvenendo nel Cara di Castelnuovo di Porto, dove c’è il secondo centro rifugiati più grande d’Italia, è qualcosa di indegno, che offende la nostra storia e i principi sanciti nella Costituzione italiana”. A sostenerlo è Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune e sindaco di Cerveteri. “Il ministro dell’interno ha mandato l’esercito per sgomberare il centro rifugiati. Parliamo di una struttura che accoglie 320 persone che l’esercito,…


Bari, orrore: ecco cosa ha pubblicato la sostenitrice di un candidato alle primarie del centrodestra. Che la scarica

Flora Benincaso, responsabile di una delle liste per Pasquale Di Rella, ha poi rimosso l'immagine. Parla di fraintendimento

Flora Benincaso è responsabile di una delle liste a sostegno di Pasquale Di Rella, candidato alle primarie del centrodestra in vista delle elezioni comunali di Bari. Nelle ultime ore ha pubblicato questa cosa che fa ribrezzo, in riferimento alla morte di 117 migranti in mare. Di Rella si è prontamente dissociato. “Sono senza parole per l’inaccettabile, assurda, inumana posizione espressa dalla signora Flora Benincaso in un post sul suo profilo Fb. Tale posizione, assolutamente personale, rende la sua presenza indesiderata…

Porto Cesaero: carabinieri in municipio, acquisizione di documenti

Mesagne: dimissioni di consiglieri, si andrà alle elezioni comunali anticipate

Blitz dei carabinieri al Comune di Porto Cesareo. Acquisizione di documenti legati all’attività amministrativa, si ipotizza per alcuni procedimenti la truffa aggravata con l’abuso d’ufficio nonché realizzazione di corpi edili non a norma. Il sindaco si dice tranquillo. A Mesagne, invece, crisi amministrativa. Dimissioni della maggioranza dei consiglieri, com documento sottoscritto dal notaio. Si andrà ad elezioni anticipate la prossima primavera.…

Francavilla Fontana: sussidi comunali, chiarimento del sindaco

Risorse aggiuntive nel capitolo dei servizi sociali

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Francavilla Fontana: I recenti allarmi social e alcuni articoli giornalistici rendono necessari alcuni chiarimenti in materia di erogazione di contributi comunali a favore delle “famiglie affidatarie e ai figli riconosciuti dalle sole madri”. L’erogazione del contributo, disciplinata dal Regolamento Comunale di Welfare, ha subito nel 2018 una modifica sostanziale ad opera del Commissario Prefettizio che ha voluto allargare la platea degli aventi diritto a “tutte le donne e gli uomini colpiti da…