Velga

Electronics Time

Tag: San Giorgio Ionico

L’interminabile giornata dell’abbattimento dei bovini. La loro colpa: la diossina. Responsabile: l’uomo Trasferiti dall'allevamento di Massafra al mattatoio di San Giorgio Ionico, chiusura delle operazioni di notte

abbattimento bovini
Praticamente notte, quando si chiudono le operazioni. Alle nove e mezza di sera mancavano ancora dieci abbattimenti, dei 64 previsti. Abbattimenti di bovini prelevati dall’allevamento di Massafra (che si trova a una decina di chilometri dall’Ilva) e trasferiti al mattatoio di San Giorgio Ionico. La notifica del provvedimento all’allevatore Giuseppe Chiarelli è avvenuta senza particolari momenti di tensione, quindi gli animali sono stati caricati sui camion. Tecnici e veterinari del servizio di prevenzione dell’Asl, Nas dei carabinieri, hanno svolto e… Leggi tutto »




Massafra: oggi l’abbattimento dei 54 bovini, per la diossina Operazioni di trasferimento al mattatoio di San Giorgio Ionico. Campioni degli animali abbattuti saranno trasferiti a Teramo per l'esame

noi notizie logo
Dalle 6 e mezza circa, sono in corso le operazioni di notifica all’allevatore di Massafra. Poi il carico dei 54 bovini nei camion dall’allevamento (una decina di chilometri dall’Ilva) al mattatoio di San Giorgio Ionico. Quindi l’abbattimento di massa. La diossina ha provocato quest’altra strage di animali. Dopo un anno e mezzo di campionamento, sono stati rinvenute nel latte vaccino tracce di diossina e altri inquinanti, superiori al consentito per la salute umana. Quegli animali, dunque, vengono uccisi. Poi i… Leggi tutto »




Diossina: domani l’abbattimento dei 54 bovini dell’allevamento di Massafra In un mattatoio di San Giorgio Ionico

nas
Il mattatoio di San Giorgio Ionico è prenotato per domani. Saranno abbattuti lì i 54 bovini dell’allevamento di Massafra, proprietario Giuseppe Chiarelli. Gli esami risalenti ai mesi scorsi avevano fatto emergere tracce di diossina e altri inquinanti nel latte vaccino, superiori ai limiti di sicurezza per la salute umana. Una volta abbattuti, degli animali saranno prelevati alcuni organi come il fegato di ciascun esemplare, per l’esame nell’istituto di Teramo. Le operazioni di trasferimento dei capi da Massafra (l’allevamento è a… Leggi tutto »




Come ti tratto il cassonetto A Martina Franca spostato sul marciapiede per parcheggiare. A Bari, buttato in mare. A San Giorgio Ionico, ieri cittadini armati di ramazza per ripulire il paese dai rifiuti

cassonetto sul marciapiede1
La foto a sinistra, tratta dal social network (è di Donato Lucarella) riguarda Martina Franca, sera del finesettimana. C’è crisi di posti di parcheggio, uno di questi posti è occupato dal cassonetto dei rifiuti ed ecco la soluzione: si sposta il cassonetto. Sul marciapiede. Poi, siccome è abbastanza buio, se arriva qualche pedone e ci sbatte contro, problemi suoi. A Bari invece, fa il giro dei social network ed è stata ripresa dalla Gazzetta del Mezzogiorno nell’edizione odierna (in prima… Leggi tutto »

taras

San Giorgio Ionico: raccolta differenziata Foto di un cittadino

san giorgio jonico
Un cittadino di San Giorgio Ionico ha pubblicato varie foto che documentano il difficile avvio della raccolta differenziata dei rifiuti in quella località del tarantino. Infatti, quanto diffuso da Fabio Caprino testimonia il sostanziale disinteresse, ancora da parte di suoi concittadini, nei riguardi del nuovo sistema di raccolta. Campane contenitrici del vetro vuote e rifiuti in terra. Peraltro i problemi sono anche di altro genere: viene lamentato ad esempio che le buste in dotazione per il conferimento dei rifiuti indifferenziati… Leggi tutto »