Flashnews: 15 dicembre 2017
Foggia, stazione: arrestato terrorista algerino

Yacine Gasry deve scontare quasi cinque anni di reclusione

Taranto: Uilm al “nuovo” governo, subito al lavoro per affrontare la questione Ilva

Il segretario Antonio Talò si rivolge al premier Paolo Gentiloni

Di seguito una dichiarazione di Antonio Talò, segretario Uilm-Taranto:

Il “nuovo” governo, appena insediatosi, si metta rapidamente intorno ad un tavolo per affrontare le questioni di Taranto e soprattutto dell’Ilva.

E’ tempo che il sindacato, i lavoratori e i cittadini di Taranto abbiano contezza, in modo chiaro e trasparente, del piano ambientale dello stabilimento siderurgico, con l’auspicio che quanto previsto dall’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale, sia messo in pratica, recuperando anche gravi ritardi; se sono intervenute, nel contempo, delle modifiche, queste dovranno, per quanto ci riguarda, essere migliorative.

Torniamo a ribadire che occorre attenzione per la situazione dello stabilimento e dei lavoratori. La fabbrica ha urgente bisogno di grossi interventi di manutenzione ed innovazione, non più rinviabili, e quindi di risorse, che il governo ha il dovere di mettere a disposizione; altrimenti, si acceleri il processo di passaggio alla cordata (per noi Acciai Italia, garanzia di nazionalità), pretendendo e sovrintendendo quanto necessario alla salvaguardia della tutela ambientale ed occupazionale esistente attualmente, indotto compreso, su cui si scaricano spesso le difficoltà economiche ed occupazionali.

Dopo le nostre sollecitazioni, Ilva ha intanto comunicato il pagamento delle fatture pregresse; a proposito di questo, abbiamo chiesto e continueremo a chiedere garanzie per le aziende del territorio. Ai titolari e ai responsabili delle stesse crediamo sia giusto chiedere una maggiore coesione ed un confronto sempre aperto, per poter meglio affrontare i problemi dei lavoratori. In questa situazione, populismi ed isterismi sono deleteri, da ogni parte. Servono determinazione ed unità d’intenti, per continuare ad affrontare la questione Ilva, ancora tutta da scrivere.

tmp_7377-IMG_20161212_234358-422399338


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *