Martina Franca: furti negli studi medici, due arrestati

Sono tarantini accusati di avere agito non solo nella provincia ionica. Indagine originata dalla denuncia di un dottore e della sua segretaria

Secondo l’accusa, prediligevano gli studi dentistici. Un medico e la sua segretaria vennero contattati dapprima telefonicamente, poi due sedicenti agenti della Guardia di finanza andarono a fare visita a quello studio. Distratti i responsabili, via alla ruberia. Questa la denuncia da cui è partita l’indagine dei poliziotti del commissariato di Martina Franca. Arrestati fue tarantini che sono stati trasferiti al carcere del capoluogo. Vengono loro contestati vari furti negli studi medici, anche oltre il territorio provinciale.


Eligio Pizzigallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *