Velga

Electronics Time


Martina Franca: comitato di commercianti, bene le strisce pedonali e per i parcheggi

"Vivo apprezzamento per gli interventi di sistemazione della viabilità" nella zona di viale della Libertà

Di seguito un comunicato diffuso dal comitato commercianti di viale della Libertà, Martina Franca:

“I commercianti di Viale della Libertà esprimono vivo apprezzamento per gli interventi di sistemazione della viabilità in corso da qualche giorno nella zona, soprattutto perchè stanno consentendo finalmente di aumentare sensibilmente la dotazione a parcheggi in una delle zone storicamente più penalizzate della città da questo punto di vista e ad eliminare situazioni di intralcio alla circolazione.

Non c’è dubbio, infatti, che Viale della Libertà, con la sua altissima e qualificata vocazione commerciale, sia da sempre fortemente penalizzata non tanto dalla scarsità di parcheggi ma dalla scarsissima rotazione degli stessi che sottrae agli avventori un servizio purtroppo fondamentale come quello della facile reperibilità di aree di sosta libere.

Nella riunione svoltasi ieri, 7/3/2019, con l’assessore alla mobilità Lasorsa e i progettisti del PUMS e del BICIPLAN tale problema è stato al centro dell’attenzione tanto da portarci a formulare l’auspicio che non solo a ridosso del centro stoico vengano attuate politiche della sosta tariffata in grado di aumentare la rotazione delle auto negli stalli di sosta ma che la stessa azione venga messa in campo nelle zone come la nostra che rappresentano una forte polarità della mobilità urbana.

Queste misure, unite alle altre azioni su cui l’A.C. sta ultimamente lavorando e che incentivano la “mobilità dolce” (nella riunione di ieri si è messo a punto il progetto candidato a finanziamento regionale per la realizzazione di una pista ciclabile di collegamento tra Piazza D’Angiò e Viale della Libertà con due stazioni di e-bike sharing), sono le basi su cui costruire lo sviluppo commerciale delle vie dello shopping e noi operatori commerciali intendiamo essere al fianco degli amministratori nel compiere queste scelte che modernizzano la città e ne garantiscono una migliore fruizione”.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *