Festival Valle d'Itria

Electronics Time

Tag: incidente

Foggia: morto 15enne nello scontro fra scooter e auto della Guardia di finanza

Incidente in periferia

Incidente in di Foggia, via Camporeale. Un ragazzo di 14 anni, Gisanluca Russo, a bordo di uno scooter, è morto nello scontro con un’auto. Cause e dinamica da dettagliare. Rilievi della polizia locale.… Leggi tutto »

Martina Franca: scontro moto-mucca, morti il 50enne Donato Semeraro e l’animale

Distrutta la Bmw nell'incidente sulla strada provinciale per Noci

La mucca, dal (o verso il) tratturo di imbocco della masseria, era in strada. Il motociclista l’ha centrata in pieno. Sono morti entrambi, Donato Semeraro di 50 anni e l’animale. Cause e dinamica da dettagliare: dalle sette, trascorse più di tre ore, ancora in corso i complicati rilievi da parte della polizia e della polizia stradale. L’incidente è avvenuto sulla Martina Franca-Noci, ad una decina di chilometri dal centro urbano martinese. In pienissima campagna. Donato Semeraro, che era conducente di… Leggi tutto »

Audi

Martina Franca: incidente, morto motociclista. Scontro con una mucca

Stamattina

Scontro fra una moto e un bovino sulla Martina Franca-Noci, stando alle prime ricostruzioni. Nell’incidente di stamani è morto il motociclista. Cause e dinamica da dettagliare, per lo scontro non lontano dalla masseria Masella. Sul posto la polizia locale. Aggiornamento qui: Martina Franca: scontro moto-mucca, morti il 50enne Donato Semeraro e l’animale Distrutta la Bmw nell’incidente sulle strada provinciale per NociLeggi tutto »

festival della valle d'itria




Minervino Murge: incidente, morta 58enne

Era in auto con marito e figlia

La vettura stava percorrendo la strada ex regionale 6, in territorio di Minervino Murge. Strada di collegamento con Spinazzola. Stando a prime ricostruzioni dell’accaduto nel pomeriggio, l’auto ha centrato un giunto in gomma sul viadotto e il conducente ha perso il controllo. Nell’impatto la moglie del guidatore, Rosa Savino di 58 anni, che era a bordo anche con.la figlia, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo. È morta sul colpo.… Leggi tutto »

Taras

Lesina: incidente, un morto e un ferito

Scontro auto-furgone sulla strada statale 16

Un morto, il 66enne Filippo Cistone di Torremaggiore. Un 24enne ricoverato in ospedale. È il bilancio dello scontro fra un’auto e un furgone sulla strada statale 16 Lesina-San Severo. Incidente per cause e dinamica da dettagliare.… Leggi tutto »

Cerignola: sei ragazzini investiti all’uscita dal bowling. Uno è in rianimazione

Il conducente si è fermato a prestare soccorso

All’uscita dal locale del bowling, in periferia di Cerignola, i sei (in età fra i 12 e i 13 anni) hanno attraversato la strada. Sono stati investiti da un’auto il cui conducente si è immediatamente fermato per prestare soccorso. Due dei feriti sono in gravi condizioni e uno dei due è in rianimazione. Da dettagliare le cause dell’incidente.… Leggi tutto »

Taranto, morte di Cosimo Massaro: lutto cittadino e bandiere a mezz’asta al siderurgico

Arcelor Mittal: siamo tutti scioccati

Di seguito un comunicato diffuso da Arcelor Mittal: È stato recuperato il corpo senza vita di Cosimo Massaro, 40 anni, originario di Fragagnano, operaio gruista presso lo sporgente 4 dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto. Il lavoratore stava operando nella cabina della gru DM5 ed era stato dato per disperso nella serata del 10 luglio scorso. Immediati erano scattati i soccorsi. In queste ore drammatiche, il nostro pensiero e le nostre preghiere vanno a lui, alla sua famiglia, ai suoi… Leggi tutto »

Martina Franca-Ostuni: incidente, si ribalta furgone

Intervento dei carabinieri

La segnalazione giunge da Amore per Martina. Strada Martina Franca-Ostuni, furgone ribaltato. Da dettagliare causa e dinamica dell’incidente. Illesi i due occupanti. Sul posto i carabinieri.… Leggi tutto »

Taranto, operaio disperso: sciopero revocato, non da tutti, dopo la convocazione dei sindacati e di Arcelor Mittal dal ministro

