Velga

Electronics Time


Strage di Nizza: indagine in Puglia, il tunisino Chafroud Chokri viveva in provincia di Taranto Considerato un contatto di Mohamed Lahouaiej-Boulhel, attentatore sulla Promenade des Anglais, era stato anche ospitato l'anno scorso a Gravina in Puglia

CnW8KIYWIAAizNp

Aggiornamento a questo link:
https://www.noinotizie.it/19-07-2016/strage-di-nizza-chokri-chafroud-la-vita-in-puglia-del-presunto-contatto-dellattentatore


Chafroud Chokri, stando a quanto rivelato dal tgr Rai della Puglia, due anni fa era residente in provincia di Taranto. Poi, nei mesi scorsi, era stato ospitato in una casa del centro storico di Gravina in Puglia, nel barese, da due connazionali. Il tunisino è considerato un contatto di Mohamed Boulhel, responsabile della strage di Nizza. Sia pure con il riserbo massimo, la procura di Bari indaga per chiarire se ci fosse una rete riguardante anche la Puglia, riguardo ad attività terroristica.

CnW8KIYWIAAizNp




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *