Velga

Electronics Time


Canosa: il gran premio di apertura nel nome di Leonardo Marcovecchio Categoria juniores, gara in programma domenica e intitolata al pioniere del ciclismo locale

profilo altimetrico

profilo altimetricoDi seguito un comunicato diffuso dall’Asd Canusium Bike-Leonardo Marcovecchio:

La figura di Leonardo Marcovecchio rappresenta il motivo di vanto per lo sport a Canosa di Puglia che celebra il ricordo di uno dei pionieri del ciclismo locale venuto a mancare nel 2012 e conosciuto per la sua grande passione per la bici e per i successi conquistati in carriera.

Il ciclismo è stato lo sport che ha dato tanto e soprattutto insegnato a Leonardo come si riescono a superare gli ostacoli e difficoltà che si incontrano nella vita ma anche a formarsi sportivamente come campione.

Nel palmares di Leonardo Marcovecchio figurano 80 corse vinte, tra le quali cinque Campionati Regionali Pugliesi di Ciclismo Dilettanti dal 1964 al 1976, due edizioni gloriose della Coppa San Sabino, oltre ad indossare le maglie delle più rinomate società sportive della Puglia.

Nelle intenzioni di Vito Pagano e del suo sodalizio Asd Canusium Bike-Leonardo Marcovecchio cui ricopre la carica di presidente, la realizzazione di una gara Gran Premio d’Apertura-Memorial Leonardo Marcovecchio per la categoria juniores allo scopo di avvicinare tanti ragazzi alla pratica del ciclismo per continuare la tradizione canosina che vanta una lunga storia fatta di gare e di passione per il mondo del pedale annoverando anche la celeberrima Coppa San Sabino per dilettanti che si corre il 2 agosto di ogni anno.

Un onore ed un onere – sottolinea l’organizzatore Vito Pagano – ricordare Leonardo Marcovecchio che ha fatto della bici una vera e propria ragione di vita. Noi vogliamo portare avanti la sua passione non solo con la nostra associazione ciclistica amatoriale ma trasmetterla verso le nuove generazioni di campioni. Per questo abbiamo deciso di organizzare una gara in sua memoria per mettere in evidenza i veri valori di questo sport fatto di sacrifici ed impegno ”.

Per il 12 aprile appuntamento in via Corsica alle 15:00 (nelle adiacenze della chiesa dell’Immacolata) per la sfida sugli 84,5 chilometri della gara in circuito (13 giri) attorno Canosa di Puglia (S.P.2, S.P.20, via della Murgetta, via Imbriani, Piazza Terme e ritorno a Via Corsica) e che assegna il Campionato Interprovinciale Bari – Bat – Foggia.

(cliccare sull’immagine per ingrandirla)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *