Flashnews: 23 febbraio 2018
Puglia: maltempo, allerta. Temporali, vento fino a burrasca e mareggiate

Protezione civile, previsioni meteo: codice giallo per l'intera regione


Raffaele Sollecito, “non riesco a trovare una brava ragazza”

L'ingegnere di Giovinazzo assolto per l'assassinio di Meredith Kercher

“Ho vissuto periodi in cui si avvicinavano persone che erano affascinate dalla mia aura nera. La brava ragazza è quasi inorridita e spaventata da me. Quando mi frequentavo con una brava ragazza c’era sempre un componente della famiglia che si diceva preoccupato. Vorrei ricominciare la mia vita normalmente”. Intervista rilasciata al Mirror da Raffaele Sollecito. Riportato dal Corriere della Sera.
L’ingegnere di Giovinazzo, quando ancora era studente universitario, venne arrestato e processato per l’assassinio della studentessa inglese Meredith Kercher, a Perugia la notte di Ognissanti del 2007. Sollecito ed Amanda Knox, assolti. Rudi Guedé, condannato.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *