L'arca

vendesib

Tag: San Giovanni Rotondo

Berlusconi va da padre Pio, a San Giovanni Rotondo il 7 o l’8 maggio Lo annuncia Luigi Vitali che parla anche di elezioni regionali pugliesi: unità del centrodestra possibile solo su Adriana Poli Bortone

berlusconi galde larghe
Visita privata di Silvio Berlusconi alla tomba di padre Pio, il 7 o l’8 maggio a San Giovanni Rotondo. Lo ha detto Luigi Vitali, coordinatore pugliese di Forza Italia, nell’ambito di un discorso fatto a proposito del partito, della possibile visita in Puglia del leader, del centrodestra e delle elezioni regionali. A quest’ultimo proposito, Vitali ha detto che è ancora possibile l’unità della coalizione. Solo sul nome di Adriana Poli Bortone come candidata alla presidenza, sottolinea Vitali.… Leggi tutto »

San Giovanni Rotondo: “Le Iene” mette in mostra il convento e tanti retroscena su soldi, potere e sesso VIDEO I preti vivono in un posto che poco c'entra con i princìpi della povertà della chiesa. Il racconto della presunta violenza subita da una ex dipendente

san giovanni rotondo convento
Antefatto: alcune settimane fa, il programma tv Le Iene diffuse la denuncia di una ex lavoratrice nel convento di San Giovanni Rotondo. La donna parlava di violenze sessuali subite, da un religioso e da un laico che lavorava in quel contesto. La donna era stata poi licenziata. Dopo la trasmissione tv, a San Giovanni Rotondo si tenne anche una fiaccolata a favore dei frati. Fatto: la trasmissione tv le Iene ha però rincarato la dose. In un lungo servizio andato… Leggi tutto »




Peschereccio pugliese affondato al largo di Civitanova Marche: recuperato il corpo del romeno 39enne Bilancio definitivo della tragedia dello Sparviero, quattro morti e due superstiti

guardia costiera
E’ stato recuperato stamani dai sub della Guardia costiera il corpo dell’ultima vittima del naufragio del peschereccio pugliese ‘Sparviero’, affondato il 2 aprile al largo di Porto Sant’Elpidio (Fermo). Simion Vasile, marinaio romeno di 39 anni, è stato ritrovato nella sala macchine della nave, incagliata a circa 12 metri di profondità. Il bilancio definitivo della tragedia è di 4 marinai morti e due sopravvissuti. (ANSA)… Leggi tutto »




Peschereccio pugliese affondato al largo di Civitanova Marche: definitivamente sospese le ricerche Ci sono due dispersi. Le immagini del relitto dello Sparviero, girate dai sommozzatori, saranno a disposizione della procura di Macerata

mare
Definitivamente sospese le ricerche dei due marittimi romeni dispersi in mare, al largo di Civitanova Marche. Dopo l’affondamento del peschereccio Sparviero, il cui relitto è stato trovato a dodici metri di profondità a circa un miglio e mezzo dalla costa, il bilancio è dunque di due morti e due dispersi, altri due messi in salvo. Lo Sparviero, della Ecomitili di Cagnano Varano, è affondato giovedì mattina forse a causa di un’onda anomala o forse per un’errata sistemazione del carico di… Leggi tutto »

taras

Peschereccio pugliese affondato al largo di Civitanova Marche: ritrovato il relitto A dodici metri di profondità. Non c'è traccia dei due dispersi

mare 1
Dei due marittimi romeni dispersi, Maroga Costoli e Simon Vasile, nessuna traccia. Il relitto è stato invece ritrovato, a un miglio e mezzo dalla costa di Civitanova Marche. Era a dodici metri di profondità, lo Sparviero: fra due filari dell’allevamento di cozze. Il peschereccio si è rovesciato ieri all’alba, proprio durante le operazioni di raccolta delle cozze. Due morti (Michele Fini, 25enne di San Giovanni Rotondo, e Giorgio Toma Viorel, 19enne romeno) due superstiti e, appunto, due scomparsi. Il rinvenimento… Leggi tutto »

Peschereccio pugliese affondato al largo di Civitanova Marche: riprese le ricerche dei due dispersi La procura apre un'inchiesta

guardia costiera
Dopo varie ore di stop nelle ricerche a causa del mare forza otto e onde alte fino a quattro metri, si è ripreso a cercare in mare. Il relitto dello Sparviero, peschereccio della coop Ecomitili di Cagnano Varano, potrebbe aver trascinato giù i corpi dei due tuttora dispersi, due romeni che ormai vengono dati per morti portando a quattro il numero dei deceduti per la disgrazia di ieri al largo di Civitanova Marche. La procura della Repubblica di Macerata ha… Leggi tutto »




Peschereccio pugliese affondato al largo di Civitanova Marche: il bilancio è considerato di quattro morti Interrotte a causa del maltempo le ricerche dei due dispersi

guardia costiera
Interrotte ieri sera per l’oscurità, le ricerche non sono praticamente ripartite. Le pessime condizioni meteomarine hanno indotto all’interruzione stamani, nello specchio di mare al largo di Civitanova Marche. Così, i due dispersi vengono considerati praticamente morti, le speranze di trovarli in vita sono nulle. Il bilancio delle vittime, dunque, è considerato di quattro morti, per l’affondamento del peschereccio Sparviero, della cooperativa Ecomitili di Cagnano Varano. Un’onda anomala o la sistemazione del carico, circa ottanta quintali di cozze, le cause più… Leggi tutto »

Peschereccio pugliese affondato: morti Michele Fini, 25 anni, di San Giovanni Rotondo, e Giorgio Toma Viorel, 19enne romeno Dispersi due romeni: Maroga Costeli, 35 anni, e Simion Vasile, 39enne. Illesi Leonardo Coccia, 23 anni, e Aldo Leo, 37 anni, entrambi di Cagnano Varano. La tragedia dello Sparviero al largo di Civitanova Marche

guardia costiera
Michele Fini, 25 anni, di San Giovanni Rotondo (Foggia), e Giorgio Toma Viorel, 19 anni, romeno, sono morti nell’affondamento del peschereccio Sparviero. le due vittime del naufragio del peschereccio ‘I due dispersi sono romeni: Maroga Costeli, 35 anni, e Simion Vasile, 39. Illesi ma ricoverati in stato di choc Leonardo Coccia, 23 anni e Aldo Leo, 37enne, di Cagnano Varano (Foggia).… Leggi tutto »

San Giovanni Rotondo: molestie sessuali nel convento di padre Pio? Battaglia legale alle porte I frati cappuccini minacciano querele, ribatte la legale della donna che ha raccontato alla trasmissione tv "Le Iene" di avere subìto abusi

anna le iene 2
Anna Verde, che lavorava nel convento dei frati cappuccini a San Giovanni Rotondo, ha raccontato alla trasmissione tv “Le Iene” di molestie sessuali subite. Un racconto molto esplicito. Molestie anche ad opera di un prete. Il convento che fu di padre Pio, al centro di tanto scandalo? Nello stesso servizio televisivo, anche alcuni sacerdoti hanno detto che lì, effettivamente, c’era chi molestava sessualmente la donna. Anche un laico al lavoro in quel contesto è indagato per molestie. I frati cappuccini… Leggi tutto »

San Giovanni Rotondo: molestie sessuali nel convento di padre Pio? Dopo la trasmissione tv, la bufera Le Iene: ieri in onda la denuncia di una ex dipendente che dice di averle subìte. I frati cappuccini pronti a querelare ma altri religiosi confermano la tesi della donna

anna le iene 2
Aggiornamento a questo link: https://www.noinotizie.it/29-03-2015/san-giovanni-rotondo-molestie-sessuali-nel-convento-di-padre-pio-battaglia-legale-alle-porte/ Tre ore a rapporto a Roma. I frati cappuccini di San Giovanni Rotondo hanno dovuto dare delle spiegazioni ai vertici dell’organizzazione ecclesiastica. Ieri, in tv, è andata in onda una batosta per il convento dei cappucciini della località in cui visse e operò padre Pio, il frate delle stimmate. Secondo quando denunciato attraverso la trasmissione tv “Le Iene”, appunto ieri in tv (Italia 1) in quel convento si facevano violenze sessuali. O si fanno ancora,… Leggi tutto »

Marco Quarta arrestato a Rovigo Il salentino è accusato di avere ucciso a Pergine Valsugana, a coltellate, l'ex moglie Carmela Morlino, originaria di San Giovanni Rotondo

marco quarta
Lo hanno cercato per una settimana, in tutta Italia, anche all’estero. Nelle ultime ore, caccia all’uomo a Salerno. Era stato anche avvistato in Salento, zona di origine della sua famiglia (Monteroni). Marco Quarta è stato arrestato stasera a Rovigo. Il quarantenne salentino è accusato di avere ucciso con quindici coltellate l’ex moglie, Carmela Morlino, 36 anni, originaria di San Giovanni Rotondo.… Leggi tutto »

