Velga

Electronics Time

Tag: Squinzano

Gioia del Colle: furto in casa con incendio, evacuate 22 famiglie dalla palazzina

I ladri hanno usato la fiamma ossidrica. Dall'abitazione del farmacista portata via la cassaforte. Squinzano: rapina in tabaccheria, ferito il titolare

Hanno usato la fiamma ossidrica per rubare in casa del farmacista. Hanno aperto la cassaforte, dopo averla scardinata. Il furto (di gioielli, pistole e fucili: le armi sono regolarmente detenute) dunque è riuscito e i ladri sono scappati. Però la fiamma ossidrica, in quella casa, ha preso il sopravvento: incendio in camera da letto. E rischio per l’intera palazzina di Gioia del Colle. Evacuate le 22 famiglie che vi abitano. In particolare, c’era una signora anziana, disabile, con la sua… Leggi tutto »

Squinzano: un caffè con il sindaco e magari i problemi si risolvono prima

Oggi il primo appuntamento di Mino Miccoli al bar. Fino alla primavera prossima in programma 26 incontri

Carte, burocrazia, poi alcuni ci mettono pure quell’aria di superiorità (infondata, naturalmente) che allontana i cittadini. Uno, poi, quello di Martina Franca, non risponde a una domanda a proposito di tasse, domanda che viene da questo blog, da undici mesi. Dovrebbe dare una risposta di chiarezza ai cittadini e invece non parla da quasi un anno. Esemplare, in un certo senso. Il sindaco di Squinzano, Mino Miccoli, invece ha avuto un’idea che, per lo meno, rappresenta un modo per trasmettere… Leggi tutto »

Audi

Squinzano: colpi di pistola contro agriturismo, coincidenze

Il titolare è padre di una ragazza trovata con cinque chili di droga e suocero di un uomo sfuggito a un agguato

Alessandro Bruni è il titolare dell’agriturismo di Squinzano in cui si è verificato l’atto intimidatorio la scorsa notte. Alessandro Bruni è anche il padre della ragazza che insieme ad altre due persone, venne trovata con cinque chili di droga e che proprio in quell’agriturismo è ai domiciliari. Alessandro Bruni è anche suocero di Marino Manca, che sfuggì ad un agguato. Molte coincidenze.… Leggi tutto »




Squinzano: busta con proiettili inviata al sindaco

Incessante la serie di intimidazioni ad amministratori pubblici in Puglia

Continuano le intimidazioni contro amministratori pubblici in Puglia. Il bollettino è incessante ormai. Oggi è stato bloccato un plico con due proiettili destinato a Mino Miccoli, sindaco di Squinzano. La busta è stata bloccata all’ufficio postale ed è stata subito consegnata ai carabinieri. Ieri, dall’altra parte della Puglia, a Torremaggiore, era stato sparato un colpo di pistola contro la macchina del sindaco, che era dentro la vettura ed è rimasto illeso. Ma come detto, sono solo gli ultimi episodi in… Leggi tutto »

Taras

Ecotassa: dieci Comuni del Salento pronti al ricorso al presidente della Repubblica

Contro l'applicazione della tassa per i rifiuti selezionati prima di arrivare in discarica

Dieci Comuni del Salento sono pronti al ricorso al capo dello Stato. Assistiti dall’avvocato Luigi Quinto, questi gli enti: Dieci comuni salentini pronti a ricorrere al Capo dello Sato contro l’ecotassa „Botrugno, Casarano, San Cassiano, Nociglia, Porto Cesareo, Squinzano, Galatone, Monteroni, Acquarica del Capo e Minervino di Lecce. Sono annoverati nell’ambito territoriale ottimale Lecce 2 e ritengono ingiusta l’applicazione dell’ecotassa da parte della Regione Puglia. Oggi l’incontro fra i sindaci, non è difficile prevedere che sul tavolo di Giorgio Napolitano… Leggi tutto »

Salento: si cerca l’uomo che aveva undici chili di marijuana

Lui fuggito, la droga lasciata in macchina. Duecento chili sequestrati alle Cesine, un arresto

Ieri, allo stop impostogli dai carabinieri, non si è fermato. Così è iniziato l’inseguimento da parte dei carabinieri, a Squinzano. L’uomo è scappato a bordo di una Smart. Poi, vistosi alle strette, ha abbandonato l’auto ed è fuggito a piedi, è riuscito a dileguarsi. La macchina è stata quindi ispezionata dai carabinieri che all’interno del veicolo hanno trovato undici chili di marijuana. Da ieri l’uomo è cercato in tutto il Salento. Alle Cesine, invece, sequestrati duecento chili di marijuana, sbarcati… Leggi tutto »

Dopo tre settimane di agonia muore in ospedale a Lecce

Ventenne di Squinzano vittima di un incidente stradale

Morto dopo un mese dall’incidente. Era rimasto in coma fino a oggi, il ventenne Riccardo Paticchio, di Squinzano. .Non ce l’ha fatta. L’incidente sulla Lecce-Trepuzzi del 19 gennaio, gli è stato fatale: è entrato in rianimazione al “Vito Fazzi” di Lecce in conseguenza dello scontro avvenuto a ridosso dello svincolo per Campi Salentina. Altre due persone rimasero ferite.… Leggi tutto »