L'arca

Electronics Time

Tag: Cellino San Marco

Al Bano: l’uomo ha distrutto i dinosauri Clamoroso a Domenica In

al bano
Volendo incoraggiare riguardo al superamento della pandemia, Albano Carrisi si è lanciato un po’oltre. Senso del ragionamento: l’uomo saprà sconfiggere il virus. E per far capire che ci riuscirà, cita un “precedente”: l’uomo ha distrutto i dinosauri. Così la dichiarazione resa a Domenica In è stata il tormentone del giorno. Felicità. Che è meglio. Signor Carrisi, coraggio. Si supera. Detto da chi, il sottoscritto, disse, nella conduzione in diretta del (seguitissimo) giornale radio di Radionorba, “erezione del Vesuvio”. (Agostino Quero)… Leggi tutto »

È morta la madre di Al Bano La signora Jolanda aveva 96 anni

IMG 20191210 184446
Foto tratta da norbaonline. È morta a 96 anni la signora Jolanda, mamma di Albano Carrisi. Funerali domani, mercoledì 11 dicembre alle 16, nella chiesa madre di Cellino San Marco. Ad Al Bano le nostre condoglianze.… Leggi tutto »




Poggiardo: investita, morta. Arrestato 44enne per omicidio stradale Tatiana Renna, 32enne infermiera originaria di Cellino San Marco, era in bici. Travolta dall'auto in corsa, secondo le indagini

img archivio129112019192015 1
I carabinieri hanno arrestato con l’accusa di omicidio stradale il conducente dell’auto. Il 44enne di Poggiardo era alla guida della macchina che ieri sera ha travolto la bici con a bordo la 32enne Tatiana Renna, infermiera 32enne originaria di Cellino San Marco. L’uomo, stando a ricostruzioni dell’indagine, è risultato positivo all’slcool test.… Leggi tutto »




Cellino San Marco: premio Nicola Fasano Stasera

com 1
Fra i premiati l’avvocato Angelo Lucarella che con il suo studio legale ha recentemente ottenuto un riconoscimento di tipo nazionale. Di seguito il comunicato degli organizzatori: Ai nastri di partenza la III edizione del Premio “Nicola Fasano” – Grottaglie Città delle Ceramiche. Il premio, fortemente voluto da Giuseppe Fasano, è intitolato al padre Nicola, celebre Maestro ceramista che per primo ha portato all’estero l’arte della ceramica grottagliese. Un’azione artistica e culturale continuata dai diretti discendenti: la famiglia Fasano, infatti, si… Leggi tutto »

taras

Loredana Bertè, autostop per andare a Cellino San Marco da Al Bano Varie immagini diffuse dalla cantante

IMG 20190809 184532
C’è amche, in Instagram, la foto dell’abbraccio con Al Bano. Ma prima di quell’abbraccio, di strada, ne ha dovuta fare parecchia, Loredana Bertè: in autostop, come documenta lei stessa con vari video diffusi in rete. È arrivata, a passaggi, fino a Cellino San Marco.… Leggi tutto »

Cellino San Marco: lettere con proiettili a un professionista e ad un artigiano, arrestato 33enne Accusato di tentata estorsione aggravata

carabinieri notte
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Il provvedimento cautelare in carcere a carico del presunto autore del reato è stato emesso dal GIP del Tribunale di Brindisi, dottoressa Tea Verderosa, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica dottor Giovanni Marino, che ha concordato e coordinato le attività investigative dei Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cellino San Marco. I fatti delittuosi contestati risalgono alla fine del mese di giugno scorso, allorquando l’indagato ha imbucato nella cassetta postale dello studio di… Leggi tutto »




Tre giovanissimi morti sulla San Pietro Vernotico-Cellino San Marco, altro automobilista fa un video e lo mette su facebook La vicenda ha provocato molte polemiche, il 72enne lo ha definito un monito per i più giovani

IMG 20181028 121752
Ieri notte l’incidente in cui hanno perso la vita un 19enne, una diciottenne e una 17enne. In cui altri due ragazzi sono rimasti feriti. Durante i soccorsi successivi allo scontro sulla San Pietro Vernotico-Cellino San Marco il 72enne alla guida della vettura scontratasi con quella dei ragazzi e rimasto illeso ha realizzato, con il telefono, un video dell’accaduto. Quindi lo ha diffuso su facebook. Le reazioni sono state, in gran parte, di rabbia ma l’uomo ha detto di ritenerlo un… Leggi tutto »

San Pietro Vernotico-Cellino San Marco: incidente, tre morti Scontro nella notte, vittime in età fra i 17 e i 19 anni. Due feriti

IMG 20181028 121752
Davide Cazzato 19enne di Brindisi, Sarah Pierri 18enne di Tuturano e Giulia Capone 17enne di San Pietro Vernotico, morti. Una ragazza ferita gravemente. È il bilancio dell’incidente stradale della scorsa notte nel tratto San Pietro Vernotico-Cellino San Marco, nel brindisino. Per cause da dettagliare si sono scontrate frontalmente due auto, la Fiat Punto guidata dalla 19enne rimasta ferita e con a bordo le vittime e una Chevrolet Tacoma il cui conducente è illeso. Un altro ragazzo di 21 anni è… Leggi tutto »

Al Bano vuole chiedere i danni all’Ucraina Chiede di essere cancellato dalla lista nera di quel Paese

al bano
Al Bano vuole essere cancellato dalla lista nera dell’Ucraina. Prospetta di ricorrere alla Corte europea dei diritti dell’uomo e si rivolge al ministro degli Esteri perché intervenga a livello di diplomazie. Inoltre vuole chiedere i danni all’Ucraina per destinare poi la somma in beneficenza. Il legale del cantautore di Cellino San Marco esorta, inoltre, a non ironizzare sulla vicenda né a trattarla con superficialità.… Leggi tutto »

Al Bano nella lista nera, pericoloso per l’Ucraina Il cantante di Cellino San Marco in un elenco di persone stilato da quel governo. È ovviamente stupito

al bano
Il governo ucraino ha stilato un elenco di persone ritenute pericolose per il Paese. Fra loro, Al Bano. Il cantante pugliese, per la sua ammirazione nei confronti di Vladimir Putin, è un rischio per l’Ucraina, pensano lì. Al Bano si è detto stupito ed ha evidenziato che da una vita descrive la pace… Leggi tutto »

Cellino San Marco: picchia e minaccia la moglie e l’amante di lei. Arrestato 31enne Accuse: violenza privata, lesione personale aggravata, danneggiamento e porto di armi od oggetti atti a offendere

carabinieri notte
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco hanno eseguito l’ordinanza della misura cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, nei confronti di un 31enne del luogo, responsabile di violenza privata, lesione personale aggravata, danneggiamento, porto di armi od oggetti atti a offendere. Il provvedimento scaturisce a conclusione delle indagini del citato reparto, per reiterate minacce, fatte anche con l’uso di un manganello in legno, molestie e violenza nei confronti… Leggi tutto »

Cellino San Marco: madre maltrattata e minacciata di morte va via da casa, arrestato 23enne A Cellino San Marco anche un furto con inseguimento durato dieci chilometri, i ladri finiscono con l'auto in un canale di scolo

carabinieri notte
Di seguito alcuni comunicati diffusi dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco hanno tratto in arresto in esecuzione all’Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Brindisi, un 23enne del luogo, per maltrattamenti in famiglia nei riguardi della madre, e di altri congiunti. Il giovane con ripetute condotte di violenza, aggressività e minaccia ha maltrattato la madre convivente tanto da renderle la convivenza afflittiva e intollerabile. La stessa per il timore di più… Leggi tutto »

Ravenna: incidente, morto 19enne originario di Cellino San Marco I genitori di Manuel Scarafile, non vedendolo rientrare a casa, lo hanno geolocalizzato. Era agonizzante. Il decesso in ospedale

incidente stradale
Ieri notte Manuel Scarafile non tornava a casa, nel ravennate. Lì risiede la famiglia originaria di Cellino San Marco. I genitori del 19enne, così, hanno cercato il ragazzo e grazie alla geolocalizzazione hanno individuato il punto in cui si trovava. Era agonizzante, al margine stradale a causa di un incidente con.la sua auto. Vano il trasferimento all’ospedale di Ravenna, dove Manuel Scarafile è morto.… Leggi tutto »

Cellino San Marco: ultraottantenne incendia la macchina della vicina in piena notte Questa l'accusa nei confronti dell'anziano. In ciabatte e in tuta da imbianchino, fuoco all'Alfa 156 parcheggiata in strada

carabinieri notte
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi, un ultraottantenne del luogo. L’uomo, nel cuore della notte, con le ciabatte ai piedi, vestito con una tuta da imbianchino di colore bianco, ha incendiato l’autovettura di una vicina di casa, un’Alfa Romeo 156 in sosta sulla pubblica via. Il rogo, che ha completamente distrutto l’autoveicolo,… Leggi tutto »

Cellino San Marco: sei coltellate al compagno della sua ex fidanzata. Con questa ipotesi arrestato 46enne Il ferito non è in pericolo di vita

IMG 20181122 124243
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: I Carabinieri della Stazione di Cellino San Marco hanno tratto in arresto in flagranza di reato di tentato omicidio MARINO Mario 46enne originario di San Pietro Vernotico e residente a Cellino San Marco. I fatti sono accaduti nella serata di ieri verso le ore 21.00 circa all’interno del bar Rollo sulla via Provinciale 75, i militari nel transitare nelle adiacenze del locale hanno notato una persona che si dirigeva dall’uscio del locale verso… Leggi tutto »

Cellino San Marco: bimba di dieci anni investita da pirata della strada Stando a ricostruzioni l'automobilista si è fermato poi è andato via senza prestare soccorso

ospedale perrino 1
Viene cercato dai carabinieri l’automobilista che ha investito una bambina di dieci anni a Cellino San Marco. Numerosi testimoni dell’accaduto nel sabato pomeriggio. La bimba era in.bicicletta e percorreva il viale del paese. Secondo ricostruzioni, l’uomo si è fermato dopo il sinistro, ha visto cosa fosse successo ed è risalito in macchina andando via. La bimba, ricoverata d’urgenza al “Perrino” di Brindisi, ha un trauma cranico e altre ferite. Non è in pericolo di vita.… Leggi tutto »

Al Bano: non canto più L'annuncio: dall'1 gennaio lo stop, "mi fermerò". Motivi di salute

concerto al bano monopoli 2
Questa volta la decisione sembra irrevocabile: “Non canto più” ha dichiarato Albano ai microfoni della trasmissione Mattino 5. Ospite del salotto di Federica Panicucci, il cantante di Cellino ha confessato di voler terminare la sua carriera il 31 dicembre prossimo: “E’ vero, dal 1° gennaio mi fermerò. Dopo l’infarto e l’ischemia devo riposarmi”. Una decisione choc per i tanti fan dell’ugola più famosa del Sud. (leccesette.it)… Leggi tutto »

Al Bano, emozionante l’inno nazionale eseguito a Monza Prima del gran premio di Formula 1

IMG 20180902 145709
Al Bano, l’artista prescelto per interpretare l’inno di Mameli. Il cantante di Cellino San Marco ha emozionato il pubblico di Monza e quello televisivo, nell’esecuzione del canto degli italiani. Sul finale, nel cielo di Monza, le frecce tricolori. Viva l’Italia, viva la Ferrari, dice Al Bano appena terminato di cantare. (immagine home page: tratta da trasmissione Rai)… Leggi tutto »

Sacra corona unita, clan del brindisino: processo con rito abbreviato, 54 condanne e tre assoluzioni La pena più alta inflitta a Carlo Solazzo: 25 anni di reclusione

sentenza 1
Cinquantaquattro condannati e tre assolti nel processo dinanzi al giudice per l’udienza preliminare di Lecce. Il gup ha presieduto il procedimento con rito abbreviato nei confronti di presunti appartenenti a due clan della sacra corona unita operanti nel brindisino. uno a San Donaci, uno a Cellino San Marco. Traffico di droga e anche un attentato a un maresciallo dei carabinieri, fra le accuse a vario titolo. La pena più alta è stata inflitta a Carlo Solazzo: 25 anni di reclusione.… Leggi tutto »

Dodici rapine in quattro mesi ad attività commerciali del tarantino e del brindisino: due arrestati Accusa nei confronti di pregiudicati di Oria e Latiano. I colpi a mano armata fino al mese scorso

carabinieri giulia nuova
Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri: Brindisi: hanno commesso rapine per oltre quattro mesi. Finisce la caccia all’uomo, arrestati due pregiudicati di Oria e Latiano ritenuti responsabili di 12 rapine a mano armata ad attività commerciali delle province di Brindisi e Taranto. All’alba di questa mattina, in Oria e Brindisi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Brindisi e della Compagnia di Francavilla Fontana, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP… Leggi tutto »