Nuova costruzione

Castrignano del Capo

Morta durante il parto Francesca Schirinzi, 34enne di Castrignano del Capo

Accaduto ad Oderzo

Indagine interna disposta dai responsabili del servizio. Salma a disposizione dell’autorità giudiziaria. Una disgrazia in ospedale ad Oderzo (Treviso) la scorsa notte, secondo quanto riportato da Quotidiano. Francesca Schirinzi, 34enne di Castrignano del Capo, residente da tempo con la famiglia (marito e una figlia di quattro anni) ad Annone Veneto dove lavorava come estetista, stava dando alla luce il secondo figlio. Durante il parto la giovane donna è stata colta da tre arresti cardiaci che le sono stati fatali. Il…

Castrignano del Capo: brillantante al posto dell’acqua, l’Asl chiude a tempo indeterminato il bar

Rimane in condizioni critiche il 28enne al quale è stato asportato lo stomaco. Due indagati per lesioni gravissime colpose

L’Asl, con l’ufficio preposto, ha disposto la chiusura a tempo indeterminato dell’esercizio. ha Dalle immagini dell’impianto video, stando a ricostruzioni relative alle indagini dei carabinieri, sembra emergere l’origine del gravissimo infortunio. Il brillantante per la lavastoviglie era stato travasato in una bottiglia di quelle usate per l’acqua. Il barista, alla richiesta di un bicchiere d’acqua, ha così servito al cliente 28enne un bicchiere di brillantante. E il cliente ha bevuto. Dopo quanto accaduto nel bar di Castrignano del Capo, a…


Castrignano del Capo: al bar gli servono brillantante al posto dell’acqua, giovane in condizioni disperate

Ha subìto l'asportazione dello stomaco

I medici del “Panico” di Tricase hanno asportato lo stomaco al giovane di Castrignano del Capo nel tentativo di salvargli la vita. La situazione è peraltro disperata ed è causata da un incredibile accadimento nel bar in cui il 28enne era entrato ieri verso mezzogiorno. Ha chiesto un bicchiere d’acqua, gli è stato servito un bicchiere di brillantante per lavastoviglie. Lui stesso si è poi presentato al presidio medico per forti dolori allo stomaco. La gravità della situazione è stata…

Noemi Durini: trovato il cadavere a Castrignano del Capo

Uccisa dal fidanzato e nascosta anche dal padre di lui, per l'accusa. Corpo della sedicenne di Specchia nascosto sotto le pietre

È stato trovato il corpo di Noemi Durini. Nascosto sotto le pietre, a Castrignano del Capo. Di seguito il comunicato dei carabinieri: RINVENUTO IL CADAVERE DELLA RAGAZZA SCOMPARSA A SPECCHIA E’ di pochi minuti fa la notizia del ritrovamento del cadavere della ragazza scomparsa il 03 settembre scorso da Specchia (LE). Il corpo è stato rinvenuto nel Comune di Castrignano del Capo, località San Giuseppe, in una campagna adiacente alla strada provinciale per Santa Maria di Leuca, parzialmente occultato sotto…

No alle trivelle nel mare della Puglia alla ricerca di petrolio: quattro sindaci fanno lo sciopero della fame

Castrignano del Capo, Morciano di Leuca, Patù e Salve. A Peschici catena umana

Sciopero della fame per quattro sindaci del Salento: quelli di Castrignano del Capo, Morciano di Leuca, Patù e Salve. Protestano contro il governo e le autorizzazioni rilasciate alle compagnie petrolifere per le trivellazioni nel mare pugliese, alla ricerca di petrolio. Ieri, manifestazione dei sindaci davanti al santuario di Santa Maria di Leuca. Domenica, altra manifestazione. Dal Salento al Gargano: ieri a Peschici catena umana per dire no alle trivellazioni nel mare pugliese. Tutte le comunità si appellano a Michele Emiliano,…


Migranti: 52 persone sbarcate nella notte da un gommone a Punta Meliso

Uomini, arrivati nel Salento dalla Siria. Lo scafista ha ripreso il largo a tutta velocità

Sbarcati nella notte da un gommone. Sono 52, tutti uomini e tutti siriani. La costa salentina, a Punta Meliso, marina di Castrignano del Capo, l’approdo.Il nuovo sbarco di migranti è avvenuto e lo scafista poi è ripartito alla massima velocità. Un pescatore ha segnalato lo sbarco alla capitaneria di porto. Le ricerche a terra, condotte dalla Guardia di finanza, hanno consentito di rintracciare i migranti, condotti nel centro “Don Tonino Bello” di Otranto.…