Velga

Electronics Time

Tag: lavoro

Arcelor Mittal: Uilm, “il piano del governo è generico e non ci convince” Vertice al ministero dello Sviluppo economico

ministero sviluppo economico
Di seguito un comunicato diffuso da Uilm: “Non siamo d’accordo con il piano del governo che prevede migliaia di lavoratori in cigs per 4-5 anni, in aggiunta agli attuali 1800 in Amministrazione straordinaria e a quelli dell’indotto. Non crediamo che tutti quei lavoratori torneranno a lavoro dopo questo periodo di ammortizzatori sociali. Prima gli investimenti e poi si potrà parlare di misure transitorie”. Così Rocco Palombella, Segretario Generale Uilm, dopo l’incontro al Mise al quale hanno partecipato i ministri Patuanelli,… Leggi tutto »




Procura di Brindisi: inchiesta, 31 dipendenti pubblici sospesi. Assenteismo, fra le accuse Indagine "Porte girevoli", Guardia di finanza

finanza nuova
Di seguito un comunicato diffuso dalla Guardia di finanza: I finanzieri del Comando Provinciale di Brindisi, coordinati dalla locale Procura della Repubblica e su disposizione del G.I.P. del medesimo Tribunale, al termine di una complessa attività investigativa, hanno dato esecuzione, in data odierna, ad un provvedimento di Sospensione dall’Esercizio di Pubblico Servizio emesso nei confronti di 31 dipendenti pubblici da un minimo di quattro mesi ad un massimo di dieci. Contestualmente, le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro i conti… Leggi tutto »




Kit antinfortunistico gratis per aziende agricole del foggiano Disponibile fino a gennaio

IMG 20191212 132443
Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Puglia: Fino al 31 gennaio 2020 le aziende agricole della provincia di Foggia e dei comuni di Margherita di Savoia, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli potranno dotarsi gratuitamente di un kit di materiale antinfortunistico, composto da scarpe, guanti, occhiali e maschere protettive, indispensabili nella quotidianità dei lavori agricoli aziendali. A darne notizia è Coldiretti Foggia che invita gli imprenditori agricoli associati a partecipare al bando pubblicato sul portale dell’ente bilaterale agricolo territoriale… Leggi tutto »




Appalto Arcelor Mittal: azienda condannata per mancata indennità lavori speciali disagiati Al giudice del lavoro di Taranto si era rivolto, con la Fillea Cgil, un addetto alla manutenzione dei campi di colata di tutti gli altiforni

sentenza 1
Di seguito un comunicato diffuso da Fillea Cgil: Un’azienda edile dell’appalto Ilva è stata condannata dal Giudice del Lavoro – sezione del Tribunale di Taranto – per la mancata corresponsione a favore di un proprio dipendente dell’indennità prevista dal Contratto nazionale di lavoro per l’espletamento di quelli che vengono tecnicamente definiti “lavori speciali disagiati”. Il lavoratore in questione era stato impiegato nelle attività di manutenzione dei campi di colata di tutti gli altiforni dello stabilimento siderurgico tarantino (demolizione e rifacimento… Leggi tutto »

Taras

Arcelor Mittal, oggi al ministero un confronto complicatissimo Siderurgico di Taranto: cassa integrazione straordinaria di 13 settimane dal 30 dicembre per 3500 lavoratori causa l'imminente avvio dello spegnimento dell'altoforno 2

ministero sviluppo economico
Alle quattro e mezza del pomeriggio l’incontro indetto dal ministro Stefano Patuanelli. La questione Arcelor Mittal fa acqua se non da tutte le parti, quasi. L’imminente avvio delle procedure per lo spegnimento dell’altoforno 2 di Taranto, con la conseguente messa in cassa integrazione di 3500 lavoratori, è l’ultima delle cose che non vanno, in ordine cronologico. Eppure oggi, davanti al ministro, i franco-indiani, i commissari straordinari ex Ilva e i sindacati, devono lavorare a una via di uscita da questa… Leggi tutto »

La prima donna presidente della Corte Costituzionale bloccò il decreto-Ilva di Renzi per il caso Morricella Marta Cartabia eletta alla guida della Consulta

IMG 20190822 110948
Marta Cartabia, 56 anni, milanese, è presidente della Corte costituzionale. La prima donna alla guida della Consulta. La nuova presidente, nei suoi otto anni da giudice costituzionale, si è anche occupata dell’Ilva e proprio dell’altoforno 2 del siderurgico tarantino in cui avvenne l’incidente mortale di Alessandro Morricella: relatrice del provvedimento con cui, circa due anni fa, la Consulta dichiarò incostituzionale in varie sue parti il decreto Ilva del governo Rienzi. La questione era appunto originata dall’infortunio mortale, sul lavoro, di… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto: chiusura altoforno 2, cassa integrazione per 3500 lavoratori Impianto insicuro, decisione del tribunale

IMG 20181109 063651
Secondo fonti sindacali di cui riferisce il Fatto quotidiano, per la chiusura dell’altoforno 2 del siderurgico di Taranto ci saranno 3500 operai in cassa integrazione. Chiusura disposta dal giudice monocratico Maccagnano, del tribunale di Taranto.… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto: blocco altoforno 2, “scenari preoccupanti” secondo Uilm Ma per molti cittadini quella della decisione del tribunale è stata una bella notizia

IMG 20181109 063651
Terminato lo sciopero di 32 ore, con manifestazione nazionale a Roma, per il siderurgico di Taranto la novità pesantissima è arrivata in serata. Blocco immediato dell’altoforno 2, dice il tribunale di Taranto. Decisione rispetto alla quale si registrerà nelle prossime ore un altrettanto immediato ricorso al Riesame dei commissari Ilva in amministrazione straordinaria. Intanto, comunque, di blocco si parla. E se per molti cittadini più orientati verso la dismissione del siderurgico si è trattato di un’ottima notizia, per il sindacato… Leggi tutto »

La partenza dei lavoratori Arcelor Mittal da Taranto verso Roma. In corso lo sciopero Manifestazione nazionale nella capitale

IMG 20191209 233728
Da via Magnaghi, Taranto, la partenza di alcuni pullman. Altri da via Venezia. Diciannove bus in totale dalla città ionica alla volta di Roma per la manifestazione nazionale dei lavoratori Arcelor Mittal e dell’indotto. Dalle 23 è in corso lo sciopero che si concluderà mercoledì alle 7. Usb tiene un presidio nel siderurgico di Taranto. Giovedì pomeriggio vertice convocato dal ministro dello Sviluppo economico.… Leggi tutto »

Arcelor Mittal: sciopero da stasera. Domani manifestazione a Roma Il ministero dello Sviluppo economico smentisce trattativa per il disimpegno dei franco-indiani

IMG 20191207 WA0018
Lo sciopero inizia alle 23 per concludersi mercoledì alle 7. Trentadue ore. Domani la manifestazione a Roma con quindici pullman che partiranno da Taranto alla volta del raggruppamento (sembra) di piazza Santi Apostoli. I lavoratori reagiscono così al piano industriale di Arcelor Mittal, da 4700 esuberi. Il ministero dello Sviluppo economico ha intanto smentito le indiscrezioni riguardanti un disimpegno dei franco-indiani disposti pure a pagare un miliardo di euro per lasciare Taranto.… Leggi tutto »

Arcelor Mittal precetta lavoratori per il giorno dello sciopero per depotenziare la manifestazione di Roma, secondo i sindacati Agitazione di 32 ore fino a mercoledì mattina

IMG 20191207 WA0018
Comunicato sindacale.… Leggi tutto »

Ex militare che vive in Perù scrive a Conte: impiegare esuberi Arcelor Mittal per ricondizionare navi militari L'idea illustrata in una lettera al presidente del Consiglio: imbarcazioni, florido mercato dell'usato

IMG 20191205 170423
Crediamo che poco si sappia della opportunità che può offrire la città di Taranto a tale emergenza lavoro, opportunità rappresentata da una prospettiva tanto evidente quanto non considerata. Nella base navale di Taranto sono ancorate un sostanzioso numero di Unità Navali della MMI, già poste in ritiro operativo, o ormai prossime ad uscire dal quadro operativo di Squadra. Tali Navi con un adeguato rifacimento nello scafo ed un aggiornamento tecnologico oggigiorno fattibilissimo a costi limitati, potrebbero trovare un appropriato ricollocamento… Leggi tutto »

Arcelor Mittal: martedì sciopero di 24 ore e manifestazione a Roma Piano industriale: 2891 esuberi nel 2020, "inaccettabile" per i sindacati. Il ministro: molto deluso, proposta del governo entro lunedì

IMG 20191204 184036
Il ministro Stefano Patuanelli si dice “molto deluso” e parla di “passo indietro di Arcelor Mittal”. Nello specifico: “La multinazionale, invece di fare passi avanti ha fatto molti passi indietro, dichiarando una quantità di esuberi inaccettabile. Lo Stato c’è, non molliamo ed entro lunedì presenteremo la proposta del Governo.” Tweet di Marco Bentivogli: Nuovo piano industriale Arcelor Mittal inaccettabile 6300 esuberi: Governo dopo pasticcio combinato ritorni garante e sostenga accordo 6 settembre 2018. Per farlo capire più chiaramente: Sciopero 10… Leggi tutto »

Arcelor Mittal: 2891 esuberi subito. Sindacati: irricevibile Sospeso il tavolo al ministero dello Sviluppo economico

ministero sviluppo economico
Secondo il nuovo piano indindustriale di Arcelor Mittal si deve dare luogo a 2891 esuberi nel 2020 ed entro il 2023 dovranno essere ststi circa 4700 per portare la forza lavoro dagli attuali 10789 occupati a 6098. La produzione passerebbe dalle attuali quattro milioni e mezzo di tonnellate di acciaio a sei milioni nel 2021. Quanto espresso dall’amministratore delegato Lucia Morselli è stato ritenuto irricevibile dai sindacati e il tavolo al ministero dello Sviluppo economico è sospeso. Aggiornamento qui: Arcelor Leggi tutto »

Arcelor Mittal: oggi al ministero il confronto con i sindacati Incontro indetto da Patuanelli

ministero sviluppo economico
Il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha convocato i vertici di Arcelor Mittal e i sindacati, nonché i commissari ex Ilva, per le 16,30. Dopo la fase più che critica, la situazione del siderurgico di Taranto e degli altri impianti è “solo” critica nel senso che le emergenze rimangono gravissime ma un approccio fra le parti viene riavviato. Per i rappresentanti dei lavoratori, della prospettiva di esuberi non se ne parla nemmeno: il colosso franco-indiano ne vuole cinquemila per… Leggi tutto »

Arcelor Mittal: tutti dal ministro mercoledì Azienda, sindacati e commissari ex Ilva

ministero sviluppo economico
Incontro sull’ex Ilva mercoledì 4 dicembre al ministero dello Sviluppo economico con i sindacati, l’azienda (Am Investco) e i commissari straordinari. La riunione, fissata per le 16:30, si legge nella convocazione, sarà presieduta dal ministro Stefano Patuanelli.… Leggi tutto »

Bosch: 624 esuberi a Bari. Oggi protesta al ministero dello Sviluppo economico Crisi diesel, il colosso tedesco vuole ridimensionare di un terzo lo stabilimento pugliese

disoccupati 1
Uno su tre praticamente, a casa. È questa la prospettiva per lo stabilimento Bosch di Bari. Oggi manifestazione al ministero dello Sviluppo economico, ieri Carmelo Barbagallo leader Uil nello stabilimento pugliese. Che paga la crisi dell’alimentazione dei motori a gasolio. Ma 624 licenziamenti sono un numero veramente impressionante.… Leggi tutto »

“No a tempi di spegnimento impianti nelle mani di Arcelor Mittal” Uilm su comunicazione dell'azienda che garantisce l'attività del siderurgico di Taranto fino al 20 dicembre

IMG 20181109 063651
Di seguito un comunicato diffuso da Uilm: “Prima il 5 dicembre, ora il 20. ArcelorMittal ha solamente rinviato i tempi di spegnimento degli impianti dell’ex Ilva e non ha ancora ritirato la procedura di recesso dal contratto. Nessuna trattativa si può avviare sotto ricatto. È una scelta errata legare il destino occupazionale di migliaia di lavoratori, le sorti ambientali di un’intera comunità e quelle dell’economia italiana al rinvio dei processi e ai tempi della giustizia, che deve in qualsiasi caso… Leggi tutto »

Taranto, “Orchestra della Magna Grecia a rischio” Lumino: crediti per quasi duecentomila euro e un futuro nuvoloso, "la Regione paghi quanto promesso"

IMG 20191128 052652
Di seguito un comunicato diffuso da Andrea Lumino, responsabile Slc Cgil Taranto: Crediti per quasi 200mila euro e un futuro nuvoloso. È questa la condizione nella quale si trova l’Orchestra della Magna Grecia di Taranto: una situazione che ha dell’incredibile se si considera che è la Regione Puglia non aver ancora versato il finanziamento pubblico pari a 190mila euro euro per ordinario e altri 100mila euro come fondo straordinario. La SLC CGIL di Taranto chiede quindi urgentemente alla Regione Puglia,… Leggi tutto »

Taranto: corsa di solidarietà verso il presidio al siderurgico Iniziativa dell'ex presidente della Confindustria locale

IMG 20191126 WA0004
Vincenzo Cesareo, ex presidente di Confindustria Taranto, ha organizzato la corsa di solidarietà. Partenza alle sei dalla zona del ponte girevole, canale navigabile, ai piedi del monumento ai Marinai. Arrivo al siderurgico dove gli imprenditori dell’indotto Arcelor Mittal sono in presidio da una settimana. (foto: Francesco Manfuso)… Leggi tutto »