Nuova costruzione
Flashnews: 26 maggio 2019
È morto Vittorio Zucconi

Giornalista e scrittore, aveva 74 anni


Traghetti per la Sardegna: come trovare le offerte più vantaggiose delle migliori compagnie

La Sardegna è una delle mete più costose in Italia, ma è anche la più bella in assoluto: un vero e proprio Paradiso per trascorrere delle vacanze estive indimenticabili! Chi ha già avuto la fortuna di andare su quest’isola da sogno lo sa bene: è praticamente impossibile non innamorarsi della Sardegna perché ogni angolo è uno spettacolo naturale. A questo dobbiamo poi aggiungere il calore della gente del luogo, le suggestive tradizioni, la particolare cucina e la bellezza dei luoghi che sembrano rimasti sospesi nel tempo. Quest’isola è davvero meravigliosa e non è detto che trascorrere una vacanza da queste parti significhi spendere un capitale, anzi. Con i giusti accorgimenti possiamo tutti partire per la Sardegna, anche se il nostro budget non è sconfinato.
Uno dei problemi maggiori dal punto di vista economico riguarda il viaggio: per raggiungere l’isola infatti siamo costretti a prendere l’aereo (scelta sconsigliata) oppure il traghetto. In entrambi i casi le tariffe potrebbero risultare piuttosto elevate, se non si conoscono le giuste strategie.

Traghetti per la Sardegna: 3 consigli per risparmiare

L’errore che commettono in molti è quello di prenotare direttamente sul sito della compagnia, sia essa la Grimaldi, la Moby, la Sardinia Ferries o via dicendo. Questo è uno sbaglio perché così facendo non si ha la possibilità di confrontare le varie tariffe e quindi si finisce col prenotare dei biglietti al prezzo che si trova, che non è detto tuttavia essere il più conveniente. Esistono però dei trucchi che ci permettono di risparmiare moltissimo e di approfittare delle offerte migliori, arrivando a spendere anche la metà e oggi vi daremo qualche consiglio per riuscirci.

#1 Confrontare le tariffe delle varie compagnie

Il primo segreto per risparmiare è quello di prenotare su un portale come Traghetti-sardegna.it, che permette di confrontare le tariffe di tutte le migliori compagnie e di conseguenza di trovare le offerte più convenienti. In questo modo non solo si risparmia tempo, ma si è anche sicuri di spendere la cifra più bassa possibile in base al periodo in cui si intende partire.

#2 Prenotare nei giorni giusti

Non tutti lo sanno, ma esistono delle giornate in cui le tariffe sono più convenienti. Se proviamo a prenotare il nostro biglietto durante il weekend, quasi sicuramente i prezzi saranno più alti. Se al contrario si prova una partenza il martedì, ad esempio, o durante la settimana feriale le tariffe si saranno abbassate. Questo perché sono molte di più le persone che effettuano prenotazioni durante i fine settimana e le compagnie lo sanno molto bene.

#3 La traversata diurna costa meno

Se intendete cercare di risparmiare il più possibile, dovete sapere che le traversate in orario diurno costano solitamente di meno rispetto a quelle in notturna. La durata del viaggio è inferiore (solitamente 5 ore, ma dipende da dove partite e dove arrivate) e sia la cabina che la poltrona hanno prezzi leggermente inferiori. Considerate, però, che viaggiare durante il giorno significa arrivare a destinazione stanchi, mentre durante una traversata in notturna si può dormire e si scende dal traghetto riposati e pronti per iniziare la vacanza alla grande. Tutto naturalmente dipende dalle vostre esigenze, ma le differenze di prezzo ci sono e questi aspetti vanno quindi valutati.


allegro italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *