Velga

Electronics Time


Libera San Severo: con i soldi spesi per il gran ghetto si è finito per alimentare la malavita Pronto l'esposto alla procura della Repubblica, i volontari ritengono fosse possibile una spesa minore per far vivere meglio i circa duemila migranti

ghetto rignano

Libera San Severo ha pronto un esposto alla procura della Repubblica. Quanti soldi spesi per il gran ghetto di Rignano Garganico, dove sono agglomerate in maniera bestiale circa duemila persone? E quale spesa pubblica, da milioni di euro (quattro ogni anno, secondo le stime) per far vivere quei migranti nelle condizioni peggio che miserevoli in cui vivono. Tutto ciò, fra l’altro, ha finito solo per alimentare le lucrose attività della malavita. I volontari dell’associazione di contrasto alle mafie e di tutela dei diritti, dunque, chiedono che la magistratura approfondisca anche il contenuto dell’impegno economico pubblico, da quello della Regione Puglia in giù.

Sottolineano, quelli di Libera, che con una spesa di molto minore, si sarebbero costruiti degli alloggi, anche ecosostenibile, in cui ospitare tutti quelli che ora vivono la condizione infernale.

Che, si aggiunge da qui, è una vera vergogna per una comunità civile.

(foto: fonte peacelink.it)

ghetto rignano




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *