Velga

Electronics Time


Banca popolare di Bari commissariata. Nominati Ajello e Blandini per l’amministrazione straordinaria Interviene il governo. Il problema dell'istituto barese: un miliardo di euro

banca popolare bari

Sito internet della banca popolare di Bari in amministrazione straordinaria:

La Banca d’Italia, con decisione del 13 dicembre 2019 ha disposto lo scioglimento degli Organi  con  funzioni  di  amministrazione  e  controllo della Banca Popolare di Bari, con sede legale in Bari, e la sottoposizione della stessa alla procedura di amministrazione straordinaria, ai sensi degli articoli 70 e 98 del Testo Unico Bancario, in ragione delle perdite patrimoniali.

Con il medesimo provvedimento sono stati nominati il dott. Enrico Ajello e il prof. Antonio Blandini quali Commissari straordinari, mentre l’avv. Livia Casale, il dott. Francesco Fioretto e l’avv. Andrea Grosso sono stati nominati componenti del Comitato di sorveglianza. A questi ultimi è affidato il presidio della situazione aziendale, la predisposizione delle attività necessarie alla ricapitalizzazione della banca nonché la finalizzazione delle negoziazioni con i soggetti che hanno già manifestato interesse all’intervento di rilancio della banca.

La banca prosegue regolarmente la propria attività. La clientela può pertanto continuare ad operare presso gli sportelli con la consueta fiducia.

Nota diffusa a palazzo Chigi dopo un’apposita riunione del Consiglio dei ministri:

Il Consiglio dei Ministri ha espresso la determinazione ad assumere tutte le iniziative necessarie a garantire la piena tutela degli interessi dei risparmiatori e a rafforzare il sistema creditizio a beneficio del sistema produttivo del Sud, in maniera pienamente compatibile con le azioni di responsabilitàvolte ad accertare le ragioni che hanno condotto al commissariamento della Banca.

Italia Viva non ha però preso bene la repentina convocazione del Consiglio dei ministri e lo ha fatto con una dura nota di Luigi Marattin. Il problema della banca popolare di Bari, al di là di paroloni e formule spesso incomprensibile per chi è al di fuori dalla grande economia, può riassumersi così: un miliardo di euro, grosso modo. Interverrà il fondo interbancario, come accaduto per Carige. E come per Carige sono arrivati i commissari.

Aggiornamento qui:

Banca popolare di Bari ieri commissariata: inchiesta della procura | È la quinta, aperta dopo le comunicazioni Consob. Governo in difficoltà. Decaro: salvare l’istituto, ne va di settantamila risparmiatori




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *