19 luglio 2018
Larino-Termoli-San Giovanni Rotondo, l’odissea fra ospedali del 47enne molisano morto in Puglia

Ministero della Salute: indagine sull'accaduto. Un'ambulanza in meno, una tac in manutenzione. I medici pugliesi impossibilitati a salvare l'uomo

19 luglio 2018
Paolo Borsellino, 26 anni fa. Mafia. E un gigantesco depistaggio?

Il 19 luglio 1992, nella strage di via D'Amelio a Palermo, morirono anche le persone di scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina



Larino-Termoli-San Giovanni Rotondo, l’odissea fra ospedali del 47enne molisano morto in Puglia

Ministero della Salute: indagine sull'accaduto. Un'ambulanza in meno, una tac in manutenzione. I medici pugliesi impossibilitati a salvare l'uomo

Larino-Termoli in ambulanza, in ritardo. A Termoli una necessaria tac. Ma non era utilizzabile perché in manutenzione. Così il 47enne di Larino, che l’altro ieri in casa era stato colto da ictus, è arrivato al terzo ospedale della serie, quello…


Mattarella in Azerbaigian: il gasdotto Tap si farà entro il 2020, con approdo a Melendugno

Il presidente della Repubblica a Baku con il ministro degli Esteri che dice: si terrà conto delle ragioni dei pugliesi. Ma l'opera verrà realizzata

Il nostro presidente della Repubblica, a Baku (foto: fonte ufficio stampa Quirinale) ha parlato fra le altre cose del gasdotto Tap. Si farà entro il 2020, come previsto, ha detto Sergio Mattarella. E si farà con approdo a Melendugno. L’Italia…

La puzza irrespirabile di ieri notte a Taranto finisce in parlamento

Intervento di De Giorgi: nella città ionica, la salute tutelata dalla Costituzione è un desiderio irrealizzabile

Di seguito il testo dell’intervento svolto alla Camera dalla parlamentare Rosalba De Giorgi, gruppo movimento 5 stelle: “La Repubblica tutela la salute come diritto fondamentale dell’individuo ed interesse della collettività”. A stabilirlo è la prima parte dell’articolo 32 della nostra…


Paolo Borsellino, 26 anni fa. Mafia. E un gigantesco depistaggio?

Il 19 luglio 1992, nella strage di via D'Amelio a Palermo, morirono anche le persone di scorta: Emanuela Loi, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina

Per commemorare il giudice Paolo Borsellino e i cinque della scorta, traiamo foto e immagine dal tweet della Caritas ambrosiana: Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola. Paolo Borsellino Emanuela Loi Agostino Catalano…