Nuovo giorno delle complicate ricerche di Cosimo Massaro

Un altro giorno di ricerche. Complicate, sin dall’inizio, dal rischio di ulteriori crolli dopo quello in cui è rimasto coinvolto Cosimo Massaro. La gru con la cabina in cui il lavoratore era rimasto bloccato è immersa in acqua dalle sette e mezza dell’altro ieri sera. Ieri sera il ministro Di Maio ha convocato per lunedì sindacati e Arcelor Mittal evidenziando il rischio di spegnimento irreversibile degli impianti del siderurgico tarantino a causa dello sciopero proclamato e immediatamente attuato dai sindacati.… Leggi tutto »

Taranto, operaio disperso: Di Maio convoca sindacati e Arcelor Mittal. Con lo sciopero “rischio di spegnimento irreversibile”

Il colosso siderurgico: immediato rallentamento della produzione

Scrive Luigi Di Maio, ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro: In queste ore a Taranto si è consumata una tragedia che ci tiene tutti in forte apprensione. Ieri sera, un operaio, Cosimo Massaro, che maneggiava una gru allo stabilimento ex-Ilva di Taranto, è stato travolto da una tempesta senza precedenti che ha causato il crollo in mare della struttura. Cosimo purtroppo è tuttora ancora disperso. In queste ore tutti gli operai dell’ex-Ilva di Taranto hanno deciso di proclamare uno… Leggi tutto »

Taranto: tre gru abbattute dal vento. Ricerche di Cosimo Massaro che era bloccato nella cabina

Sequestro dell'area. Il presidente della Regione Puglia sul posto: fermare la produzione. Cgil: sicurezza passata in secondo piano

“La forte tempesta abbattutasi ha provocato un cedimento a catena di tre gru posizionate sulla banchina su una delle quali si trovava il gruista disperso, caduta nello specchio acqueo antistante la banchina stessa”. Stralcio del comunicato diffuso dalla capitaneria di porto di Taranto. Arcelor Mittal, nel primo pomeriggio, in un comunicato ha confermato che Cosimo Massaro è disperso. Proseguono le ricerche del gruista. Finito in mare ieri nel tardo pomeriggio. Secondo la testimonianza di un collega riportata da notiziari Rai,… Leggi tutto »

Taranto: le ricerche dell’operaio nella gru finita in mare

Impianto alto più di ottanta metri abbattuto dal vento. Il lavoratore 31enne di Arcelor Mittal era nella cabina: disperso da ieri sera. Sindacati: sciopero

Dopo l’interruzione delle undici di sera ieri a causa del rischio di ulteriori crolli, oggi la ripresa delle ricerche dell’operaio disperso in mare. Quarto sporgente del porto di Taranto. I sommozzatori cercano il corpo di Cosimo Massaro, lavoratore 31enne di Fragagnano, che stava manovrando la gru Arcelor Mittal, ieri nel tardo pomeriggio, quando si è scatenato il tornado che ha ridotto quella gru alta più di ottanta metri ad un fuscello. I sindacati Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm-Uil e Ugl hanno proclamato… Leggi tutto »

Taranto, operaio disperso in mare: sospese le ricerche

Era nella cabina della gru alta più di ottanta metri e spazzata via dal vento. Comunicazione Arcelor Mittal. Usb: 80 ore di sciopero

Comunicato di Arcelor Mittal: Alle ore 23.00 sono state sospese le ricerche dell’operaio gruista disperso dalle ore 19.30 mentre lavorava nella cabina della gru DM5 operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto. Le ricerche riprenderanno appena possibile. Comunicato Usb: L ‘ennesima immane tragedia avvenuta in data odierna conferma l ‘assoluta pericolosità in cui versano gli impianti gestiti da ArcelorMittal Italia. Un’altra vita spezzata, l’ennesima famiglia distrutta in nome del PROFITTO a qualunque costo. Meno di 24 ore… Leggi tutto »

Taranto: gru finita in mare, morto l’operaio Arcelor Mittal (fonte Usb, “ucciso”). Ma alle 21,40: vigili del fuoco, “intervento in corso”

Come a novembre 2012. Sempre per il vento. Anmil: un rottame che semina morte

Come il 28 novembre 2012. Un tornado ha abbattuto un’imponente gru, ora di proprietà Arcelor Mittal. L’operaio che si trovava nella cabina di comando è stato scaraventato in mare, con la gru. Dopo circa due ore di ricerche, rinvenuto il cadavere del lavoratore 31enne di Fragagnano. Ciò stando a Usb che parla di lavoratore “ucciso”. Ma al 118 non risulta (ore 23) il rinvenimento. Tweet vigili del fuoco ore 21,40: Taranto, in corso intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco… Leggi tutto »

Taranto: era al comando della gru finita in mare, disperso operaio Arcelor Mittal

Maltempo: paura per le sorti del lavoratore

L’operaio Arcelor Mittal era al comando della gru, a bordo della cabina. Causa il vento fortissimo la gru è finota in mare, il lavoratore è disperso. Ci sono gravi preoccupazioni per la sorte dell’operaio che era nella zona del quarto sporgente del porto di Taranto. (foto: fonte la rete) Comunicato Arcelor Mittal: Alle 19.30 di oggi, a causa delle avverse condizioni meteo, si è verificata la caduta di una gru operante sul quarto sporgente dello stabilimento ArcelorMittal Italia di Taranto.… Leggi tutto »

Foce Varano: auto finisce in mare, morta ventiquattrenne

Porticciolo della marina di Ischitella, nella notte

L’auto, nel porticciolo di marina di Ischitella, è finita in mare. Alla guida c’era la 24enne Eleonora Ferraraccio, di Vico del Gargano, che è morta per annegamento imprigionata nella vettura a due metri di profondità. Il fidanzato è riuscito a salvarsi, ha provato a salvare la ragazza, è in stato di shock. Rilievi dei carabinieri per dettagliare cause e dinamica dell’accaduto nella notte a Foce Varano. Lutto a Vico del Gargano: annullati eventi.  … Leggi tutto »

Morto dopo 52 giorni di ricovero per incidente Alessandro Pisano, 21enne di Manduria

Decesso al "Miulli" di Acquaviva delle Fonti. Ieri l'espianto degli organi

Ieri mattina l’espianto degli organi. Di Alessandro Pisano era stata dichiarata la morte cerebrale la sera prima. Il 21enne di Manduria era ricoverato al “Miulli” di Acquaviva delle Fonti per un incidente stradale sulla Sava-San Marzano di San Giuseppe, di 52 giorni prima. Era stato in condizioni complicate a causa di una lesione spinale ma il decorso, a fine giugno, era quello del superamento della fase critica. Poi è subentrata una complicazione: forse un’embolia polmonare, la causa della morte.… Leggi tutto »

Incidente, morto 19enne di Acquaviva delle Fonti

Adelfia-Ceglie del Campo: si ribalta auto, amputato braccio del conducente

Scontro frontale stamani. Strada provinciale Acquaviva delle Fonti-Sannicandro. Nell’incidente, avvenuto per causa e dinamica da dettagliare, è morto il 19enne che era alla guida di una Renault Twingo. Un’Audi l’altra vettura coinvolta. Sulla Adelfia-Ceglie del Campo, nel pomeriggio, altro grave incidente. Un’auto, per cause da dettagliare, è finita fuori controllo e si è ribaltata. Il giovane conducente è stato trasportato all’ospedale, intervento chirurgico per l’amputazione di un braccio.… Leggi tutto »

Barletta-Margherita di Savoia: incidente, morto ventenne di Trinitapoli

Tre feriti

È di un morto e tre feriti il bilancio dello scontro sulla via Foggia, fra Barletta e Margherita di Savoia. In conseguenza dello scontro fra due auto (per cause e dinamica da dettagliare) ha perso la vita un ventenne di Trinitapoli. Tre feriti. Il ragazzo è stato operato in ospedale a Barletta ma è morto dopo l’intervento chirurgico, rivelatosi purtroppo vano.… Leggi tutto »

Taranto: auto contro il muro di una villa

Trani: pneumatico scoppiato origina incendio di tir sulla statale 16 bis. Lecce: incidente, feriti

Stando a prime ricostruzioni, lo scoppio della gomma ha provocato l’incidente nella zona fra Gandoli e Taranto. Una vettura è finita contro il muro di una villa, abbattendolo (stando sempre a ricostruzioni): necessario l’intervento dei vigili del fuoco oltre a quello dei soccorritori del 118. Da dettagliare le condizioni del conducente trasportato all’ospedale, nonché cause e dinamica del sinistro. È dovuto allo scoppio di uno pneumatico del tir, forse incendiatosi per l’attrito con l’asfalto, il rogo che ha semidistrutto la… Leggi tutto »