Nuova costruzione
17 giugno 2019
Pietro Cascione, 19enne del quartiere Tamburi. Morto nello scontro auto-pullman sulla Taranto-Statte

Incidente nei pressi del muro perimetrale del siderurgico

17 giugno 2019
Arresto cardiaco, Andrea Camilleri in rianimazione

Scrittore siciliano, "padre" del commissario Montalbano

17 giugno 2019
Ferrovie sud est, otto stazioni chiuse da oggi per un anno e mezzo

Lavori sulla linea Bari-Putignano via Conversano

Statte

Pietro Cascione, 19enne del quartiere Tamburi. Morto nello scontro auto-pullman sulla Taranto-Statte

Incidente nei pressi del muro perimetrale del siderurgico

Taranto piange una giovane vittima, ancora. Specificamente, il quartiere Tamburi. Pietro Cascione, 19 anni, morto nell’incidente stradale di stamani per cause da dettagliare. Strada Taranto-Statte, nei pressi del muro perimetrale del siderurgico. Scontro frontale auto-pullman. Per Pietro Cascione, che stava andando al lavoro ed era alla guida della Fiat Punto, non c’è stato nulla da fare. Era diventato padre due mesi fa, Pietro Cascione. Il papà di Pietro Cascione, in queste settimane, è stato anche impegnato nel rivendicare i diritti…

Taranto-Statte: scontro auto-pullman, morto 19enne

Incidente non lontano dal siderurgico

Lo scontro intorno alle sette e mezza. Frontsle auto-pullman, a breve distanza dal siderurgico, sulla strada Taranto-Statte. Morto il 19enne alla guida della Fiat Punto. Cause da dettagliare. Notizia diffusa dal tgnorba. (foto: Francesco Manfuso) Aggiornamento qui: Pietro Cascione, 19enne del quartiere Tamburi. Morto nello scontro auto-pullman sulla Taranto-Statte | Incidente nei pressi del muro perimetrale del siderurgico


Statte: riapre l’arena Ressa

Cinema all'aperto, spettacoli da luglio a settembre

Di Adriano Silvestri, Apulia cinema: La Direzione della Arena Ressa annuncia che Martedì 2 Luglio il cinema all’aperto riapre a Statte per la prossima stagione estiva. La Programmazione per l’Estate 2019 andrà avanti fino a Settembre e propone 18 film selezionati dal responsabile ed esercente Domenico Ressa. Questi i titoli annunciati per la rassegna cinematografica Estate 2019: Luglio: Martedì 2 e Mercoledì 3 = A Star is Born (nella foto home page). Giovedì 4 e Venerdì 5 = Non ci…

Armi in casa: nascoste illegalmente, secondo l’accusa. Arrestata 30enne di Statte

Polizia

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Operazione della Squadra Mobile in provincia di Taranto. Durante un controllo domiciliare in casa una 30enne pregiudicata residente a Statte, i poliziotti hanno recuperato due pistole semiautomatiche clandestine con matricola abrasa. Una, di fabbricazione russa, cal. 9 priva del previsto munizionamento era nascosta dietro un mobile del soggiorno; l’altra una Beretta cal. 9×21 completa di caricatore con 7 proiettili era abilmente occultata nel sottoscala dell’abitazione. Dopo il ritrovamento delle armi, la donna è…

Taranto e Statte: insegnanti di scuola guida senza titoli

Polizia stradale, sanzioni in due casi

Non è riportato di chi si tratti. Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Il personale della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale di Taranto ha controllato due autoscuole nei Comuni di Taranto e Statte per verificare la corretta attuazione di quanto disposto dalla normativa vigente. In entrambe le sedi i poliziotti hanno accertato la presenza di personale non autorizzato, con mansioni di insegnante di teoria, sebbene non avesse alcun titolo autorizzativo. Sono emerse anche altre irregolarità relative alla…


Statte: “L’ora di lezione non basta”, oggi conferenza stampa

In Puglia povertà educativa per un minorenne su tre

Di seguito lo stralcio di un comunicato diffuso dai resonsabili: In Puglia, secondo recenti studi settoriali, il 32 % dei minori è in povertà educativa, con la quasi totalità delle classi della scuola primaria (83%) e secondaria di primo grado (94 %) che non ha il tempo pieno; più della metà di bambini e ragazzi (67%), inoltre, non partecipa ad attività culturali e ricreative. Questi dati dimostrano, come peraltro confermano tristi episodi di cronaca, che anche sul nostro territorio la…

Mamme di Taranto, nel loro latte c’è il 28 per cento di diossina in più

Anche a Statte, rispetto al resto della provincia

L’indagine venne commissionata dall’ex Ilva, tre anni fa, all’Istituto superiore di sanità che lo ha realizzato in collaborazione con il dipartimento prevenzione Asl Taranto. Ora i risultati, al termine del corposo lavoro di ricerca: nel latte materno, a Taranto e a Statte si registra in media il 28 per cento in più di diossine e Pcb rispetto al resto della provincia. Non ci sono, secondo le autorità sanitarie locali, particolari rischi per la salute. Notizia riportata da Repubblica. “Nelle donatrici…


Cisternino: furto di energia elettrica, arrestato 64enne

Nel bagno di casa uma serra per la droga. Con questa accusa arrestato 27enne di Avetrana. Stalking: arrestato 43enne di Statte

DI seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cisternino al termine degli accertamenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato continuato di energia elettrica Bufano Giuseppe, 64enne del luogo. L’attività accertativa è avvenuta all’interno dell’abitazione dell’uomo, dove la cessazione dell’erogazione di energia elettrica risaliva ufficialmente all’anno 2017. Nonostante ciò anche se il contatore posto all’esterno dell’abitazione appariva con l’interruttore abbassato, all’interno si è constatata la normale erogazione del servizio. L’arrestato ha indicato…

Taranto: incidente sul lavoro, due morti

Giovanni Palmisano, 32 anni, e Angelo D'Aversa, 64. Azienda di Locorotondo. Braccio elevatore rotto, caduta nel vuoto. Accaduto nel quartiere Tamburi

Due morti. Inizialmente riferito trattarsi di padre e figlio. Vittime: Giovanni Palmisano, 32enne di Locorotondo, titolare, e il dipendente Angelo D’Aversa, 64enne di Statte. Incidente sul lavoro a Taranto, quartiere Tamburi. Si è rotto il braccio dell’elevatore a margine della palazzina in ristrutturazione. Azienda Palmisano di Locorotondo, regolarmente censita. I due lavoratori hanno fatto un salto nel vuoto di almeno dieci metri. Inutili i tentativi di rianimazione. Inchieste di magistratura e Spesal. Gru sequestrata. Area sottoposta a sequestro, presidiata dalle…

Un commento


Statte: “Una musica può fare”

Stasera

Di seguito un comunicato diffuso dagli organizzatori: Un intero spettacolo musicale, dalla grande valenza sociale, con e per gli utenti del Centro Diurno, ideato e realizzato sotto la regia del M° Leo Caragnano e l’impegno della coordinatrice dello stesso Centro, Luana Pagliarulo, con la collaborazione di tutti gli operatori. Si terrà oggi, mercoledì, 3 ottobre, alle 18,30 nella scuola media “Leonardo Da Vinci”, con la partecipazione della ballerina Noemi Salvatore, del violinista e soprano Mimma Castiello e del gruppo popolare…

Palagiano: riapre oggi il centro diurno

Come gli altri facenti capo all'ambito Ta/2

Di seguito il comunicato: Anche il Centro Diurno diversabili di Palagiano, come gli altri tre facenti parte dell’Ambito TA/2 e cioè quelli di Massafra, Statte e Mottola, riapre oggi. Questione risolta o quasi, dal momento che si tratta di una soluzione temporanea valida per tre mesi. E’ quanto comunicato dal sindaco Domiziano Lasigna ai familiari degli utenti del Centro Diurno, che, assieme ad Angela Liverano, assessore alle Politiche Sociali, ha voluto incontrare in Comune, per spiegare loro come si sta…

Massafra, picchia e rapina la madre: 20 euro. Con questa accusa arrestato trentenne di Statte

La donna è stata trasportata all'ospedale di Castellaneta

I carabinieri sono andati nell’abitazione di Massafra. Hanno trovato il trentenne pregiudicato, originario di Statte, e sua madre. La donna in uno stato di prostrazione. Ricostruito l’accaduto, i carabinieri hanno arrestato l’uomo. Stando al resoconto dei militari, il trentenne aveva picchiato la mamma e rapinata, sottraendole 20 euro. La donna è stata trasportata all’ospedale di Castellaneta, ne avrà per alcuni giorni.…


Sanità, a Statte lunedì la protesta del tarantino per la chiusura dei punti di primo intervento

Riguarda anche i Comuni di Castellaneta, Ginosa, Grottaglie, Massafra, Mottola, Palagiano e Taranto

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Statte: La chiusura dei punti di punti intervento, il declassamento di altri, senza nessun tipo di coinvolgimento delle comunità e degli istituzionali di riferimento, ci impone una riflessione immediata sulla conduzione del servizio sanitario nella nostra provincia. E’ arrivato il momento di essere uniti e coesi e rivendicare rispetto verso i bisogni di una popolazione che è già tanto provata nella malattia e ora anche nella dignità. Così il sindaco di Statte,…

Statte, “cimitero in balìa del degrado”

Protesta M5S

Di seguito un comunicato diffuso dal meetup “Amici di Beppe Grillo” di Statte: Gli attivisti del MeetUp Amici di Beppe Grillo di Statte, dopo aver fatto un sopralluogo nei giorni scorsi, nel cimitero di Statte situato in Via Triglie, in seguito alle lamentele di tante persone, lanciano l’allarme sullo stato di trascuratezza della struttura, raccontando una situazione ormai divenuta “intollerabile”. Come ampliamente evidenziata (in allegato presente anche documentazione fotografica) all’interno del cimitero comunale esiste uno stato di abbandono e quindi…


Degli 11mila dipendenti Ilva di Taranto, solo uno su tre vive a Taranto. Residenti in più di 130 Comuni ELENCO

Vivono a Massafra, Grottaglie, Manduria, Martina Franca, Crispiano e praticamente tutta la provincia ionica, buona parte della Puglia e anche altre regioni: c'è chi risiede perfino in Friuli

Taranto e non solo. Anzi. Nel capoluogo ionico risiedono “solo” circa tremilacinquecento dipendenti Ilva, rispetto ai circa undicimila del totale (dati risalenti allo scorso 24 aprile: eventuali scostamenti, insomma, minimi). Ovvero, un terzo della forza lavoro. Il che, per la vertenza aperta da Taranto con il governo, giustifica ampiamente le motivazioni del sindaco Rinaldo Melucci: il rapporto lavoro-ambiente, per i tarantini, è completamente squilibrato, proprio da un punto di vista numerico. Al contrario, peraltro, si può dire che non solo…

17 commenti