L'arca

vendesib

Tag: Lucera

Grottaglie, chiusura ospedale: “come ampiamente previsto”, denuncia il coordinatore locale CoR Piano di riordino ospedaliero della Regione Puglia: chiusura anche per gli ospedali di Canosa di Puglia, Fasano, Lucera, Mesagne, San Pietro Vernotico, Terlizzi, Trani e Triggano

ospedale grottaglie
La chiusura dei nove ospedali in Puglia è anche una questione di gara fra tv. Singolare che, ad esempio, il conduttore del telegiornale regionale Rai, oggi alle due del pomeriggio, abbia parlato di “anticipazioni” di quel tg, quando il tgnorba lo va dicendo da ieri sera: chiuderanno gli ospedali di Canosa di Puglia, Fasano, Grottaglie, Lucera, Mesagne, San Pietro Vernotico, Terlizzi, Trani e Triggiano. L’anticipazione (forse) 15 ore dopo non si era mai sentita, oggettivamente. Come è ovvio che sia,… Leggi tutto »

Puglia: ospedali destinati alla chiusura. Anticipazioni tgnorba: a Canosa di Puglia, Fasano, Grottaglie, Lucera, Mesagne, San Pietro Vernotico, Terlizzi, Trani e Triggiano Dopo la presentazione del piano di riordino ospedaliero

piano riordino ospedaliero
Nel documento presentato in audizione alla commissione Sanità del consiglio regionale pugliese, ci sono i numeri ma non i nomi. L’anticipazione del tgnorba, a tarda sera, riferisce dei nove ospedali della Puglia destinati alla chiusura secondo il piano di riordino ospedaliero: Canosa di Puglia, Fasano, Grottaglie, Lucera, Mesagne, San Pietro Vernotico, Terlizzi, Trani e Triggiano. Questo, in ordine alfabetico. In quanto alla ripartizione fra province, il passaggio da 40 a 31 ospedali avviene con la chiusura di tre nosocomi nel… Leggi tutto »




Olive colorate illegalmente: sequestrate 85 tonnellate, dieci in Puglia dove sono stati denunciati in 18 Di San Ferdinando di Puglia, Polignano a Mare, Bitetto, Bitritto, Bisceglie, Margherita di Savoia, Bari, Modugno, Sannicandro di Bari, Noicattaro, Andria, Cassano Murge, Lucera e San Giovanni Rotondo

corpo forestale dello stato
Sono diciotto i pugliesi denunciati per la vicenda delle olive colorate al solfato di rame, secondo l’indagine del Corpo forestale dello Stato. Ottantacinque tonnellate di olive sequestrate in tutta Italia, come si era riferito nei giorni scorsi. Stamani in una conferenza stampa i dettagli dell’operazione: in Puglia sequestrate dieci tonnellate di olive. I denunciati sono di San Ferdinando di Puglia, Polignano a Mare, Bitetto, Bitritto, Bisceglie, Margherita di Savoia, Bari, Modugno, Sannicandro di Bari, Noicattaro, Andria, Cassano Murge, Lucera e… Leggi tutto »




Puglia: ospedali, chiuderanno quelli di Fasano e Lucera. Oggi la delibera di giunta regionale Piano di riordino, ieri l'infuocata riunione di maggioranza con Michele Emiliano. Otto ospedali cambieranno funzioni, altri saranno accorpati

regione puglia
Due ospedali chiuderanno: quello di Lucera e quello di Fasano. Otto ospedali diverranno strutture per lungodegenze, cambieranno sostanzialmente pelle rispetto a quanto fatto finora. Fra le strutture, quelle di Canosa di Puglia, Terlizzi, Trani, Grottaglie, Manfredonia, San Pietro Vernotico, Ceglie Messapica. Quattro reparti di ostetricia destinati a chiudere. Ancora, alcuni ospedali verranno accorpati. Oggi la giunta regionale della Puglia delibera, ieri è stata la volta dell’infuocata riunione di maggioranza, per il piano di riordino ospedaliero “targato” Michele Emiliano.… Leggi tutto »

taras

Puglia: sanità, rischiano di cambiare pelle gli ospedali di Martina Franca, Ostuni, Fasano, Castellaneta, Lucera, Gallipoli, Casarano, Scorrano Vertice ieri in vista del varo del piano. Nessuna chiusura, si prevede la realizzazione di un reparto di cardiochirurgia d'eccellenza a Foggia

regione puglia
Ieri vertice straordinario alla presidenza della Regione Puglia per pianificare gli interventi in tema di sanità pubblica. Da limare, il riordino ospedaliero di imminente ufficializzazione, entro fine anno. Novità possibili: cardiochirurgia d’eccellenza per Foggia, si prevede. Forse agli Ospedali riuniti. Nessuna chiusura per alcuno dei 39 ospedali ma alcune piccole strutture sono destinate ad un cambio di caratteristiche, tipo case della salute, per lungodegenti essenzialmente. Gli ospedali di Fasano, Ostuni, Castellaneta, Martina Franca, Lucera, Gallipoli, Casarano, Scorrano sono quelli più… Leggi tutto »

Lucera: stasera la Banda Elastica Pellizza Dal Piemonte con origini pugliesi, come raccontato nell'album "Embè?"

Banda Elastica Pellizza 2
Di seguito un comunicato diffuso dagli organizzatori: Vengono da Torino, quelli della Banda Elastica Pellizza. Ma c’è chi ha radici pugliesi. Come il leader, Daniele Pelizzari. Figlio di emigrati in Piemonte, il cantante e chitarrista racconta anche un pezzo della propria storia personale nell’album Embè?, progetto che con i compagni d’avventura presenterà, in esclusiva regionale, venerdì 4 dicembre (ore 22, ingresso libero) a Palazzo D’Auria Secondo, il magnifico edificio a pochi passi dal Duomo di Lucera risalente al 1500 (info… Leggi tutto »




Il primo gol in serie A di Roberto Inglese, attaccante di Lucera alla prima partita da titolare nel massimo campionato Con la maglia del Chievo: subentrato, ha segnato il gol che è valso il pareggio 1-1 ieri sera con la Sampdoria

roberto inglese
Dopo avere iniziato, a un certo livello, con le giovanili del Pescara otto anni fa, ha poi giocato nella squadra maggiore degli abruzzesi, poi al Lumezzane, poi al Carpi e quest’anno, prima esperienza in serie A. Roberto Inglese, un mese dopo il debutto (che avvenne nel derby Chievo-Verona 1-1 il 3 ottobre) ieri è stato schierato per la prima volta da titolare e ha anche segnato il suo primo gol nel massimo campionato, quello che è valso alla sorprendente squadra… Leggi tutto »

Foggia-Manfredonia, incidente: morto 34enne di Lucera Nel tratto di strada prossimo all'aeroporto il suo furgone si è ribaltato

incidente stradale
Incidente mortale sulla strada Foggia-Manfredonia. Intorno a mezzogiorno, nel tratto di strada non lontano dall’aeroporto, il furgone condotto da un 34enne di Lucera si è ribaltato. L’uomo è morto proprio mentre i vigili del fuoco tentavano di estrarlo dalle lamiere.… Leggi tutto »

Puglia, maltempo: esonda il torrente Vulgano. Interrotta la circolazione ferroviaria sulla Foggia-Lucera Bilancio tragico in altre zone d'Italia: cinque morti fra Lazio, Abruzzo e Campania per le avverse condizioni meteo

maltempo
Per l’esondazione del torrente Vulgano è interrotta, da stamani, la circolazione ferroviaria sulla linea Foggia-Lucera. Le ferrovie del Gargano hanno allestito delle corse sostitutive con autobus. Nel foggiano la situazione-maltempo è particolarmente pesante, con nubifragi dalla scorsa notte e, già all’alba, più di cento millimetri di pioggia caduti. Nel corso della giornata, secondo le previsioni, la perturbazione interessa la zona centromeridionale della regione. In altre zone d’Italia si sono verificate anche disgrazie legate al maltempo. Due morti in Abruzzo, due… Leggi tutto »

Foggia: “non si può morire per un melone”, il corteo per Mamadou Sare Il 37enne bracciante, originario della Burkina Faso, venne ucciso l'ultima notte d'estate a Lucera. In carcere i titolari del fondo agricolo, padre e figlio

braccianti foggia corteo
Una marcia contro il caporalato in genere e, nello specifico, per la tutela dei braccianti africani. Questo è statato, ieri pomeriggio, la manifestazione di Foggia, conclusa in piazza Cesare Battisti. Origine del corteo, la commemorazione di Mamadou Sare, 37enne bracciante, originario della Burkina Faso, ucciso a fucilate l’ultima notte d’estate. Era entrato in un campo per prendere meloni, Per rubare, secondo chi lo ha ammazzato a fucilate. Per prendere meloni come era stato autorizzato a fare, sostengono familiari e amici… Leggi tutto »

Lucera: il proprietario del frutteto, con suo figlio, fermati per l’omicidio del 35enne ucciso a fucilate Secondo una ricostruzione, l'immigrato stava tentando di rubare

carabinieri
Fermato il proprietario del fondo agricolo, Ferdinando Piacente, 65 anni. Fermato anche il figlio del proprietario, Raffaele, 27enne. Le indagini dei carabinieri, dopo la morte dell’immigrato 35enne Mamadou Sare, originario della Burkina Faso, si sono evolute così. L’uomo era morto, ucciso a fucilate, mentre tentava (stando alla ricostruzione) di rubare nel frutteto, insieme ad altri due, uno dei quali rimasto ferito e l’altro illeso.… Leggi tutto »

Lucera: ucciso a fucilate mentre tentava di rubare un melone in un campo Indagano i carabinieri sulla morte del 35enne africano. Ferito un altro uomo

carabinieri polizia notte
Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/22-09-2015/lucera-il-proprietario-del-frutteto-con-suo-figlio-fermati-per-lomicidio-del-35enne-ucciso-a-fucilate/ Un 35enne originario della Burkina Faso è stato ucciso mentre tentava di entrare in un frutteto. Accaduto a Lucera. L’uomo, insieme ad un altro che è rimasto ferito, voleva rubare in quel campo, secondo la ricostruzione dei carabinieri che indagano. Il 35enne è morto ammazzato a fucilate, forse per un melone. Chi ha sparato, chissà.… Leggi tutto »

Miss Puglia è Miriana Farella, di Altamura Ha vinto la finale regionale di Lucera. Il 20 settembre la finale di miss Italia

miriana farella 1
Miriana Farella, 18enne di Altamura, studentessa liceale, è miss Puglia. Elezione della reginetta regionale, nella finale di Lucera. Il 20 settembre la finale di miss Italia, a Jesolo e in diretta tv su La7, presenta Simona Ventura. Fra i giurati, anche la pugliese Vladimir Luxuria. (foto: diffusa dall’organizzazione)… Leggi tutto »

Lucera: stasera la finale di miss Puglia Monopoli: Cristina Zavalloni canta Charles Aznavour per ricordare il genocidio armeno. Replica a Bari martedì. Martina Franca: Gegè Telesforo in concerto

Cristina Zavalloni
Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/31-08-2015/miss-puglia-e-miriana-farella-di-altamura/ Con inizio alle 21, a Lucera la finale di miss Puglia, per eleggere la rappresentante della regione alla fase finale della 76/ma edizione di miss Italia. Si elegge, nella manifestazione in programma al grand hotel Villa Nocelli, anche miss cinema Puglia. A Martina Franca, con inizio alle 22, concerto di Gegè Telesforo, per la rassegna jazz che ha preso via nelle scorse serate. Sul sagrato della basilica di San Martino la performance musicale dell’artista pugliese.… Leggi tutto »

Puglia, elezioni regionali: Pentassuglia, Bonelli venga a confrontarsi Impresentabili o presunti tali: a Foggia si arrabbia Paolo Campo, non sono indagato. E minaccia querele. Lucera: Carmela Cenicola, sul lavoro sono distrutta

elezioni urna
Donato Pentassuglia ma non solo. L’assessore regionale alla Sanità, e candidato al consiglio regionale nella lista Pd in provincia di Taranto, non si è tenuto l’appello di Angelo Bonelli (leader nazionale dei Verdi) in tema di impresentabilità dei candidati, fra cui lo stesso Pentassuglia, in quanto implicati nel caso Ilva. Bonelli vorrebbe la rimozione dalle liste, da Pentassuglia in poi, di varie persone. E così l’assessore regionale replica a Bonelli: venga a confrontarsi. Non si è arrabbiato soltanto Pentassuglia. A… Leggi tutto »

Lucera: piazzata una bomba per distruggere un circolo privato. Muore Valerio Petrone, 26 anni, presunto attentatore L'ordigno è esploso improvvisamente. Accaduto nella notte

carabinieri polizia notte
Attentato dinamitardo programmato per la scorsa notte. Era in corso la realizzazione. Ipotesi dei carabinieri che indagano: l’attentatore aveva piazzato l’ordigno davanti alla saracinesca di un circolo privato in via Pasubio, la bomba però è esplosa proprio mentre veniva piazzata. Valerio Petrone, 26 anni, è morto in ospedale, dove era stato portato d’urgenza a causa delle gravi ferite. Ipotizzato che si tratti, appunto, dell’attentatore.… Leggi tutto »

Lucera: bimbo di otto anni muore soffocato da una caramella Foggia: bimbo di tre mesi morto nella notte. Disposta l'autopsia

ambulanza
Inutile ogni tentativo di rianimarlo, Una tragedia a Lucera, dove un bimbo di otto anni è morto soffocato da una caramella. Il piccolo era in compagnia della mamma e stava appunto mangiando la caramella quando, forse per un colpo di tosse o un movimento brusco, il confetto è andato a ostruire le vie respiratorie. In maniera fatale. La mamma ha chiamato immediatamente il 118, l’intervento è stato tempestivo ma purtroppo inutile. Non è stata disposta l’autopsia. —– Un bimbo di… Leggi tutto »

Carapelle: il cimitero profanato, atto vandalico. Si tende a escludere il satanismo Lucera: ore contate per chi ha imbrattato il castello

castello lucera
Nel foggiano, due vicende legate al vandalismo catalizzano la cronaca di questi giorni. A Lucera, il sindaco ha perfino messo una taglia, mille euro, per sapere chi abbia imbrattato il castello. Ha raccolto informazioni e le ha girate ai carabinieri che sono sulle tracce di chi, armato (o armati) di bombolette spray, ha (hanno) sporcato quel patrimonio inestimabile. A Carapelle, ieri, la scoperta della profanazione del cimitero. Una bara tirata fuori dalla tomba, camposanto messo a soqquadro. Le indagini fanno… Leggi tutto »

Vandali: Lucera, il sindaco mette una taglia per sapere chi ha imbrattato il castello Bari: il grande spavento della professoressa finita in ospedale per lo scoppio di un petardo in classe

castello lucera
Il castello di Lucera è stato imbrattato da qualcuno che, con alcune bombolette spray di vari colori, ha scritto delle cose. Il sindaco non ci sta e conduce la sua battaglia nei confronti di chi è stato: mille euro a chi dà informazioni utili per risalire al responsabile. Una taglia, insomma. In Puglia, la lotta ai vandali da parte degli amministratori pubblici fa emergere iniziative sempre nuove: quella della taglia è proprio un inedito assoluto. Chiaramente, senza una presa di… Leggi tutto »

Intossicati i calciatori? San Severo-Cavese di serie D girone H finisce dai carabinieri. La partita è terminata 3-1 per i pugliesi. Durante la gara, l'esposto dei campani ai militari: nel ritiro di Lucera, "problemi gastro-intestinali"

carabinieri polizia notte
La partita di San Severo, per la 22/ma giornata del campionato di calcio di serie D girone H, è terminata 3-1 per i padroni di casa. Ma la Cavese non l’ha chiusa lì. Comunicato della Cavese ripreso da tuttonocerina.com: Andrea Vertolomo e Giovanni Monorchio si sono recati, durante la partita, alla caserma dei Carabinieri di San Severo per denunciare i gravi fatti accaduti ai calciatori e staff della Cavese nel ritiro di Lucera: possibile intossicazione alimentare e problemi gastro-intestinali. Sul… Leggi tutto »