L'arca

vendesib


Linea ferroviaria Bari-Taranto, furto di tre chilometri e mezzo di cavi di rame Danno per 120mila euro, disagi oggi e domani. Settimo furto in quella zona, fra Acquaviva delle Fonti e Sannicandro di Bari

binario

Disagi previsti anche per domani: un solo binario in funzione. Dopo il settimo furto dall’inizio dell’anno, fra Acquaviva delle Fonti e Sannicandro di Bari, la linea ferroviaria Bari-Taranto è gravata da un nuovo disservizio. Ferrovie dello Stato evidenzia che il danno ammonta a 120mila euro, per i tre chilometri e mezzo di cavi di rame rubati.




sforno

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *