Velga

Electronics Time


Foggia: aeroporto, finalmente il nulla osta

Prolungamento della pista per la base della protezione civile

Di Michele Vigilante:

Dopo tanta attesa è arrivato il nulla osta Sieg per lo scalo aeroportuale di Foggia, una vera occasione di sviluppo e crescita per il capoluogo Dauno. Aeroporti di Puglia comunica che la direzione generale per gli Aeroporti e il trasporto aereo del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha rilasciato il nulla osta per lo svolgimento del Servizio di Interesse Economico Generale (Sieg) relativo alla controversa vicenda dell’aeroporto “Gino Lisa” di Foggia, in seguito al quale Aeroporti di Puglia ha potuto procedere all’aggiudicazione dei lavori per il prolungamento della pista dello scalo foggiano che consentirà il transito di aeromobili di categoria C (tipo A319). Lo svolgimento del Sieg consentirà l’insediamento nello scalo aeroportuale dauno della base logistica della Protezione Civile regionale, rendendolo operativo per 365 giorni l’anno. Il previsto prolungamento della pista è finanziato nell’ambito dell’Accordo di programma quadro trasporti sottoscritto nel 2013 da Regione Puglia, Mise e Mit per un importo di 14 milioni. La Società Aeroporti di Puglia ha rivolto un sentito ringraziamento ad Enac, al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e alla sua Direzione Generale per la fattiva collaborazione che ha consentito di finalizzare la complessa istruttoria tecnico-amministrativa e di raggiungere questo brillante risultato, fortemente voluto dall’Amministrazione regionale che, attraverso l’istituzione presso l’aeroporto Gino Lisa della base della Protezione Civile regionale, ha dato un chiaro segnale verso la funzionalità dello stesso per 365 giorni l’anno. In considerazione del riconoscimento dello status SIEG, la Regione Puglia con la legge regionale 44/2018 ha garantito anche la copertura dei costi di funzionamento dello scalo di Capitanata.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *