Festival Valle d'Itria

Electronics Time


Conte a Foggia: dietro queste morti c’è lo sfruttamento

Breve presenza in prefettura, l'incontro con una delegazione di braccianti extracomunitari. Poi il ritorno a Roma per il dibattito in Senato sul decreto dignità

Dietro la morte dei 12 braccianti a Lesina e complessivamente dei 16 deceduti in tre giorni c’è sfruttamento e non dignità. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, oggi a Foggia dove in prefettura, fra l’altro, ha incontrato una delegazione di migranti extracomunitari.

Quindi il ritorno a Roma per il dibattito in Senato sul decreto dignità. Arriva nel capoluogo dauno il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è in prefettura foggiano per il vertice istituzionale. Ci sono anche i vertici regionali sindacali a Foggia e anche i responsabili delle forze dell’ordine. C’è anche il segretario nazionale Pd, Maurizio Martina il quale ha assicurato il massimo sostegno ad un potenziamento operativo per il contrasto al caporalato, come un concorso straordinario per ispettori del lavoro prospettato dal vicepremier Luigi Di Maio.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *