Velga

Electronics Time


Campi Salentina, confessano i due che legarono a un cancello un disabile e gli urinarono addosso: “chiediamo scusa” Arrestati con l'accusa delle violenze nei confronti del tredicenne

cancello disabile legato

cancello_disabile_legatoTauro e Cassone hanno confessato. Ammettono di essere stati loro a fare quelle violenze al tredicenne disabile, a Campi Salentina. In particolare, secondo l’accusa, a novembre 2014 legarono il ragazzino a un cancello annesso a una chiesa, lo lasciarono lì per un po’ e successivamente tornarono. Gli urinarono addosso, con tanto di riprese video circolate su whatsapp. Ciò che poi li ha incastrati. Ora chiedono scusa.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *