Covid-19 situazione Puglia Totale casi 1946 Nuovi positivi 143 Totale positivi 1756 Deceduti 129 Perc. deceduti su contagi 6.63% Elaborazione dati a cura di Cognita s.r.l.

Velga

Electronics Time

Tag: Asl

Influenza: “vaccinatevi” l’appello del commissario straordinario Asl Lecce Dopo la morte della donna di 58 anni al "Vito Fazzi", nono decesso in Puglia. Gorgoni esorta anche a prendere precauzioni, "evitare luoghi troppo affollati e lavare di frequente le mani"

cavia umana commesso 3
Dall’Asl di Lecce: “Putroppo continua a crescere il numero dei decessi di questa emergenza influenzale – dice Giovanni Gorgoni, Commissario straordinario Asl Lecce – anche se per fortuna il numero dei casi accertati per il virus H1N1 resta invariato rispetto ai giorni scorsi. Non registriamo situazioni problematiche negli ospedali dove continua il blocco dei ricoveri per interventi programmati. Continuo a sottolineare l’importanza di effettuare il vaccino antinfluenzale. Ha ancora senso farlo, rivolgendosi al proprio medico di famiglia, soprattutto per i… Leggi tutto »

Taranto: Asl, “le delibere illegittime vanno annullate immediatamente” Forza Italia: le ha varate il direttore generale dopo la sua decadenza

asl taranto1
Di seguito un comunicato diffuso da Renato Perrini, vicecoordinatore di Forza Italia per la provincia di Taranto: Il direttore generale dell’Asl di Taranto, al pari di altri suoi colleghi pugliesi, ormai in scadenza di mandato(18 novembre), continua ad adottare atti non indifferibili ed urgenti, ma di straordinaria amministrazione, come la riorganizzazione di strutture complesse  e la nomina di direttore dipartimentale aziendale e nomine di primari. In particolare, come da delibera 1280 del 17 nov 2014 e 1312 del 21 nov… Leggi tutto »




Sanità: tagli a Fasano e San Pietro Vernotico, “portata a compimento la missione” Nota polemica del consigliere regionale Antonio Scianaro dopo la delibera del direttore generale Asl di Brindisi

emanuele scianaro
“La Ciannamea, a due giorni dalla liquidazione, ha portato a compimento la missione dei tagli, così come Sel e il Pd le hanno indicato, che ha rappresentato il suo primo obiettivo verso la città di Fasano dal primo giorno del suo insediamento”. Così il consigliere regionale di Forza Italia, Antonio Scianaro, commentando la delibera del direttore generale della Asl di Brindisi con cui si recepisce il piano organizzativo della rete emergenza-urgenza. “Vengono quindi chiusi –aggiunge- i pronto soccorsi di Fasano… Leggi tutto »




Lecce: parto indolore, donna risarcita Sentenza del giudice di pace sul pagamento degli anestesisti. Il parto risale a tre anni fa

sentenza
Di seguito un comunicato diffuso da Giovanni D’Agata, presidente dello Sportello dei diritti: Il giudice di Pace di Lecce avvocato Luigi Piro, con la sentenza n. 4357/2014 depositata lo scorso 31 ottobre ha riconosciuto il diritto alla restituzione da parte dell’ASL Lecce delle somme spese per il pagamento del trattamento del parto indolore, noto come “epidurale”, ad una giovane mamma che dopo aver diffidato inutilmente l’ente si è vista accogliere la domanda di rimborso.Nicoletta D’Agata, figlia del presidente dello “… Leggi tutto »

taras

Lecce: funzionario dell’Asl riceve soldi per ringraziamento, consegna il denaro alla direzione generale Una signora gli aveva portato una busta chiusa, dentro c'erano 500 euro

Asl Lecce concorsi
Francesco Tancorra, funzionario Asl di Lecce, presiede la commissione per l’accertamento delle invalidità civili. Una signora in fila, al suo turno, ha lasciato sulla scrivania del funzionario una busta chiusa, anonima. Al termine del turno, l’uomo l’ha aperta: c’erano dieci banconote da 50 euro e una lettera di accompagnamento. Veniva ringraziato, il funzionario, per la disponibilità e la gentilezza con cui aveva esaminato la pratica di invalidità della mamma della signora. Il funzionario ha consegnato la busta con il denaro… Leggi tutto »

Lecce: studentessa universitaria denuncia il tutor per molestie sessuali Inchiesta dell'Asl sullo psicologo

noi notizie logo
L’Asl ha avviato un’inchiesta dopo l’esposto denuncia di una studentessa salentina. La 21enne ha denunciato di essere stata vittima di molestie sessuali da parte del tutor, uno psicologo. Secondo quanto affermato dalla ragazza, le molestie risalgono ai mesi scorsi.… Leggi tutto »

Convenzione Asl-Avis per le donazioni di sangue, la procura di Brindisi apre un’inchiesta Affidata al nucleo tributario della Guardia di finanza

finanza 1
Non c’è un’ipotesi di reato, non ci sono (tantomeno) indagati. Però la procura della Repubblica di Brindisi ha avviato un’indagine, affidata al nucleo tributario della Guardia di finanza. Tema, quanti soldi vengono spesi per le sacche di sangue donate. O meglio, quanti ne venivano spesi, perché la convenzione su cui si è incentrata l’attenzione degli inquirenti è terminata ad aprile. La convenzione Avis di Brindisi-Regione Puglia-Asl, cioè. Un esposto ha indicato cose che costituiscono traccia per indagare, evidentemente. La convenzione… Leggi tutto »

Asl Taranto: non ci sono pericoli di contagio dopo la morte della bimba di 4 anni di Talsano Deceduta a metà settimana per encefalite batterica

asl taranto11
L’Asl di Taranto ha comunicato che non c’è bisogno di profilassi per chi ha avuto contatti con Roberta, la bimba di quattro anni morta alcuni giorni fa per encefalite batterica. L’altro ieri a Talsano si sono celebrati i funerali della bambina deceduta all’ospedale “Giovanni XXIII” di Bari. Il comunicato dell’autorità sanitaria blocca l’allarme che si era diffuso nelle ultime ore, sul rischio che la malattia potesse provocare ulteriori gravissimi problemi dopo la tragedia di Roberta.… Leggi tutto »

Ostuni: chiude il reparto di ostetricia dell’ospedale. Proteste Domani il sindaco dalla dirigente dell'Asl

ospedale Ostuni 1
Manca il personale e così da oggi, a Ostuni, il reparto di ostetricia dell’ospedale non c’è. Soppresso. Personale trasferito (quello che è rimasto). A Ostuni monta la protesta nei confronti della decisione di Paola Ciannamea, direttore dell’Asl, che ha chiuso a chiave la divisione. Monta la protesta fra i medici, fra i cittadini e il primo cittadino, Gianfranco Coppola, fresco di elezione, ha subito una emergenza da affrontare, questa dell’ospedale. Domani mattina sarà a Brindisi per incontrare la dirigente dell’azienda… Leggi tutto »

Asl Taranto: il nuovo cup, un disastro. Si torna al vecchio sistema E si pensa a un contenzioso con l'azienda che ha prodotto il software

asl taranto1
Dal 3 giugno, con il nuovo centro unico di prenotazione (cup) sono state solo code, lamentele, disagi per l’utenza. Un disastro. L’Asl di Taranto, così, fa dietrofront e torna al sistema vecchio per le prenotazioni. Di seguito la comunicazione dell’azienda sanitaria locale di Taranto: Il Management dell’Asl di Taranto, nello scusarsi per il disservizio provocato al Cup in data 3 giugno, nell’avvio del nuovo sistema operativo prenotazioni-disdette, comunica che la non corretta funzionalità operativa ha determinato la necessità di riattivare… Leggi tutto »

Asl Taranto: altro che tempi più celeri Il giro che deve fare una lettera protocollata

asl taranto1
“Stamattina sono andato a controllare se finalmente la pratica fosse stata licenziata. Macché, non era ancora arrivato niente”. Da quanto tempo? “Oggi sono 18 giorni dalla presentazione dell’istanza”. Va bene ma fra la Pasqua, il 25 aprile e altro, i diciotto sono anche meno. “Ma il mio non è mica l’unico caso e non è solo di questo periodo. Il fatto è che hanno complicato le cose in un modo insopportabile”. Un cittadino riferisce la sua, che ritiene una disavventura,… Leggi tutto »

Donna di Locorotondo malata di Sla: il direttore generale dell’Asl Bari, tutto normale Smentisce un rifiuto di un medico ad andare a curare la paziente durante il periodo pasquale

letto ospedale
In una dichiarazione all’Ansa, Domenico Colasanto, direttore generale dell’Asl Bari, dice che non c’è stato alcun rifiuto di cure per la donna di Locorotondo affetta da Sla. Dice Colasanto che la famiglia della signora, saputo in ferie l’anestesista del servizio pubblico, si è rivolta ad un altro medico. Altrimenti il servizio di assistenza domiciliare era disponibile. Per il medico, comunque, preannunciata denuncia da parte dei Nas dei carabinieri. Il figlio della donna di Locorotondo ritiene che la madre, per la… Leggi tutto »

Taranto: uova pasquali in dono negli ospedali, diniego immotivato? L’Asl: non è vero

asl taranto1
Una parte della stampa locale, a Taranto, parla di un diniego immotivato, da parte dell’Asl, alla consegna di uova pasquali negli ospedali di Taranto. Risposta dell’Asl all’organizzazione che ne aveva fatto richiesta, e smentita dunque, di un diniego immotivato. Di seguito il comunicato diffuso dall’azienda sanitaria locale di Taranto: È priva di fondamento la notizia apparsa su alcuni giornali locali, riguardo il rifiuto immotivato, circa la consegna di uova pasquali presso i Presidi Ospedalieri di Taranto.  A totale chiarimento si… Leggi tutto »

Taranto: sospeso il trasporto oncologico, oggi sit-in a Bari I 44 operatori del servizio davanti alla sede del consiglio regionale

asl taranto1
Dalle 10 alle 14, dinanzi alla sede del consiglio regionale pugliese a Bari, sit-in di protesta. Si tratta della manifestazione indetta dai 44 operatori del trasporto oncologico, servizio sospeso il 31 gennaio. I manifestanti chiederanno un incontro urgente con l’assessore regionale alla Salute. Alfonso Alfano, portavoce del gruppo, in una dichiarazione alla stampa dice fra l’altro “chiediamo la riassunzione degli operatori del servizio licenziati in maniera illegittima dalla direzione dell’Asl di Taranto”. (foto: fonte jotv.tv)… Leggi tutto »

Asl Taranto: trasporto oncologico, “una delle pagine più tristi” Il consigliere regionale Francesco Laddomada: "fare chiarezza"

francesco laddomada
“Sull’utilizzazione dei fondi destinati al Trasporto oncologico nella Provincia di Taranto sono presenti numerose anomalie, è ora che  si faccia piena luce.” Non la manda a dire il Consigliere regionale Francesco Laddomada fortemente convinto che la gestione delle risorse destinate al Trasporto oncologico siano state utilizzate in maniera anomala rispetto a quelle che ne erano le finalità. Al fine di fare piena luce ha inviato una nota molto articolata a tutti i soggetti che in questa vicenda hanno il dovere… Leggi tutto »

Bari: inchiesta, lady Asl fu arrestata per una trascrizione sbagliata Ora sono nei guai i periti

lea cosentino
Lea Cosentino, lady Asl, che si è fatta anche un periodo di arresto nel corso del tempo, venne arrestata per una trascrizione sbagliata, cioè la trascrizione di una intercettazione telefonica risalente a quattro anni fa. Adesso sono nei guai due periti, presunti responsabili di quell’errore. Ciò emerge dal processo in corso nei confronti della manager pugliese indagata per lo scandalo della sanità pugliese.… Leggi tutto »

Sanità: oggi la giunta regionale dà il via libera a 740 assunzioni Bari: disinfettante, l'Asl di Bari paga 1500 euro per confezioni da 50 euro

sede giunta regione puglia
Dopo che dallo Stato è arrivato l’ok per le assunzioni, oggi se ne occuperà la giunta regionale. Oggi si delibera, in giunta, che in cinque Asl si assumeranno 740 lavoratori complessivamente. Attenzione particolare per l’Asl tarantina, con il provvedimento odierno. Nei prossimi mesi il programma riguarderà altre 800 assunzioni. Intanto, dopo che era scoppiato (con arresti) a Foggia il caso del disinfettante pagato a peso d’oro, ha voluto approfondire la questione anche il direttore generale dell’Asl di Bari, Colasanto. E… Leggi tutto »

Foggia: presunta truffa all’Asl. Due arresti, sette denunce Un flacone di disinfettante costava quasi duemila euro

noi notizie logo
Un flacone di disinfettante pagato 1920 euro invece di 60 che era il prezzo di mercato. Questo, secondo l’accusa, è un emblema della truffa che veniva realizzata nei confronti dell’Asl di Foggia. Due persone finite agli arresti domiciliari, sette i denunciati complessivamente fra imprenditori e (cinque) dipendenti dell’azienda sanitaria locale. Una ipotesi di truffa per la quale si è anche attuato un sequestro di beni da un milione 600 mila euro.… Leggi tutto »

Asl Taranto: il Consiglio di Stato annulla la gara per l’appalto del trasporto dializzati Accolto in parte il ricorso del consorzio Trada. Aveva vinto l'Osmairm di Laterza

sentenza
La gara per il trasporto dei dializzati va rifatta. Il Consiglio di Stato, accogliendo il ricorso presentato dal consorzio Trada contro l’assegnazione dell’appalto triennale all’Osmairm di Laterza, dice che la procedura seguita dall’Asl di Taranto per assegnare quell’appalto triennale non è stata giusta. In discussione, le pratiche per le generalità del concorrente. Riforma, il Consiglio di Stato, con l’accoglimento parziale dell’ipotesi avanzata dal ricorrente, una precedente propria decisione. Così è da rifare la gara da otto milioni di euro, assegnata… Leggi tutto »

Il direttore generale dell’Asl fa rimuovere il cartello del ginecologo Per le visite si consigliavano calze autoreggenti e gonna

distretto sanitario gallipoli 2 350x244
Alla fine il direttore generale dell’Asl di Lecce è dovuto intervenire. Imperversava, a Gallipoli, la chiacchiera e, non di rado, c’era anche la polemica. Eppure il cartello che davanti all’ambulatorio di ginecologia, al consultorio, era stato affisso da una operatrice sembrava, a colei che lo ha realizzato, qualcosa unicamente utile a svolgere meglio il servizio. Ovvero, a fare prima e meglio, con più comodità e in maggiore sicurezza igienica, le visite ginecologiche. Tenore dell’avviso alle donne: quando venite a fare… Leggi tutto »