Velga

Electronics Time

Tag: pompieri

Puglia: maltempo, allerta meteo. Possibili temporali fino a sera Dipartimento della protezione civile. San Pietro in Bevagna: incendiato chiosco nella notte, a rischio abitazioni vicine

maltempo
Il dipartimento della protezione civile ha emesso per la Puglia l’allerta meteo con validità fino alle 20. Si prevedono “precipitazioni da isolate a sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su tutta la Puglia, con quantitativi cumulati localmente moderati”. Rischio idrogeologico: criticità ordinaria, codice giallo, livello di prellerta, per l’intera regione. Dall’acqua al fuoco: sembra di origine fortuita e dovuto proprio al gran caldo, e non di origine dolosa (ma ancora non si esclude nulla) l’incendio intorno alle 4… Leggi tutto »

gwf1

Alberobello: incidente sulla statale 172, morta una 49enne di Noci Scontro fra una Lancia Y e un furgone

incidente stradale
Incidente sulla strada statale 172, nel tratto fra Alberobello e Putignano. Vittima, una donna di 49 anni, di Noci (M. C. le iniziali). Lo scontro fra la Lancia Y da lei condotta e un furgone Ford Transit è stato fatale. Il conducente del furgone è in stato di choc. Intervenuti vigili urbani, pompieri e personale dell’Anas.… Leggi tutto »




Taranto: esplode la bombola del gas, un morto Sei feriti complessivamente. Crollo parziale del palazzo in via Pupino

via pupino taranto
Un morto nell’esplosione della bombola del gas in via Pupino a Taranto: è il cingalese 59enne inizialmente dato per disperso. L’uomo è morto sepolto sotto metri di macerie. Su disposizione del magistrato inquirente, il corpo trasferito nell’obitorio dell’ospedale “Santissima Annunziata”. Due persone sono ferite in maniera grave: in particolare, un uomo è ricoverato nel reparto grandi ustionati del “Perrino” di Brindisi con ustioni molto gravi in varie parti del corpo compresa la faccia e l’altro in condizioni più serie ha… Leggi tutto »

gwf2




Taranto: scoppia la bombola del gas, crollo in un palazzo Via Pupino. Sei feriti, ci sarebbero due dispersi e fra essi forse un bambino. Si scava fra le macerie

via pupino taranto
Sei feriti di cui tre in condizioni più gravi (e uno ricoverato al “Perrino” di Brindisi), due dispersi e fra essi, forse, un bambino: l’altra persona sarebbe un’anziana. Questo il primo, parziale e ancora da accertare, bilancio dell’esplosione di una bombola del gas, a Taranto, in via Pupino 84. L’esplosione ha provocato un crollo parziale nello stabile: è venuta giù l’intera tromba delle scale. Si lavora, sin dalle otto, per l’evacuazione del palazzo, si scava fra le macerie e si… Leggi tutto »

Taras

Ceglie Messapica: incendio in un’azienda agricola Nella notte, ancora ignote le cause. Le operazioni di spegnimento andranno avanti per l'intera giornata

pompieri notte
Gravemente danneggiata l’azienda agricola Gallone, contrada Scuole Pie di Ceglie Messapica. Le fiamme si sono sviluppate nella notte, originate in un deposito di fieno: distrutte circa seicento rotoballe. Poi il rogo si è facilmente propagatao ma è stato tempestivo l’intervento dei pompieri, cosa che ha permesso di non far giungere le fiamme fino alla masseria. La gravità dell’incendio è tale che si prevede la prosecuzione delle operazioni di spegnimento, che vanno avanti dall’una di notte, per l’intera giornata. Anche il… Leggi tutto »

Brindisi: incendio nell’area di quattro ettari intorno all’edificio del centro commerciale Gallipoli: maltempo, fulmine si abbatte su una palma di una struttura ricettiva. Albero carbonizzato, intervengono i pompieri

pompieri notte
A Brindisi, praticamente l’intera giornata è stata caratterizzata dall’incendio nel rione Sant’Elia. Un’area di quattro ettari, per ora di vegetazione, essenzialmente sterpaglie, ma destinata a veder erigere in zona un centro commerciale (al momento c’è la struttura in cemento armato) è stata invasa dalle fiamme che hanno preso consistenza in mattinata. Poi l’intervento dei pompieri ha limitato l’evolversi. Solo momentaneamente, peraltro, perché l’incendio si è nuovamente alimentato nel pomeriggio. A Gallipoli, per via del maltempo, sono state anche ore di… Leggi tutto »

San Nicandro Garganico: Marco Sarto trovato morto nel vascone irriguo, è stato ucciso Gli indumenti dello scomparso all'inizio del mese da San Severo sono stati riconosciuti in obitorio dai familiari. Tracce di colpi d'arma da fuoco sul corpo saponificato

marco sarto
I familiari hanno riconosciuto gli indumenti, nell’obitorio. Il cadavere trovato nel vascone irriguo, nelle campagne di San Nicandro Garganico, è quello di Marco Sarto, scomparso l’1 giugno da San Severo. Marco Sarto è stato ucciso, tracce di colpi d’arma da fuoco sono state rilevate sul corpo saponificato (e con la testa incappucciata) in quello che è stato il primo esame. Era stata trovata, nei pantaloni indosso a quel corpo, la patente di guida intestata a Marco Sarto, così si è… Leggi tutto »

San Nicandro Garganico: potrebbe essere quello di Marco Sarto il cadavere trovato nel pozzo Il 43enne scomparso da San Severo all'inizio del mese. Il cadavere trovato nel vascone irriguo presenta vari colpi di arma da fuoco

marco sarto
Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/27-06-2015/san-nicandro-garganico-marco-sarto-trovato-morto-nel-vascone-irriguo-e-stato-ucciso/ Sarebbe un caso di lupara bianca. La vittima potrebbe essere Marco Sarto, 43enne scomparso da San Severo l’1 giugno (la moglie ha denunciato la scomparsa alcuni giorni dopo). Le indiscrezioni di questo pomeriggio portano verso la pista dell’omicidio e della sparizione di Sarto, dunque. Ma ancora non vi sono certezze né, tantomeno, ufficialità di nulla. Da indiscrezioni, il cadavere saponificato era con indosso gli indumenti. Dai pantaloni sarebbe stata estratta la patente di guida con… Leggi tutto »

San Nicandro Garganico: omicidio. Cadavere nel pozzo, avvolto nella plastica Un italiano sui cinquant'anni, secondo indiscrezioni

carabinieri
Quella dell’omicidio è una strada praticamente obbligata, per le indagini dei carabinieri. Il corpo senza vita trovato in un cascine irriguo, a San Nicandri Garganico, era infatti avvolto in un contenitore di plastica. Al lavoro, chi si occupa di compiere il primo esame sul cadavere in stato di decomposizione, per verificare eventuali tracce di colpivdi arma. Il corpo, secondo indiscrezioni, potrebbe essere di un italiani sulla cinquantina di anni.… Leggi tutto »

Incidente sulla Ceglie Messapica-Ostuni: quattro feriti, un’auto ribaltata, traffico rallentato Gli occupanti delle vetture trasportati in ospedale a Ostuni

incidente stradale
La Fiat 500 con a bordo tre persone si è ribaltata, in conseguenza dello scontro con l’Opel Corsa, stamani sulla Ceglie Messapica-Ostuni. I quattro coinvolti nell’incidente sono stati tutti trasportati all’ospedale ostunese. Da risalire nel dettaglio alle cause e alla dinamica del sinistro. Soccorritori, vigili del fuoco e agenti di polizia municipale al lavoro per le rispettive competenze, traffico rallentato nella zona.… Leggi tutto »

Bari: si incendia il pullman sul lungomare Nella zona di San Giorgio. Evacuati i passeggeri, nessun ferito

pompieri
Molta paura, e fortunatamente solo quella, stamani a Bari. Pullman urbano, dell’Amtab, linea 12: zona del lungomare, nei pressi di San Giorgio. Forse per un problema al sistema di apertura delle porte, il principio di incendio si è subito tramutato in un denso fumo nero e il pullman ha iniziato a prendere fuoco. Il mezzo è stato immediatamente evacuato, i passeggeri sono scesi nel giro di pochi secondi. I pompieri, dal canto loro, hanno effettuato l’intervento tempestivo che ha permesso… Leggi tutto »

Marina di Lizzano, auto incendiate vicino al locale della festa per l’elezione della consigliera regionale Indagano i carabinieri, intervenuti i vigili del fuoco

pompieri notte
Due macchine completamente distrutte, una terza parzialmente danneggiata. Il bilancio dell’incendio delle vettura, risalente alla scorsa notte, è piuttosto pesante. Intervenuti i pompieri per domare le fiamme, indagano i carabinieri. Accaduto a ridoso di un locale sulla litoranea ionica, a Marina di Lizzano: nel locale si festeggiava l’elezione al consiglio regionale della Puglia di Francesca Franzoso.… Leggi tutto »

Mesagne: incendio, distrutta l’auto di una donna. Trovata sul parabrezza una tanica con benzina. A San Donaci incendiata l’auto di un disoccupato Intorno a mezzanotte l'attentato. Investigatori al lavoro per risalire alla responsabilità del gesto

pompieri notte
I pompieri sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni passanti accortisi delle fiamme. Una macchina, in via Tumo a Mesagne, data alle fiamme. Sul parabrezza della Fiat Punto appartenente a una 35enne, K. R. le sue iniziali, è stata trovata una tanica con benzina. Gli investigatori sono al lavoro per determinare le responsabilità di questa intimidazione, risalente a poco prima della scorsa mezzanotte. Verso l’una di notte, a San Donaci, data alle fiamme la Fiat Punto di un disoccupato. Intervenuti,… Leggi tutto »

Torre Guaceto: incendio, devastato un canneto Nella riserva naturale le fiamme si sono sviluppate ieri pomeriggio

torre guaceto
Un incendio sviluppatosi ieri pomeriggio ha distrutto un canneto a Torre Guaceto. Nella riserva naturale, tre ettari di vegetazione, nella zona monte, andati in fumo. Intervenuti i pompieri che hanno lavorato ore prima di venire a capo delle fiamme che hanno condizionato anche la viabilità sulla statale 379… Leggi tutto »

Incendio in una fabbrica produttrice di cassette in legno a ridosso della strada Barletta-Andria Propagazione delle fiamme anche in diversi ettari di terreno adiacenti

fuoco
Si è propagato verso mezzogiorno, l’incendio alla fabbrica di cassette in legno il cui ingresso dà sulla complanare della strada statale 170 Barletta-Andria. Da lì, le fiamme si sono sviluppate e interessano, per diversi ettari, i terreni adiacenti. Intervenuti i pompieri. Cause ancora imprecisate, la preoccupazione riguarda l’estendersi del rogo e anche la formazione di colonne di fumo, disagio anche a carico degli automobilisti..… Leggi tutto »

Corato: distrutti in un incendio cinquanta ettari di bosco. A rischio in totale cento ettari Necessario l'intervento di un Canadair

fuoco
Di seguito una comunicazione diffusa dal dipartimento della protezione civile per la Puglia: A Corato, località Musci-Piano Manceri, incendio boschivo che ha interessato un’area di 50 ettari e mette a rischio 100 ettari in totale. Sul posto hanno operando Corpo Forestale dello Stato e Vigili del Fuoco; in supporto arrivato alle ore 16,20 un Canadair inviato da Lamezia Terme per effettuare dei lanci e domare l’incendio.  … Leggi tutto »

L’incendio di San Giorgio del Sannio: udienza nel processo all’ex sindaco e all’imprenditore Il 23 maggio 2009 il rogo al deposito Barletta durò 60 ore

casa e baraccopoli
Di seguito un comunicato diffuso daRosanna Carpentieri, altravocedelsannio, che NoiNotizie ospita senza assumersene la responsabilità in termini di contenuti. Altre parti sarebberoo ugualmente titolate a intervenire, nelle stesse modalità, in questa sede qualora volessero: Alla udienza del 1 giugno del Processo Barletta-ex sindaco Nardone Giorgio si è proceduto all’esame del teste della Pubblica Accusa, Lupo Vincenzo il quale, dipendente della New Distribution, ha, di fatto, NEGATO (!!!) quanto a suo tempo – sentito dalla p.g. il 26.9.2009- aveva dichiarato in… Leggi tutto »

Trani: incendio all’alba al ristorante “La Capannina”. Forse doloso Alcuni giorni fa incendiate le giostre nei pressi della villa comunale

pompieri notte
Incendio all’alba nel ristorante “La Capannina” di Trani. Intaccate strutture esterne allestite per la ristorazione e gli ospiti, non le cucine. Ancora ignote le cause, dunque è al momento impossibile ipotizzare se fosse un fatto doloso oppure un incendio sviluppatosi fortuitamente. Intervenuti i pompieri e gli investigatori. I carabinieri sarebbero orientati per giudicarlo un incendio doloso. Il locale ha chiuso i battenti a notte inoltrata. Alcuni giorni fa, sempre a Trani, incendiate le giostre nei pressi della villa comunale. Non… Leggi tutto »

Bari: oggi si apre il portellone del Norman Atlantic Risolto l'intoppo burocratico. Stamattina vertice in capitaneria di porto

norman atlantic incendiata
Alle nove e mezza, vertice operativo in capitaneria di porto a Bari. Poi l’apertura del portellone del Norman Atlantic sarà aperto. Doveva avvenire tre giorni fa, nel porto barese: però i responsabili dell’azienda incaricata di procedere all’apertura hanno rivendicato la presenza (perfino ovvia) dei vigili del fuoco, perché si desse luogo all’operazione. Solo che i pompieri non c’erano, perché non li aveva avvisati nessuno. Adesso l’intoppo è risolto e si potrà procedere: il relitto del traghetto incendiatosi l’ultima domenica dell’anno… Leggi tutto »

Gargano, altro incendio doloso: stavolta un campeggio Una ventina di alloggi distrutti

pompieri notte
Gargano: dalla tarda serata di ieri, per alcune ore, è andato avanti il rogo sviluppatosi in un campeggio nella zona di Rodi. Pochissimi dubbi sul fatto che sia stato un incendio doloso. Distrutti circa venti alloggi, fra camper e altre strutture. L’incendio si è sviluppato anche per l’esplosione di alcune bombole di gas lì presenti. L’attività stagione non è ancora iniziata, per quel camping, così i danni possono ritenersi perfino limitati rispetto al disastro che sarebbe stato, in caso di… Leggi tutto »