Velga

Electronics Time


Latiano: ritrovate auto rubate a Martina Franca e Salice Salentino, denunciato 36enne per ricettazione Droga: un arresto a Mesagne. Furto di liquori in un supermercato, arrestata

carabinieri

I carabinieri della stazione di Mesagne in collaborazione con le unità del Nucleo Cinofili CC di Modugno (BA), nell’ambito di servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dell’uso e spaccio della droga, hanno tratto in arresto in flagranza di reato STRANIERI Davide Guido, classe 1974 del posto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo in seguito a una perquisizione personale e locale è stato trovato in possesso di 101 gr. di marijuana, 10 gr. di hashish, un bilancino di precisione e due grinder, occultati all’interno di un esercizio di rivendita di bicilette tenuto in gestione.

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Dopo le formalità di rito, STRANIERI Davide Guido è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

—–

I carabinieri della stazione di Ceglie Messapica hanno tratto in arresto, per furto, ENCIU Ionela, classe 1987 di origine romena residente a Taranto.

La donna si è resa responsabile del furto di 8 bottiglie di liquore, del valore di circa 160,00 euro, asportate dall’interno di un supermercato del luogo.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito ENCIU Ionela è stata posta agli arresti domiciliari.

—–

I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni hanno eseguito una ordinanza di sostituzione della misura coercitiva degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi nei confronti di MAGGI Daniele, classe 1991 del posto. Il giovane si trovava agli arresti domiciliari in seguito all’arresto del 26 agosto scorso, avvenuto in San Vito dei Normanni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: nell’occorso, il giovane venne trovato in possesso di 18 gr. di cocaina suddivisa in 32 dosi.

L’attuale provvedimento è scaturito dalle segnalazioni dei militari operanti in ordine alle accertate violazioni delle prescrizioni imposte con la misura in espiazione: egli ha intrattenuto plurimi contatti telematici mediante “facebook” con numerosi soggetti.

MAGGI Daniele, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa circondariale di Brindisi.

—–

I carabinieri della stazione di Latiano, in collaborazione con il personale del Nucleo Operativo Ecologico CC di Lecce e del Nucleo Ispettorato del Lavoro CC di Brindisi, nel corso di mirati servizi, hanno deferito in stato di libertà L.L., classe 1979 del posto, per ricettazione.

I militari in seguito a un controllo hanno sorpreso l’uomo all’interno di un capannone a lui in uso, ove sono stati rinvenuti:

–  un’autovettura Kia Picanto denunciata rubata il 10.09.2015 a Martina Franca (TA);

–  un furgone Fiat Ducato denunciato rubato il 15.09.2015 a Salice Salentino (LE);

–  diversi pezzi di autovetture di provenienza illecita.

I mezzi e il materiale recuperati sono stati sottoposti a sequestro.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *