Nuova costruzione
Flashnews: 18 giugno 2019
Montalbano di Fasano: quindicenne in coma per una caduta da cavallo

Ricoverato al "Perrino" di Brindisi


Lecce: si è dimesso il sindaco

In consiglio comunale passa il bilancio ma Carlo Salvemini è senza maggioranza. Inevitabili elezioni anticipate

Carlo Salvemini si è dimesso da sindaco di Lecce. Tecnicamente ci sono venti giorni di tempo per ritirare le dimissioni ma il sindaco non ha una maggioranza a suo sostegno. Le elezioni amministrative anticipate sono inevitabili perché ci sono aanche 17 firme in calce al documento di dimissioni di consiglieri comunali.

In consiglio comunale il bilancio è stato approvato con le astensioni dalle opposizioni così da evitare problemi all’ente. Però poi, con i tre consiglieri comunali che hanno deciso il ritorno nel centrodestra, al sindaco manca fatalmente il terreno sotto i piedi.

È una conseguenza dell’anatra zoppa scaturita dalle elezioni comunali: sindaco di una coalizione, maggioranza consiliare della coalizione avversa.

(foto: fonte leccesette.it)


allegro italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In consiglio comunale passa il bilancio ma Carlo Salvemini è senza maggioranza. Inevitabili elezioni anticipate

">