Velga

Electronics Time


“Giochiamo senza barriere” per la giornata dello sport a Martina Franca Manifestazioni a Castellana Grotte e Ginosa Marina

IMG 20190604 061939
sdr

Inizia oggi a Martina Franca la settimana dello sport. Manifestazioni fino a domenica. L’iniziativa di partenza riguarda lo sport e la disabilità, organizzazione Lions nell’ambito del programma presentato ieri dall’amministrazione comunale.

Di seguito un comunicato diffuso dal Lions club Host di Martina Franca.

Martedì 04.06.2019 dalle ore 09.30 alle ore 12.30, presso il Palawojtyla, si terrà l’ultima tappa di “GIOCHIAMO SENZA BARRIERE 2019”, per la prima volta organizzata a Martina Franca.
L’evento è organizzato dal Lions Club Martina Franca Valle d’Itria e dal Lions Club Puglia Champion, con la collaborazione dei Lions Club Martina Franca Host, Fasano Egnatia e Fasano Host, del Team Puglia Special Olympics e della città di Martina Franca.
“GiochiAmo senza barriere” costituirà il primo degli eventi della 6^ edizione della “Festa dello sport – divertiamoci insieme”, organizzata dal Comune di Martina Franca per i giorni 4-10.06.2019.
Sarà una giornata all’insegna dello sport quale strumento per abbattere qualsiasi forma di barriera e discriminazione nei confronti delle persone con disabilità intellettiva.
Circa 150 atleti del Team Puglia Special Olympics provenienti da tutta la Puglia si cimenteranno in 5 sport (calcio, basket, badminton, bowling e tennis tavolo), insieme ai ragazzi con disabilità intellettive degli istituti scolastici e delle associazioni di Martina Franca aderenti (istituti scolastici G. Grassi, Leonardo Da Vinci, Amedeo d’Aosta, A.R. Chiarelli, Giovanni XXIII, Guglielmo Marconi, Maria Ausiliatrice; associazioni Amar Down, Circolo Arci Salvador Allende – L’Arcallegra, Amici di Handy, A.I.D.A., TT Olimpia Martina).
Testimonial dell’evento sarà Luca Lafornara, giovane martinese campione del mondo di pallacanestro F.I.S.D.I.R..
L’animazione sarà a cura di Piero Romanazzi e della scuola di ballo EL Sol Natural di Francesco Marraffa.
L’evento è gratuito.

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Castellana Grotte:

Una mattinata dedicata allo sport e alla vita sana in compagnia, un momento fondamentale per diffondere capillarmente sul territorio la cultura sportiva. Questo lo spirito della sedicesima Giornata Nazionale dello Sport che anche a Castellana Grotte ha visto diverse manifestazioni grazie all’impegno dell’Amministrazione Comunale, con le numerose associazioni sportive e i due Istituti Comprensivi della Città.

 

La Giornata ha aderito come di consueto all’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il patrocinio del CONI. Una mattinata festosa che è partita da Piazza Caduti Castellanesi con la staffetta del tedoforo per l’accensione della fiaccola olimpica posta sul Piazzale Anelli a ridosso dell’ingresso delle Grotte di Castellana per poi concludersi nella pineta con le diverse esibizioni da parte delle associazioni sportive che hanno contribuito alla ottima risuscita della giornata. Quest’anno, per la prima volta, la manifestazione si è svolta presso le grotte di Castellana, uno spazio ampio ed all’aria aperta per promuovere le attività e le discipline sportive praticate sul territorio.

 

Gli obiettivi della giornata sono quelli di promuovere le funzioni educativo-sociali dello sport quale fondamentale valore di crescita e arricchimento della personalità dell’individuo, di preservare la salute, migliorare la qualità della vita e responsabilizzare la società civile.

Di seguito un comunicato diffuso dagli organizzatori della manifestazione di Ginosa Marina:

Si conferma un grande successo la Festa dello sport a Ginosa, la cui sedicesima edizione si è tenuta domenica 2 giugno nella vicina Marina di Ginosa. Più forte del tempo incerto, che nel primo pomeriggio stava rischiando di far saltare parte del programma, tra i più apprezzati dal Coni di Taranto, l’evento ha raccolto tantissimi consensi e la partecipazione attiva della cittadinanza, vera protagonista di una kermesse nella quale, oltre alla 33a edizione della marcialonga, hanno trovato spazio anche l’orienteering, il beach volley, il tennis, il calcio, lo yoga, il baskin e, infine, gli sport del mare.
“E’ stata la festa dello sport di tutte le età – commenta il delegato allo sport Antonio Minei, cuore e motore della manifestazione – nella quale hanno preso parte dai bambini più piccoli ai senior. Sono soddisfatto perché le associazioni sportive hanno sfidato il maltempo, si sono organizzate e svolto tutte le attività. La gioia più grande deriva dall’aver visto i luoghi nei quali si sono svolte le attività piene di persone: i loro sorrisi, i sorrisi della comunità ginosina e marinese, ripagano di tutti gli sforzi profusi per questa giornata. Un plauso particolare, infine, va ai bravissimi atleti di baskin: grazie a questa disciplina, anche i ragazzi diversamente abili dventano assoluti protagonisti”.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *