Velga

Electronics Time

Tag: Lizzano

Il sindaco di Lizzano: in mare non era acqua di fogna, “false e fuorvianti” informazioni sullo scarico

Il primo cittadino ammette la situazione di emergenza. Difficile non farlo, con quel colore

Comunicazione del sindaco di Lizzano, risalente a ieri: In data odierna si è verificato uno sversamento dal canale a Marina di Lizzano, subito ripreso con un video e postato sui social per informare i cittadini. Le affermazioni fatte sui social relative a prodotti fognari scaricati nelle nostre acque sono assolutamente false e fuorvianti. Questo fenomeno si ripete periodicamente sul nostro territorio, proprio perché causato dalla modifica morfologica della foce che trattiene in una zona acqua stagnante, fermata naturalmente dalla sabbia… Leggi tutto »

Lizzano: contestato abuso edilizio, sequestro di lido balneare e ristorante

Polizia e capitaneria di porto

Di seguito un comunicato diffuso dalla polizia: Controlli straordinari nel Comune di Lizzano da parte del Commissariato di Manduria, in collaborazione con la Capitaneria di Porto, il Reparto Mobile, l’Ispettorato del Lavoro di Taranto, la Polizia Locale e l’ASL. Nel mirino due attività commerciali, un lido balneare ed un ristorante. La struttura del lido è stata sottoposta a sequestro penale per diverse violazioni alla legge urbanistica accertate dalla Capitaneria di Porto È stata inoltre sequestrata anche un’area demaniale di mq.… Leggi tutto »

Audi

Lizzano: furto nella scuola elementare, rubati tablet e pc

Avvenuto di notte. Il vicesindaco: avete rubato ai bambini, vergogna. Siete schifosi ai loro occhi. Bari: raid vandalico in una scuola elementare

Porte blindate, divelte. Casseforti tagliate. I ladri, nella scuola elementare “Manzoni” fi Lizzano, hanno fatto questo, la notte fra venerdì e sabato. Hanmo rubato circa mille euro in contanti, una ventina di tablet e due pc. Il vicesindaco Valerio Morelli scrive: “Avete rubato ai bambini. Vergogna! Siete schifosi ai loro occhi.” Date le modalità del furto (ingresso da una porta laterale e modalità di apertura delle serrature blindate) è da escludere l’atto vandalico. (foto: tratta da bibliotecacomunalelizzano.wordpress.com)… Leggi tutto »




Taranto: dopo l’incidente stradale il ricovero. Nella notte il suicidio in ospedale

Tragedia al "Santissima Annunziata"

Incidente sulla Lizzano-Leporano ieri sera. Per quel sinistro un 29enne è stato ricoverato al “Santissima Annunziata” di Taranto. Settimo piano. L’uomo, stando a prime ricostruzioni dei fatti, era introvabile, durante la notte; poi un vigilante ha trovato una zanzariera divelta. Il corpo del 29enne è stato rinvenuto al suolo. Intervento della polizia. Stando a fonti, disposta l’autopsia per domani. (foto home page: Francesco Manfuso) In genere non diamo notizia di suicidi. Questa tragica vicenda costituisce un caso diverso in quanto… Leggi tutto »

Taras

Taranto: prelievo di organi di un 44enne di Lizzano “grazie alla generosità dei parenti”

Intervento eseguito al "Santissima Annunziata"

Di seguito un comunicato diffuso da Asl Taranto: Nella notte tra il 30 e il 31 marzo scorsi, presso il Reparto di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale SS.Annunziata di Taranto diretto dal Dott. Michele Cacciapaglia, si è proceduto ad un prelievo di organi, eseguito su di un paziente di 44 anni di Lizzano, grazie alla generosità dei parenti che hanno acconsentito all’intervento. Il paziente, il 30 marzo, in seguito a un infarto acuto del miocardio ha avuto un prolungato arresto cardiaco… Leggi tutto »

Spiagge a misura di bambino: bandiere verdi, 13 in Puglia

Elenco 2019, rapporto da indagine fra pediatri

Bandiere verdi 2019. L’indagine fra pediatri le ha assegnate alle spiagge ritenute a misura di bambino. Le tredici zone costiere pugliesi segnalate sono a Fasano, Gallipoli, Margherita di Savoia, Marina di Ginosa, Marina di Lizzano, Marina di Pescoluse, Melendugno, Ostuni, Otranto, Polignano a Mare, Porto Cesareo, Rodi Garganico e Vieste. Il riconoscimento delle bandiere verdi risale al 2008 da un’idea del professor Italo Farnetani. Notizia diffusa da baritoday.it… Leggi tutto »

Marina di Lizzano: il tratto di strada chiuso, stagione turistica a rischio

La spiaggia è praticamente inaccessibile da quel tratto, lavori finanziati na tuttora non realizzati. E l'estate incombe

Nelle scorse settimane la Confcommercio tarantina ha lanciato l’allarme. Quella zona della litoranea, Marina di Lizzano, e nelle condizioni descritte dalla foto di Francesco Manfuso. Fra una quindicina di settimane sarà piena stagione turistica.… Leggi tutto »

Marina di Lizzano: strada chiusa, da mesi. Allarmati i titolari degli stabilimenti balneari

Le condizioni del ponte hanno causato il divieto. Ma incombe la stagione turistica

Di seguito un comunicato diffuso da Confcommercio Taranto: Marina di Lizzano, settembre 2018: sulla S.P. 122 -nel tratto della strada litoranea compresa tra Piazza Bagnara e contrada Torretta, circa 6 Km – scatta il divieto di transito per pedoni e veicoli, per la chiusura del Ponte Ostone. Le auto e i mezzi che giungono dai due opposti sensi di marcia, sono costrette a deviare verso le strade interne – le provinciali 125 e 126- poiché grandi cartelli di segnaletica e… Leggi tutto »

Lizzano: auto in fiamme, lanciata contro una vetrina

Indagine dei carabinieri, l'incendio e il danneggiamento fanno supporre un'intimidazione

La macchina, incendiata, contro la vetrina  in via Roma. Ha tutta l’aria di un’intimidazione, l’accaduto nella notte a Lizzano. Ciò su cui indagano i carabinieri. (foto: Francesco Manfuso)… Leggi tutto »

Marina di Lizzano: bimba di due anni soffocata da un chicco d’uva. È morta in ospedale

Il decesso al "Santissima Annunziata" di Taranto

La bambina è morta poco dopo il ricovero al “Santissima Annunziata” di Taranto. La piccola, due anni, forse sfuggendo al controllo dei genitori ha mangiato un chicco d’uva. È rimasta soffocata. Disperati i tentativi della mamma. Famiglia di Villa Castelli. Accaduto in spiaggia a Marina di Lizzano. L’intervento del 118 è servito per estrarre il chicco ma le condizioni erano compromesse. Purtroppo in maniera irrimediabile. La mamma è assistita da uno psicologo.… Leggi tutto »

Sversamento illecito di liquami tra Sava, Torricella, Lizzano e Fragagnano: quattro denunciati con questa accusa

Sequestrati quattro automezzi

Nelle campagne fra i territori di Sava, Torricella, Lizzano e Fragagnano avveniva lo sversamento illecito. Ciò stando all’accusa. I carabinieri della stazione di Torricella hanno dato luogo al sequestro preventivo di quattro camion impiegati come autospurgo. L’attività illecita, secondo la contestazione, era costituita dallo sversare i liquami, prettamente di civili abitazioni, nei terreni. Quattro denunciati.… Leggi tutto »

Forza Italia, coordinamento enti locali in vista delle elezioni in alcuni Comuni del tarantino

Manduria, Monteiasi, Palagianello, Lizzano, Pulsano, San Marzano di San Giuseppe e Crispiano

Di seguito un comunicato diffuso da Mario Caroli, responsabile coordinamento enti locali di Forza Italia per la provincia di Taranto: Il 23 aprile scorso, si è tenuto presso la sede di Forza Italia Taranto il coordinamento provinciale degli enti locali, convocato dal responsabile provinciale del Dipartimento, avvocato Mario Caroli. Alla riunione, presieduta dal responsabile regionale Michele Simone, hanno preso parte i rappresentanti degli enti locali dei comuni della provincia jonica. Dopo una rapida analisi dei risultati elettorali delle politiche nella… Leggi tutto »

Lizzano, call center: sms dell’azienda ai lavoratori, non sarete pagati

Denuncia Slc-Cgil

Di seguito un comunicato diffuso dal sindacato Slc-Cgil di Taranto: «Hanno scoperto che non avrebbero ricevuto il compenso pattuito con l’azienda attraverso un sms: siamo a questi livelli che lasciano davvero senza parole». È l’ultima denuncia di Andrea Lumino, segretario generale della Slc Cgil Taranto, che interviene sull’ultima beffa subita dai lavoratori del call di Lizzano già denunciato nei mesi scorsi per aver sfruttato i dipendente senza pagarli. Il nuovo capitolo della vicenda ha dell’incredibile: «dopo l’intervento del sindacato –… Leggi tutto »

Discarica Vergine di Lizzano, “subito chiusura e bonifica”

Deputato: "non c'è più tempo da perdere"

Di seguito un comunicato diffuso da Giovanni Vianello, deputato, gruppo movimento 5 stelle: “Non c’è più tempo da perdere, la discarica Vergine di Lizzano va chiusa in maniera permanente, bonificata e messa in sicurezza”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle, Giovanni Vianello, in merito al reato di disastro ambientale colposo contestato dalla Procura a chiusura delle indagini. “La contaminazione delle acque sotterranee, determinata dal percolato di discarica, rappresenta un ulteriore pericolo per la popolazione limitrofa al perimetro del… Leggi tutto »

La discarica di Lizzano: prima fatta chiudere per inquinamento, poi (imminente) la Regione Puglia la acquisisce

Vergine: andrà nella società con Acquedotto pugliese

Il sito vale trenta milioni di euro ma non ci sarebbe alcun indennizzo per i titolari che anzi dovrebbero risarcire la Regione Puglia (queste le indicazioni da confermare). La discarica Vergine sarà bonificata prima del riutilizzo. Centoventi milioni di euro, fondi europei, da impiegare. Il riutilizzo sotto le insegne della società di cui è membro Acquedotto pugliese. E così, dopo essere stata una bomba ecologica, la discarica di Lizzano sta per ridiventare buona. Prima, disastro ambientale e ogni male. Ora… Leggi tutto »

Lizzano: il sindaco sospeso dalle funzioni. Motivo quasi incredibile

Abuso d'ufficio risalente a otto anni fa, per un'ordinanza

Dario Macripò, sindaco di Lizzano, sospeso dalle funzioni. Provvedimento del prefetto di Taranto nel rispetto della legge Severino. Ecco perché. Macripò, nel 2010, accompagnò un giorno di pioggia il figlio a scuola. Non gki cennr consentito di entrare nel cortile del plesso, spazio riservato all’accesso delle auto di preside e docenti. Per questo, stando ai suoi oppositori, diede luogo all’ordinanza: niente auto negli spazi dei plessi. Per nessuno. Secondo un altro reesoconto (di tenore assolutamente diverso) notò, il sindaco, che… Leggi tutto »

Non era traffico illecito di rifiuti dall’Abruzzo a Lizzano, tutti assolti

Fra i quindici Antonio Anglano, facente capo alla discarica Vergine. Una vicenda giudiziaria pluriennale, sentenza del tribunale di Lanciano

Di seguito il comunicato diffuso dall’avvocato Antonio Raffo, che ha difeso Antonio Anglano nel processo: Con sentenza del 17-01-2018 il Tribunale Collegiale di Lanciano ha assolto tutti gli imputati (in totale erano 15) perché il fatto non sussiste e/o per non aver commesso il fatto e/o perché il fatto non costituisce reato dai gravi reati ad essi contestati (artt. 416, 640 bis, 368, 479 ed altri) tra cui associazione a delinquere, falso ideologico, truffa aggravata ai danni delle Regioni Abruzzo… Leggi tutto »

Lizzano: agguato, ferito 35enne. Ipotesi: motivi di natura personale

A colpi di fucile. Non è in pericolo di vita

Stando alle prime indagini, non ci sono connessioni con vicende della criminalità organizzata. Il ferito, dunque, ha subìto un agguato per motivi da ricondurre alla sfera personale. Accaduto a Lizzano ieri sera: il 35enne è stato gambizzato a colpi di fucile. Indagano i carabinieri.… Leggi tutto »

Lizzano: al lavoro nel call center, due mesi. Niente stipendio

Denuncia Slc-Cgil, sfruttamento delle lavoratrici

Di seguito un comunicato diffuso dal sindacato Slc-Cgil di Taranto: «Abbiamo lavorato senza mai essere pagate. Ci avevano promesso che dopo 45 giorni avremmo ricevuto lo stipendio, ma sono passati due mesi e non abbiamo mai visto un centesimo». Esasperazione, incredulità, rabbia. Sono i sentimenti che abbiamo provato quando le lavoratrici di un call center di Lizzano hanno trovato il coraggio di raccontare alla Slc Cgil di Taranto la loro storia. Una squallida storia di sfruttamento che sembra provenire dai… Leggi tutto »

“Si coinvolgano i medici di base” nei controlli del lavoro agricolo

Cia Puglia, dopo la morte nei campi a Ginosa della bracciante 39enne Giuseppina Sportelli di Lizzano

Di seguito un comunicato fifgusp dalla confederazione italiana agricoltori-Taranto: “Gli imprenditori agricoli fanno e sono pronti a fare ancora la propria parte e hanno riaffermato, con senso di responsabilità, la loro disponibilità a collaborare nell’ottica della prevenzione sanitaria, dell’incremento della sicurezza e del contrasto del lavoro nero, ma anche le istituzioni sono chiamate ad un ulteriore sforzo”. Il direttore dell’Area Due Mari Taranto e Brindisi CIA-Agricoltori Italiani Vito Rubino sollecita un impegno aggiuntivo a supporto delle aziende e interventi normativi… Leggi tutto »