Flashnews: 23 agosto 2017
Altamura: arrestato il 34enne Cesare Michele Oreste, per un duplice assassinio di stampo mafioso sette anni fa

Furono uccisi Rocco Lagonigro e Vincenzo Ciccimarra, componenti del clan Palermiti

Flashnews: 23 agosto 2017
Ischia, terremoto: alle 5,04 una lieve scossa

Magnitudo inizialmente stimata 1,9. Prima notte dopo quella dell'emergenza nell'isola

Foggia-Lecce 3-0, i rossoneri vincono il derby di testa e tentano la fuga

Calcio legapro girone C, trentesima giornata: complessivamente negativa per le altre pugliesi, Taranto in zona playout RISULTATI E CLASSIFICA

Catanzaro-Monopoli 1-1: vantaggio dei calabresi con Giovinco al 27′. Il pareggio dei biancoverdi pugliesi al sesto minuto della ripresa con Nadarevic ed è un pareggio prezioso perché potrebbe rivelarsi fondamentale al termine della stagione regolare, con il Monopoli appena sopra la zona playout.

Fidelis Andria-Siracusa 0-1: ottima prova dei siciliani che espugnano lo stadio degli Ulivi grazie alla rete di Valente al sedicesimo minuto. Per la Fidelis, la sconfitta è contro una diretta concorrente ai margini della zona playoff. Il Siracusa, al riguardo, insidia ora la Virtus Francavilla Fontana.

Foggia-Lecce 3-0: Mazzeo e Coletti nel primo tempo, Deli al quarto d’ora della ripresa per una vittoria netta da parte dei dauni. Dunque i rossoneri di Giovanni Stroppa si aggiudicano il derby regionale della vetta della classifica e ora sono a più quattro punti dai salentini, un inizio di fuga verso la promozione diretta in serie B quando mancano otto giornate al termine della stagione regolare.

Messina-Taranto 3-1: Anastasi e Foresta, fra il terzo e il nono minuto di gioco, hanno siglato le reti iniziali del successo dei siciliani in un confronto diretto di bassa classifica. Il Taranto, andato in gol con Emmausso a tre minuti dal termine (ma Milinkovic ha ristabilito le distanze nel recupero) è ora piuttosto nei guai perché si trova in zona playout, dato anche che alcune squadre della retroguardia fanno punti, vedi il successo dell’Akragas sul Matera. La presidentessa del Taranto, Elisabetta Zelatore, in comunicato impone il silenzio stampa ai tesserati e parla di “prestazioni indecorose”.

Virtus Francavilla Fontana-Melfi 0-1: i pugliesi autori di uno splendido campionato, perdono però ancora punti contro le ultime della classifica. Stavolta è il Melfi ad espugnare il terreno della Virtus, con rete di De Vena in apertura di ripresa.

LEGAPRO girone C trentesima giornata

Akragas-Matera 1-0

Catanzaro-Monopoli 1-1

Cosenza-Juve Stabia 2-4

Fidelis Andria-Siracusa 0-1

Fondi-Casertana 1-2

Foggia-Lecce 3-0

Messina-Taranto 3-1

Paganese-Catania ore 16,45

Reggina-Vibonese ore 18,45

Virtus Francavilla Fontana-Melfi 0-1

CLASSIFICA

65 Foggia

61 Lecce

52 Juve Stabia, Matera

48 Virtus Francavilla Fontana

47 Siracusa

43 Casertana, Cosenza

41 Fidelis Andria

40 Fondi

39 Catania

37 Paganese

34 Messina

31 Monopoli

30 Akragas

29 Taranto

28 Catanzaro

27 Reggina

26 Melfi

22 Vibonese

penalizzazioni: Catania -7, Casertana -2, Fondi -1, Melfi -1


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *