Taras
Flashnews: 15 ottobre 2018
Brindisi, striscione contro il carabiniere che ha dato la svolta al caso Cucchi

"Per l'infame nessuna pietà. Sei la vergogna della nostra città" nei confronti di Francesco Tedesco

Flashnews: 14 ottobre 2018
Bullismo e razzismo nel barese, spray su un bimbo di otto anni: “adesso ti facciamo diventare bianco”

Vicenda raccontata da Repubblica


Ilva di Taranto: al cancello, all’alba, il padre di Angelo Fuggiano

Il 28enne lavoratore dell'indotto è morto ieri nell'incidente al porto

Cancello dell’indotto Ilva. Sciopero in corso da ieri. Riguarda anche i lavoratori direttamente dipendenti del colosso siderurgico.

All’alba, davanti alla portineria imprese dell’indotto, si è presentato il padre di Angelo Raffaele Fuggiano, il 28enne morto ieri nell’incidente sul lavoro. Quarto sporgente, porto di Taranto: il giovane lavoratore è stato colpito da una fune di acciaio. Colpo letale, alla schiena.

La gru da cui è stato originato l’incidente è stata sequestrata. Disposta l’autopsia sul corpo di Angelo Raffaele Fuggiano.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il 28enne lavoratore dell'indotto è morto ieri nell'incidente al porto

">