Velga

Electronics Time

Tag: Faggiano

Officina di Faggiano: LabEventi con Sud Sound System, Papa Leu e la Shanty Crew

Stasera

Di seguito un comunicato diffuso dagli organizzatori: Ritmi in levare, all’Officina di Faggiano (Ta), dove venerdì 29 giugno (ore 22.15) LabEventi propone una serata con Sud Sound System, Papa Leu e la Shanty Crew. Una serata tutta all’insegna del reggae made in Puglia con i padri fondatori del genere, i Sud Sound System, che in versione dj set proporranno i loro più grandi successi. Tra battiti giamaicani, dance hall e sonorità tipicamente salentine si muove anche l’ultimo album della band… Leggi tutto »

Incidente sulla Canosa di Puglia-Andria: morti due uomini di Cerignola

Faggiano: auto si ribalta, trentenne di Taranto in gravissime condizioni

L’incidente si è verificato alle quattro circa. Due uomini di Cerignola le vittime e, stando a ricostruzioni, si teme un bilancio anche più grave. La vettura, che percorreva la Canosa di Puglua-Andria, si è ribaltata. Aggiornamenti in mattinata. È in condizioni gravissime, sottoposto a intervento chirurgico, il trentenne tarantino finito a bordo della sua Peugeot 206, fuori strada, non lontano dal palasport di Faggiano. Accaduto intorno alle tre e mezza della scorsa notte. La vettura si è ribaltata. (immagine: fonte… Leggi tutto »

Audi

Leporano-Pulsano-San Giorgio Ionico: due rapine. Inseguimento, incidente

A Faggiano lo scontro frontale, coinvolta l'auto dei ladri

Mezzogiorno e mezzo di fuoco sulle strade prossime a Taranto. Due rapine in rapida sequenza a supermercati, fra Leporano e Pulsano. Poi, a bordo di una Fiat 500 vecchia, i ladri sono fuggiti. Inseguiti dai carabinieri e dalla polizia, sulla strada per San Giorgio Ionico l’inseguimento è proseguito. Quindi lo scontro frontale che ha provocato lo stop dei due ladri, successivamente arrestati. Scontro con un’altra vettura, nella zona industriale di Faggiano.… Leggi tutto »




Unione dei Comuni di Montedoro, “ancora non c’è traccia del programma”

Comunisti italiani, sezione di Monteiasi: dopo l'elezione del presidente bisogna rispettare lo statuto. Comuni di Carosino, Faggiano, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Giorgio Ionico, San Marzano di San Giuseppe

Di seguito il testo della lettera inviata dal PdCI-sezione di Monteiasi: Ill. Sig Presidente Unione dei Comuni Montedoro Ill. Sigg. Sindaci dei Comuni di: Carosino, Faggiano, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, San Marzano di San Giuseppe Alla cortese attenzione degli organi di stampa Oggetto: Unione dei Comuni “Montedoro” Ill. Sig Presidente Unione dei Comuni Montedoro ed Ill. Sigg. Sindaci della stessa. Sono passati alcuni mesi dall’Elezione del nuovo, ” vecchio”, Presidente dell’Unione dei Comuni Montedoro. Ad oggi sul… Leggi tutto »

Taras

Rifiuti: progetto preliminare dell’Aro 4 di Taranto, PdCI chiede la valutazione dei consigli comunali e la massima pubblicità

Comuni di Carosino, Faggiano, Grottaglie, Monteiasi. Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, San Marzano di San Giuseppe

Di seguito una nota diffusa da Ciro Manigrasso, partito comunista d’Italia: Ill Sig. Sindaco del Comune di Grottaglie Ill. Sig. Sindaco dei Comuni dell’ARO 4; Carosino, Faggiano, Monteiasi. Montemesola, Monteparano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, San Marzano di San Giuseppe. Oggetto: Progetto preliminare ARO 4 Avuta notizia dal Commissario Straordinario della Regione Puglia per l’ambito ARO 4 della avvenuta consegna da parte dello Studio di Ingegneria che ha elaborato il PROGETTO PRELIMINARE per la gestione unica di tutti i servizi di… Leggi tutto »

Telecardiologia: in provincia di Taranto “come si farà a svolgerla se molti Comuni non hanno l’Adsl?”

Manigrasso (PdCI): bene il risparmio con il nuovo servizio partito l'1 ottobre ma la linea per la trasmissione dati è inadeguata

Di seguito un comunicato diffuso da Ciro Manigrasso, partito comunista d’Italia: Entra nel vivo il progetto della “TELECARDIOLOGIA” della Regione Puglia. IL servizio è partito dal 1 Ottbre 2015, passando dal CARDIO ON LINE che viaggiava sulla Rete Telefonica fissa e mobile ad un sistema che viaggia sulla “RETE DI TRASMISSIONE DATI”, quindi INTERNET. Un sistema che permette alla Regione Puglia un risparmio del 65% di quanto speso sinora. Bene ha fatto i Direttore del 118 di Taranto, dott. Mario… Leggi tutto »

Dopo l’omicidio di Faggiano: la lite e chi soccombe. L’opinione di Gianni Svaldi, direttore del Corriere del Giorno

L'ingegnere sgozzato, ancora non quadrano alcuni particolari. Non di poco conto

L’ingegnere sgozzato a Faggiano. Inizialmente una rapina finita male, l’assassinio di Cataldo Pignatale. Poi a Cosimo D’Aggiano, l’assassino reo confesso, non è stata contestata la rapina. Cos’è successo allora, nella vicenda che ha portato allo sgozzamento dell’ingegnere operante nel fotovoltaico e ritrovato solo con gli indumenti intimi, steso in terra, esanime, vicino a un campo di fotovoltaico? Le ricerche sono ancora apertissime per comporre un quadro ancora privo di particolari essenziali, a quanto sembra. Di sicuro c’è stata una lite.… Leggi tutto »

Non è stata rapina. Cosa, allora?

Omicidio di Faggiano: i punti da chiarire del racconto di Cosimo D'Aggiano. Autopsia sul corpo di Cataldo Pignatale: la ferita al collo quella mortale

La ferita al collo è stata quella che ha ucciso Cataldo Pignatale. Lo ha confermato l’autopsia, compiuta ieri sera dal medico legale Alessandro Dell’Erba. L’ingegnere di Taranto, 43 anni, sgozzato da Cosimo D’Aggiano (45 anni, di Sava) il quale ha confessato l’assassinio, è stato anche bersaglio di altre ferite, al volto e alle braccia. Con una lama e con un corpo contundente. La lama è quella del taglierino professionale che proprio D’Aggiano, nella sua confessione dell’altro giorno, ha fatto ritrovare… Leggi tutto »

Omicidio Pignatale: convalidato l’arresto di Cosimo D’Aggiano. Ma non per rapina

L'ingegnere sgozzato a Faggiano

L’arresto di Cosimo D’Aggiano, 45 anni, è stato convalidato oggi, al termine dell’interrogatorio di rito. Il giudice per le indagini preliminari di Taranto, Vilma Gilli, non ha però contestato la rapina all’uomo che ha confessato lo sgozzamento dell’ingegnere tarantino 43enne Cataldo Pignatale, l’altra notte in una zona di campagna a Faggiano. Il legale di D’Aggiano, avvocato Fabio Falco, riferisce della mancata contestazione della rapina. Di seguito la dichiarazione ripresa dall’agenzia Ansa: “Diversamente da quanto sostenuto da alcuni investigatori in merito… Leggi tutto »

Omicidio Pignatale: le perplessità e la rabbia per D’Aggiano in libertà

L'ingegnere di Taranto sgozzato a Faggiano da un condannato per tentato omicidio con le stesse modalità

La perplessità è sorta subito, ieri mattina. Quando era stato detto, in sede di conferenza stampa nella sede del comando provinciale dei carabinieri a Taranto, che Cosimo D’Aggiano era in affidamento ai servizi sociali. In quel modo, stava scontando l’ultimo periodo della pena inflittagli per il tentato omicidio di una prostituta nigeriana, vicenda risalente al febbraio 2009. Cosimo D’Aggiano, con un precedente del genere, con le stesse modalità, stavolta ha ucciso. Ha ammesso l’omicidio di Cataldo Pignatale, 43 anni, ingegnere… Leggi tutto »

Ha confessato l’omicidio

Cosimo D'Aggiano ammette di avere sgozzato l'ingegnere tarantino Cataldo Pignatale e fa trovare l'arma. Movente, tentata rapina

Cosimo D’Aggiano ha “sostanzialmente ammesso” di avere ucciso Cataldo Pignatale (foto interna a sinistra, fonte plus.google.com). Ha fatto anche ritrovare l’arma, un taglierino professionale. Così è stato detto nella conferenza stampa di stamani, nella sede del comando provinciale dei carabinieri a Taranto. Il 45enne D’Aggiano (foto interna a destra), originario di Taranto ma residente a Sava era stato fermato in nottata dai carabinieri che lo  ritengono responsabile dello sgozzamento dell’ingegnere 43enne tarantino. D’Aggiano doveva scontare una pena per tentato omicidio… Leggi tutto »

Un cocainomane di 34 anni, di Taranto ma residente a Sava, il presunto assassino di Cataldo Pignatale

Omicidio a scopo di rapina, secondo i carabinieri. L'ingegnere di Taranto, 43 anni, sgozzato in una zona di campagna a Faggiano

L’uso irrefrenabile di cocaina e la necessità di reperire soldi di continuo. Per comprare la droga. Questa la motivazione che ha originato, secondo i carabinieri, l’assassinio di Cataldo Pignatale. L’ingegnere di Taranto, 43 anni, sarebbe stato ucciso e poi sfigurato da un cocainomane di 34 anni, originario di Taranto ma residente a Sava. Una lite nella macchina di Pignatale, nel tentativo di rapinare l’ingegnere, è finita nell’omicidio, con Pignatale morto sgozzato e sfigurato anche con un colpo contundente. Dunque, ha… Leggi tutto »

—Un fermato nella notte per l’assassinio di Cataldo Pignatale—

I carabinieri hanno bloccato un tossicodipendente. L'ingegnere 43enne di Taranto è stato sgozzato nelle campagne di Faggiano

No Picture
Leggi tutto »

Omicidio di Faggiano: Cataldo Pignatale sgozzato, non convince la tesi della rapina

Non esclusa la vendetta per l'assassinio dell'ingegnere di Taranto di 43 anni che si occupava di energia solare e che è stato trovato vicino a un campo fotovoltaico

Cataldo Pignatale potrebbe essere stato ucciso per vendetta. Restano in piedi le altre ipotesi, come quella della rapina, fatta ieri, e quella dell’uccisione dopo un incontro sessuale. Ma la vendetta sembra prendere piede, quale movente per l’assassinio. Ci sono dei particolari che fanno propendere per questo tipo di omicidio, che non quello dell’impeto legato a una rapina. Avere svestito l’ingegnere tarantino 43enne e averlo lasciato sul terreno, ad esempio: è un atto forse ragionato, più che un’azione di impeto irrazionale.… Leggi tutto »

Un ingegnere di Taranto, di 43 anni, l’uomo sgozzato a Faggiano

Cataldo Pignatale. Il cadavere trovato in un vigneto la scorsa notte

Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/12-07-2014/un-cocainomane-di-34-anni-di-taranto-ma-residente-a-sava-il-presunto-assassino-di-cataldo-pignatale/   Cataldo Pignatale, ingegnere 43enne di Taranto, specializzato nel fotovoltaico, incensurato. Lui è l’uomo sgozzato, trovato steso, la scorsa notte, in un vigneto nelle campagne di Faggiano. Lo hanno trovato i vigilanti. In calzini, mutande, canottiera. Null’altro. Ciò potrebbe far supporre, anche data la zona (che è accorsata dalle coppie intenzionate ad appartarsi) che l’assassinio sia avvenuto durante, o a margine, di un incontro sessuale. Ma gli investigatori del comando provinciale dei carabinieri e della… Leggi tutto »

Faggiano: l’uomo sgozzato forse durante un incontro sessuale

Trovato in un vigneto a pancia in su, con calzini, mutande e maglietta e null'altro

Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/12-07-2014/un-cocainomane-di-34-anni-di-taranto-ma-residente-a-sava-il-presunto-assassino-di-cataldo-pignatale/ Non si esclude nessuna pista ma una leggera preferenza sembra emergere per l’omicidio di Faggiano. L’uomo trovato intorno alle 3 della scorsa notte da due guardie campestri in un vigneto potrebbe essere stato sgozzato durante, o a margine, di un incontro sessuale. La zona, un posto frequentato dalle coppie che vanno ad appartarsi; gli indumenti (mutande, calzini e maglietta e nulla più) fanno propendere, al momento, per questa ipotesi. Ma, va ribadito, ogni ipotesi è… Leggi tutto »

Acqua: ancora un giorno di riduzione in 17 Comuni della provincia di Taranto. Domani tutto normale

Taranto, Avetrana, Carosino, Faggiano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Massafra, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, Sava e Torricella.

Ancora una giornata con riduzione di erogazione idrica in 17 Comuni della provincia di Taranto. A parte il capoluogo, Avetrana, Carosino, Faggiano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Massafra, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, Sava e Torricella. Disagi che riguarderanno, fa sapere Aqp, chi non è dotato di autoclave. Disagi che andranno avanti fino alle 5 di domani, per i lavori di riparazione alla condotta del Pertusillo.… Leggi tutto »

Acqua: in provincia di Taranto, dalle 14 di oggi alle 5 di venerdì riduzione in 17 Comuni. Oggi dalle 9 alle 18 interruzione a Capitolo e Fasano

Taranto, Avetrana, Carosino, Faggiano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Massafra, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, Sava e Torricella

Per la realizzazione di nuove condotte, dalle 9 alle 18 di oggi a Capitolo, con ripercussioni anche a Fasano, interruzione dell’erogazione idrica. Lo comunica l’acquedotto pugliese. E per lavori di riparazione di una perdita idrica sulla condotta del Pertusillo, dalle 14 odierne e per 63 ore, cioè fino alle 5 di venerdì 13 giugno, riduzione dell’erogazione in 17 Comuni della provincia di Taranto, capoluogo compreso. Gli altri: Avetrana, Carosino, Faggiano, Grottaglie, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Massafra, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata,… Leggi tutto »

San Giorgio Jonico: quattromila euro per riavere il trattore rubato, due arresti per estorsione

I carabinieri hanno arrestato a San Giorgio Jonico due uomini, Ciro Donzella quarantunenne di Faggiano, e Salvatore Francesco Guarino, 32 anni, di San Giorgio Jonico. I due sono accusati di avere tentato un’estorsione nei confronti di un agricoltore, al quale era stato rubato il trattore. Per riottenerlo avrebbe dovuto, secondo l’accusa, versare quattromila euro, secondo la (presunta) pretesa dei due.… Leggi tutto »