Nuova costruzione
Flashnews: 19 marzo 2019
Giornalista salentina ripetutamente minacciata di morte, “confermare subito la scorta”

Per Marilù Mastrogiovanni la sollecitazione dell'eurodeputata Rosa D'Amato, il ministero dell'Interno "non può permettersi di perdere altro tempo"


Manduria: raccolti funghi scambiati per porcini, li mangiano. Un bimbo di 17 mesi fra i sei ricoverati

In quattro sono finiti all'ospedale di Gallipoli, gli altri al "Vito Fazzi" di Lecce

I funghi sono stati raccolti in un querceto, territorio di Manduria. Poi, in famiglia, li hanno mangiati. E in sei sono finiti all’ospedale: quattro a Gallipoli, gli altri al “Vito Fazzi” di Lecce e fra essi, un bambino di 17 mesi. Boletus pulchrotinctus, meglio conosciuto come munitula turragna piuttosto diffuso in Salento, il fungo “incriminato”. Se non sottoposto a cottura prolungata, mantiene la sua tossicità. Quei funghi erano stati raccolti perché scambiati per porcini. Le condizioni dei ricoverati non sono complessivamente considerate gravi e sarebbero state ben più preoccupanti se fossero stati raccolti funghi della specie, simile a vedersi, Boletus satanas. Vicenda descritta da leccesette.it.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In quattro sono finiti all'ospedale di Gallipoli, gli altri al "Vito Fazzi" di Lecce

">