Velga

Electronics Time

Tag: violenza

Pulsano: assistenza dei genitori, arrestato 50enne per atti persecutori

Stando all'accusa teneva atteggiamenti violenti nei confronti della sorella e del cognato

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Pulsano (TA) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 50enne del luogo, censurato, che da qualche tempo, per motivi di natura economica legati all’assistenza degli anziani genitori, aveva posto in essere condotte persecutorie nei confronti della sorella e del suo ex marito. Nella tarda serata infatti i Carabinieri erano intervenuti su segnalazione per un’aggressione in atto da parte dell’arrestato in danno dell’ex cognato. Nella circostanza, ricevuta… Leggi tutto »

San Marzano di San Giuseppe: accusa, violentava la moglie. Arrestato 59enne

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di San Marzano di San Giuseppe (TA), a conclusione di un rapida attività d’indagine, hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto di un 59enne pregiudicato del luogo perché ritenuto responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e violenza sessuale in danno del coniuge. A seguito di una circostanziata denuncia presentata dalla vittima e dall’attività di riscontro da parte dei militari sono emersi gravi indizi di… Leggi tutto »

Audi

Cisternino: genitori picchiati. Con questa accusa arrestato 34enne

San Vito dei Normanni: accusa, macellazione clandestina. Dodici denunciati

Di seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cisternino al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 34enne del luogo.  In particolare,  il giovane nel corso del tardo pomeriggio, all’interno dell’abitazione familiare, a seguito di un litigio scaturito per ragioni di convivenza, ha colpito ripetutamente con pugni e strattonato il padre, un 70enne luogo, che si è accasciato per terra mentre il figlio continuava… Leggi tutto »




Ostuni: 19enne denuncia violenza sessuale subita in spiaggia al Pilone

Indagine della polizia

Una turista campana diciannovenne ha denunciato di avere subìto una violenza sessuale. In vacanza con la famiglia, l’altra notte ha preso parte in spiaggia al Pilone ad una festa. Un ragazzo l’ha convinta ad apportarsi con lui e l’approccio è finito in stupro, questo il senso della denuncia. Indaga la polizia.… Leggi tutto »

Taras

Cerignola: madre e figlia minore denunciano violenza sessuale, fermato 37enne

Avvenuto nei pressi di una chiesa

Il 37enne è stato condotto in caserma dai carabinieri. È stato fermato come indiziato di delitto, accusato di violenza sessuale nei confronti di due donne, madre e figlia (minorenne) nei pressi di una chiesa di Cerignola, ieri a tarda sera. In particolare, stando alla denuncia, la madre è stata palpata nelle parti intime. Le due sono riuscite poi a scappare.… Leggi tutto »

Adelfia: 51enne accoltellata, si costituisce 49enne

Lite nella loro pizzeria

La coppia stava litigando, per motivi da chiarire. Quindi l’accoltellamento. La 51enne è stata raggiunta da un fendente ad un braccio. Accaduto in serata ad Adelfia, nel corso, vicino alla loro pizzeria. Intervento dei carabinieri. Successivamente il 49enne si è costituito.… Leggi tutto »

Canosa di Puglia: pestaggio di un disabile che voleva evitare la rapina del cellulare del fratello

Prognosi di venti giorni per il 26enne originario di Cerignola, affetto da sordità

Indagine della polizia per risalire ai responsabili del pestaggio. Nella notte della festa per il patrono, a Canosa di Puglia, un gruppo di una decina di individui ha circondato un ragazzo con l’intento di sotteargli il telefono. In soccorso del ragazzo accerchiato è arrivato il fratello 26enne. Il giovane originario di Cerignola è così diventato vittima della violenza del branco. Un pestaggio che ha provocato il trasferimento al pronto soccorso del 26enne affetto da una grave forma di sordità. Prognosi… Leggi tutto »

Taranto: protocollo d’intesa per contrasto a bullismo e cyberbullismo

Questura

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Presentazione ufficiale questa mattina presso la Questura di Taranto del Protocollo d’intesa per la realizzazione di azioni comuni per la lotta al bullismo e cyberbullismo e per la promozione della cultura della legalità. Alla sottoscrizione dell’intesa interistituzionale erano presenti: il Questore di Taranto, Giuseppe Bellassai; il Prefetto di Taranto, Antonella Bellomo; il Sindaco di Taranto nonché Presidente dell’Area Vasta Tarantina, Rinaldo Melucci; il Presidente dell’A.N.M. – Sezione di Taranto, Fulvia Misserini; il Direttore… Leggi tutto »

Testata all’arbitro nella partita amatoriale ad Ostuni e altri episodi di violenza: quindici Daspo nel brindisino

Calcio e basket all'attenzione del questore che emette i provvedimenti

Mercoledì è stata la volra di una testata all’arbitro. Accaduto ad Ostuni durante la fibale di un torneo calcistico amatoriale in memoria di Vincenzo Laveneziana, portiere di primo piano nel calcio pugliese. Nel corso dei tempi supplementari fra rappresentative di Brindisi e Ostuni un calciatore ha dato, appunto, una testata all’arbitro quarantenne. Pronto un Daspo. Non è l’unico caso. La quesura di Brindisi ne ha predisposti quindici relativamente a comportamenti violenti durante gare di calcio e basket, prettamente.… Leggi tutto »

Nel tarantino: violenza sessuale su una disabile, due arresti

Stupri ripetuti, il 29enne convive con la sorella della vittima

Un 29enne di Torre Santa Susanna e un 46enne residente a Milano, arrestati dalla polizia di Mesagne. Il primo dei due, convivente con la sorella della minorenne disabile mentale. La ragazzina, in un foglio, aveva scritto degli stupri subiti. L’indagine della polizia ha portato a scoprire, secondo l’accusa, che il 29enne aveva violentato più volte la minore disabile, in una zona di campagna del tarantino. Poi aveva coinvolto il cognato 46enne, che era in vacanza nella zona, in una violenza… Leggi tutto »

Ginosa Marina: accusa, perseguita l’ex fidanzata. Arrestato

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri; I Carabinieri della Stazione di Marina di Ginosa (TA), hanno tratto in arresto, in esecuzione di ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Taranto, un 44enne di Ginosa per il reato di atti persecutori. L’uomo dal mese di marzo, alla cessazione della relazione sentimentale con una sua compaesana, ha posto in essere nei confronti della stessa molteplici condotte persecutorie, tra cui minacce, aggressioni, pedinamenti, invio di messaggi WhatsApp,… Leggi tutto »

Casarano-Perugia, altro che amichevole: annullata per aggressione ai tifosi pugliesi

Calcio, violenza di supporters pure in piena estate

Da supporterscasarano.it: L’amichevole Perugia-Casarano in programma oggi alle ore 17 a Pietralunga è stata annullata. Una decina di tifosi del Casarano, prima dell’inizio della gara, sono stati aggrediti verbalmente e fisicamente da ultrà del Perugia dopo aver preso posto nell’unica tribuna dello stadio. Nel tentativo di spostarsi, sono stati inseguiti. A questo punto due dirigenti della Digos hanno accompagnato gli stessi tifosi sul pulmino con il quale erano arrivati, pregandoli di attendere gli eventi. I tifosi hanno invece preferito abbandonare… Leggi tutto »

Maestra d’asilo del brindisino indagata, sospesa dal servizio per nove mesi

Carabinieri di San Michele Salentino: accusa, maltrattamenti sui bambini

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di San Michele Salentino hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura interdittiva della “sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio o servizio” nei confronti di una maestra di scuola materna, 60enne, indagata per il reato di maltrattamenti verso i fanciulli. Il provvedimento interdittivo è stato emesso dal GIP del Tribunale di Brindisi, dott.ssa Stefania De Angelis, su richiesta del Sostituto Procuratore della Procura della Repubblica dott.ssa Paola PALUMBO, che… Leggi tutto »

Taranto: arrestato 28enne. Accusa: perseguitava l’ex fidanzata

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Taranto Nord hanno dato esecuzione, nel quartiere “Paolo VI°”, ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Taranto, su richiesta della Procura della Repubblica presso il medesimo Tribunale, nei confronti di un pregiudicato tarantino, cl. 1991, residente nel capoluogo ionico, ritenuto responsabile del reato di atti persecutori, lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia .  La rapida attività investigativa ha… Leggi tutto »

Terlizzi: ventenne accoltellata, un arrestato

Tentato femminicidio otto giorni fa

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Un noto pregiudicato di Palo del Colle (BA) è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Molfetta (BA), con l’accusa di essere stato l’autore della aggressione che stava costando la vita ad una 20enne di origine sudamericana, compiuta domenica 14 luglio, all’ora di pranzo, in un casolare di Terlizzi, dove giovanissime donne esercitano l’attività di meretricio. Il provvedimento di cattura è stato emesso dalla dott.ssa Lucia Anna Altamura, G.I.P. del Tribunale di Trani… Leggi tutto »

Taranto: minacce alla compagna, aggrediti agenti. Denunciato 37enne

Polizia

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Il personale della Squadra Volante ha denunciato in stato di libertà un tarantino di 37 anni per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Su indicazione della Sala Operativa 113 della Questura di Taranto, l’equipaggio della Volante, impegnato nel controllo del territorio, è intervenuto presso l’abitazione di una donna, preoccupata che il suo convivente, nella fase di separazione, potesse allontanarsi dalla casa familiare portando con sé i figli minori. Appena giunti sul posto,… Leggi tutto »

Bari: bambini violentati e maltrattati, condannati i genitori

Sentenza di primo grado. La madre risponde di maltrattamenti per omissione, il padre anche degli stupri

Dodici anni al padre, tre alla madre. Che risponde di maltrattamenti per omissione. Il padre, invece, risponde anche delle violenze sessuali nei confronti dei due figli. Al termine del processo di primo grado celebrato a Bari, questa la sentenza. Inchiesta risalente a tre anni fa e arresti del 2017 nei confronti della coppia di genitori, con i figli loro sottratti e affidati all’istituzione. Secondo l’accusa, oltre alle botte e ad altri tipi di maltrattamenti, ai bambini venivano fatti vedere film… Leggi tutto »

Foggia: adolescente aggredito da bambini bulli

In un parco alla periferia della città

La denuncia è arrivata dalla mamma del quattordicenne. Si trovava, l’adolescente, in un parco alla periferia di Foggia, con gli amici. Un gruppo di bambini bulli, in età fra gli otto e i dieci anni verosimilmente, ha iniziato a molestare gli adolescenti, fino al lancio di sassi e, dunque, a una vera aggressione. Poi, stando alla denuncia della mamma dell’adolescente, il quattordicenne è stato picchiato dal fratello grande di uno dei bulli, intervenuto sul posto. Indaga la polizia.… Leggi tutto »

Taranto: novantenne aggredisce la moglie di 80 anni

La donna: ho pensato di morire

Il fatto è di particolare violenza. Usato un tubo metallico. Raccontato dal tgnorba nel servizio di Francesco Persiani. L’aggressione in casa risale al 28 giugno, giorno dal quale la ottantenne è ricoverata al “Santissima Annunziata” di Taranto. Al giornalista dive di avere pensato di morire per la violenza con cui il marito, di 90 anni, la stava picchiando prima dell’intervento della polizia. L’anziano è indagato a piede libero. (foto: Francesco Manfuso)… Leggi tutto »

Emma Marrone si schiera con Carola, valanga di insulti online

Non è la prima volta per la cantante salentina quando parla di migranti: il precedente di febbraio

A febbraio un componente dell’istituzione, membro leghista, tale Massimiliano Galli, la “invitava” ad aprire le gambe e farsi pagare. Uno dei tantissimi insulti dagli haters, per avere parlato di migranti ed umanità. Ora Emma Marrone ha preso le parti di Carola Rackete, capitano della nave Sea Watch. E giù un’altra valanga di insulti (anche sessisti ovviamente) online alla cantante salentina, da un paio di giorni in qua. Lei, ora come allora, non si è fatta intimorire. Ha ricevuto la solidarietà… Leggi tutto »