Velga

Electronics Time

Tag: lavoro

Poste: Taranto e provincia, un mese di sciopero dei servizi aggiuntivi

A partire da lunedì prossimo, indetto da Slc Cgil

Di seguito il comunicato: La SLC CGIL di Taranto ha indetto lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e straordinarie dal 26 Agosto al 24 settembre in tutti gli uffici postali della provincia. La motivazione che ha scatenato il malcontento dei lavoratori e il conseguente stato di agitazione risponde alla domanda della clientela “come mai su tanti sportelli all’interno dell’ufficio solo la metà sono aperti?”… la risposta è MANCA IL PERSONALE! Gli esodi incentivati, e da quest’anno la “quota 100”, hanno fatto… Leggi tutto »

Casamassima: sfruttamento del lavoratore in nero. Con questa accusa arrestato 46enne

Andria: 82 botti illegali e sessanta cartucce di fucile rinvenuti in un casolare abbandonato

Di seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri: Proseguono i controlli della “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro su tutto il territorio provinciale. Nella giornata di ieri, gli stessi militari hanno arrestato      D.F.D., di anni 46, pregiudicato, titolare di una impresa agricola e di allevamento di ovini sita in agro di Casamassima (BA).   Nel corso di preliminari servizi di osservazione, i miliari operanti avevano focalizzato la loro attenzione su un giovane… Leggi tutto »

Audi

Arcelor Mittal: soldi a chi non scioperò, rispetto del diritto e riconoscimento della professionalità

Colleghi che secondo l'azienda garantirono "l'incolumità del personale e della comunità di Taranto"

Di seguito un comunicato diffuso da Arcelor Mittal: Dopo il tragico incidente del 10 luglio scorso, e prima ancora della proclamazione dello sciopero, ArcelorMittal Italia ha dovuto mettere al minimo tecnico gli impianti per garantire la sicurezza dello stabilimento di Taranto. L’Azienda ha immediatamente convocato le Organizzazioni Sindacali per comunicare loro la criticità della situazione legata essenzialmente all’impossibilità di mantenere in marcia gli impianti, in particolare, l’ultimo altoforno che era operativo. Mantenere in attività gli impianti è una condizione di… Leggi tutto »




Morte di Cosimo Massaro: indagata anche Arcelor Mittal

Il quarantenne di Fragagnano finì in mare bloccato nella cabina della gru spazzata via dal vento

Anche Arcelor Mittal indagata. L’inchiesta sulla morte dell’operaio Cosimo Massaro, quarantenne di Fragagnano precipitato in mare il 10 luglio scorso con la gru sulla quale operava al quarto sporgente del porto, in concessione al Siderurgico, riguarda anchev l’axienda per l’illecito amministrativo della legge 231 del 2001 che disciplina la responsabilità delle imprese in ordine all’ipotesi di omicidio colposo. È salito così a dieci il numero complessivo di indagati: nove persone fisicheve, appunto, l’azienda.… Leggi tutto »

Taras

Caporalato: Cerignola e Stornara, altri due veicoli-trappola sequestrati

Furgoni attrezzati per trasportare il maggior numero possibile di braccianti, senza sicurezza

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Nelle ultime 24 ore i Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia hanno eseguito altri due sequestri di furgoni “trappola” con a bordo extracomunitari destinati a lavorare nei campi agricoli come braccianti. Si tratta di mezzi pericolosi e sprovvisti di qualsivoglia condizione di sicurezza, tra l’altro anche privi di copertura assicurativa e in un caso anche di provenienza illecita. Il recupero ed il sequestro dei furgoni usati dai “caporali” per trasportare cittadini stranieri disposti,… Leggi tutto »

Mesagne: 380 lavoratori stagionali per lo stabilimento di produzione di pomodorini e pelato

Conserve Italia, 60 milioni di confezioni ogni anno

Di seguito il comunicato diffuso da Conserve Italia: Ha preso il via in questi giorni la campagna di raccolta e lavorazione dei pomodorini e del pomodoro pelato nello stabilimento di Mesagne (Brindisi), il secondo per dimensioni di tutta la Puglia, di proprietà del consorzio cooperativo bolognese Conserve Italia. Esteso per una superficie complessiva di 46.000 metri quadri (di cui 11mila coperti), lo stabilimento – aperto oggi per la prima volta a stampa ed istituzioni locali – ha una capacità produttiva… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto: “grave rischio di esplosione” nel convertitore 2 dell’acciaieria 1

Usb riferisce di "perdita di acqua" nella colata

Spazio aperto per eventuali divergenti ricostruzioni dell’accaduto. Di seguito il comunicato Usb: Grave perdita di acqua nel cono/anellone esterno durante la fase di conversione della ghisa in acciaio nel Convertitore2 in Acciaieria1 dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. Nonostante la segnalazione dei delegati USB, RLS D’Amone e RSU Masella, il caporeparto ha consentito il caricamento del convertitore e conseguente colata in una situazione di serio rischio che poteva causare una esplosione con il contatto tra acqua e acciaio liquido, coinvolgendo i… Leggi tutto »

Foggia, la marcia per commemorare i braccianti morti andando al lavoro

In 48 ore all'inizio di agosto 2018 morirono sedici persone ammassate in mezzi inadeguati

Il 4 agosto 2018 morirono in incidente Aladjie Ceesay, Ali Dembele, Moussa Kande e Amadou Balde. Migranti sfruttati, braccianti che erano a bordo di un automezzo inadeguato a contenerli. In 48 ore, nel foggiano, morirono sedici persone. Ieri a Foggia una marcia per commemorare le vityime e rivendicare condizioni di lavoro umane per i braccianti.… Leggi tutto »

Ospedale di Monopoli, tornano in libertà altri quattro medici

Inchiesta per assenteismo, anche la revoca di un obbligo di dimora

Tornano in libertà altri quattro medici. Nell’inchiesta su ipotesi di assenteismo all’ospedale di Monopoli, secondo i giudici non ci sono più le esigenze cautelari. Niente più domiciliari dunque, così come niente obbligo di dimora per un altro indagato.… Leggi tutto »

Gioia del Colle: accusa, pastori sfruttati in masseria. Due arrestati

Operazione dei carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio della provincia di Bari con una “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro, hanno arrestato in flagranza di reato due imprenditori agricoli,  S.G.B. e B.A.M.., rispettivamente di anni 43 e 73, proprietari di una azienda a conduzione familiare dedita all’allevamento di bovini e alla commercializzazione di… Leggi tutto »

Legalità nel lavoro agricolo: incontro Coldiretti-prefetto di Taranto

Sottolineato fra l'altro che per ogni euro di spesa solo 22 centesimi arrivano al produttore

Di seguito un comunicato diffuso da Coldiretti Taranto: “Serve una nuova trattativa sul rinnovo dei contratti di lavoro provinciali, ma anche investire sul futuro competitivo delle nostre imprese agricole, sempre più spesso penalizzate dai costi di burocrazia e lavoro, con una tassazione sul lavoro stagionale più alta che in Paesi come Francia e Spagna. Occorre rafforzare, poi, la catena della legalità anche in agricoltura”. E’ quanto detto dal presidente Coldiretti Taranto Alfonso Cavallo all’incontro con il Prefetto di Taranto, Antonia… Leggi tutto »

Falsi braccianti: 152 in due aziende nel brindisino secondo l’accusa

Indagine della Guardia di finanza. Anche il contratto con un morto

Stando all’accusa, le 12823 giornate di lavoro complessive, nelle due aziende del brindisino, erano tali solo sulla carta. Stando alla Guardia di finanza erano 152 i falsi braccianti agricoli, per quella che viene ritenuta una truffa all’Inps chiamato ad erogare prestazioni previdenziali non spettanti fra il 2013 e il 2016. Denunciati i titolari delle due imprese. Fra.le contestazioni, quella riguardante il fittizio ingaggio di 69 persone già gravate dello stesso tipo di reato. Anche venti persone con precedenti di polizia… Leggi tutto »

Denuncia: nove giorni di lavoro, 25 euro all’operaio migrante. Arrestato 39enne titolare di maneggio a San Pietro Vernotico

L'imprenditore accusato anche di tenere in pessime condizioni otto cavalli

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: In San Pietro Vernotico, nell’ambito di uno specifico servizio, i Carabinieri del Nucleo Investigativo con il supporto del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Brindisi, al fine di contrastare il fenomeno dell’intermediazione illecita di manodopera e lo sfruttamento del lavoro, hanno tratto in arresto in flagranza di reato AURICCHIO Nunzio 39enne originario di Napoli, ma residente a San Pietro Vernotico e titolare di maneggio in contrada “Fondo” a San Pietro V.. Il reato… Leggi tutto »

Gioia del Colle: accusa, lavoratore sfruttato in masseria. Denunciati due imprenditori

Carabinieri

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari e del Nucleo Ispettorato del Lavoro, da diversi giorni impegnati sul territorio della provincia di Bari con una “task force” dedicata al contrasto del fenomeno della intermediazione illecita e dello sfruttamento del lavoro, hanno deferito in S.L. due imprenditori agricoli, tale L.N. e L.L., rispettivamente di anni 50 e 23, proprietari di una azienda a conduzione familiare dedita all’allevamento di bovini e… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto, ieri boato e fumo da Afo4: denuncia Usb

Stamani incontro indetto dall'unione sindacale di base

“L’ennesimo increscioso disservizio nello stabilimento ArcelorMittal di Taranto” denuncia Usb. “Dopo un forte boato l’altoforno 4 ha iniziato a riversare sostanze cancerogene in atmosfera. Ancora una volta, alla salute dei Lavoratori e Cittadini, si continua a scegliere di incrementare la produzione e il ricavo. La fabbrica non è più in sicurezza, va immediatamente fermata.” Stamani incontro indetto da Usb.… Leggi tutto »

Trasporti, oggi sciopero

Venerdì nel settore aereo

Nell’immagine, le fasce di garanzia relative alle città capoluogo della Puglia. Peraltro nell’elenco diffuso dalla commissione di garanzia non figurano Andria, Barletta, Lecce né Trani. Trasporto pubblico locale, ferroviario, merci e logistica, trasporto marittimo, autostrade, taxi e autonoleggio. In tutti questi comparti oggi sciopero, proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Nel trasporto pubblico locale quattro ore di sciopero, fasce di garanzia da città a città (in coda all’articolo l’elenco delle città capoluogo) e in quello ferroviario lo stop dalle 9… Leggi tutto »

Firmato il nuovo contratto dei medici

Atteso dieci anni

Intorno alle due di notte la firma attesa da dieci anni. Nuovo contratto per i medici e i dirigenti del servizio sanitario nazionale. Secondo fonti Fp-Cgil l’aumento medio pro-capite è di duecento eyro mensili. La sigla dell’accordo all’Aran. Non hanno firmato federazione Cimo, Anpo né Fesmed. (foto: repertorio, non strettamente connessa alla notizia)… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto, sciopero di 24 ore il 2 agosto nell’area portuale

Accusa dei sindacati ad Arcelor Mittal: con i lavoratori in cassa integrazione si ricorre ad esterni. Stamani esplosione in un reparto dello stabilimento

Sciopero proclamato dalle rappresentanze sindacali unitarie, riguarda i lavoratori del terzo e del quinto sporgente del porto di Taranto. Stralcio della nota sindacale: Le scriventi organizzazioni sindacali hanno verificato che all’interno dello sporgente n.1 si stanno effettuando operazioni di caricamento coils sulla nave Johann attraverso una compagnia portuale. Al momento ci risulta che i lavoratori sociali sono in cassa integrazione ordinaria guadagni in quanto l’azienda ha deciso unilateralmente di ridurre le attività di carico navi. Tale situazione ha determinato di… Leggi tutto »

Siderurgico di Taranto, condotta bucata: “catrame su terreno e in falda”

Usb: "ennesimo incidente nello stabilimento Arcelor Mittal"

Di seguito un comunicato diffuso da Usb: Ennesimo incidente nello stabilimento ArcelorMittal di Taranto. Nell’area sottoprodotti, zona Parchi minerali, una condotta di catrame si è bucata sversando il contenuto sul terreno. La condotta era dismessa in attesa di bonifica per poi essere smantellata,ma a causa di una sfrontata negligenza la tubazione si è deteriorata determinando la fuoriuscita della sostanza cancerogena.… Leggi tutto »

Foggia: contratto a tempo indeterminato per 150 lavoratori Sanitaservice

Emiliano: sono venuto qui per dirvi grazie

Per 27 autisti del servizio emergenza-urgenza, 37 soccorritori e 86 del servizio pulizie arriva il contratto a tempo indeterminato. Foggia, ieri pomeriggio la sottoscrizione del contratto per 150 lavoratori Sanitaservice che dunque trovano l’agognata stabilizzazione. Presente il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: “sono venuto qui per dirvi grazie”.… Leggi tutto »