Marco Quarta visto a Nardò. Anche nel salernitano Oggi i funerali di Carmela Morlino a Pergine Valsugana

marco quarta
A Pergine Valsugana si sono svolti i funerali di Carmela Morlino, la 36enne originaria di San Giovanni Rotondo uccisa a coltellate in Trentino Sospettato dell’assassinio con quindici coltellate, l’ex marito Marco Quarta, quarantenne di origine salentina (la famiglia è originaria di Monteroni) che da giovedì scorso, giorno dell’omicidio, è irreperibile. Ricercato in tutta Italia ormai, e anche all’estero. Uno degli avvistamenti più recenti lo indica nel salernitano. Quarta è stato avvistato anche a Nardò, peraltro, e in Salento è partita… Leggi tutto »

Marco Quarta “potrebbe essere diretto verso la Puglia” Proseguono le ricerche dell'uomo accusato di avere ucciso a coltellate l'ex moglie Carmela Morlino, di San Giovanni Rotondo. Auto vista in direzione sud, nel ravennate

marco quarta
Dalla testata trentinocorrierealpi.geolocal.it: Arrivano le prime certezze per gli investigatori che da ormai tre giorni sono alla caccia di Marco Quarta: dalla provincia di Ravenna infatti sono arrivate segnalazioni certe della Dacia dell’uomo, segnalata e ripresa ieri mattina attorno alle 7 e 40 lungo una strada di Castel Bolognese da alcune telecamere lungo una strada comunale, in direzione sud. L’uomo quindi ha lasciato la provincia di Trento e – secondo alcune ipotesi – potrebbe essere diretto verso la Puglia, regione… Leggi tutto »

Marco Quarta visto a Folgaria, ricercato anche nel Salento Il 40enne ritenuto l'assassino dell'ex moglie Carmela Morlino, 36 anni, uccisa a coltellate

marco quarta
Numerose segnalazioni, di gente che lo avrebbe visto. Ricercato da giorni, il quarantenne Marco Quarta, originario del Salento, è stato anche visto a Folgaria, in Trentino, e quella è la segnalazione più verosimile secondo i carabinieri. Nella zona di Passo Coe, zaino in spalla, è stato visto Quarta il quale è comunque ricercato praticamente in tutta Italia, e in particolare nel Salento (famiglia originaria di Monteroni). Quarta è ritenuto l’assassino dell’ex moglie Carmela Morlino, 36enne di San Giovanni Rotondo, uccisa… Leggi tutto »

Marco Quarta ricercato anche in Salento e all’estero, dopo l’assassinio di Carmela Morlino Lei di San Giovanni Rotondo. Omicidio in Trentino. Separati, avevano due figli

marco quarta
Il femminicidio, a coltellate, in Trentino, a Pergine Valsugana. Vittima pugliese, Carmela Morlino, 36 anni, di San Giovanni Rotondo. Anche l’assassino, forse, ha a che fare con la Puglia. Per l’uccisione dell’ex moglie è ricercato in Salento, come in Trentino e in altre zone d’Italia nonché all’estero, Marco Quarta, 40 anni. Non è nato in Puglia ma la famiglia è originaria di Monteroni e non è escluso dagli investigatori che il presunto assassino dopo l’accoltellamento mortale dell’ex moglie si sia… Leggi tutto »

Gargano: terremoto magnitudo 2,5 Nel pomeriggio. Epicentro non lontano da San Severo e San Giovanni Rotondo

terremoto san severo
Mancavano venti secondi alle quattro e mezza del pomeriggio quando il promontorio del Gargano ha lievemente ballato. Scossa di terremoto, con epicentro non lontano da San Severo e San Giovanni Rotondo, magnitudo 2,5. Profondità del sisma, 21 chilometri. (immagine: fonte ingv.it)… Leggi tutto »

Terremoto in Adriatico meridionale, di fronte a Manfredonia Magnitudo 2,3

terremoto adriatico meridionale
Alle 13,17 il sisma nel mare Adriatico meridionale, praticamente a un passo dallo sperone. Di fronte a Manfredonia, non lontano da San Giovanni Rotondo: profondità 10 chilometri, magnitudo 2,3. Così nella zona del foggiano, non solo il vento fortissimo, anche a 80 chilometri orari, che ha spazzato via anche le coperture di alcune abitazioni: oggi pure il terremoto, in quella zona.… Leggi tutto »

Gargano: altra scossa di terremoto Alle 13,01 di magnitudo 2,2

altro terremoto gargano
Un altro sisma nel territorio garganico. Stavolta l’epicentro, del terremoto lieve anche in questo caso (magnitudo 2,2) è stato nella zona fra San Giovanni Rotondo e Manfredonia. Profondità 25,1 chilometri. All’ora di pranzo, all’una e un minuto del pomeriggio cioè, il terremoto. Il quarto della serie, da sei giorni a questa parte.… Leggi tutto »

San Giovanni Rotondo: i funerali della bimba malata, rifiutata dei genitori e affidata al primario ospedaliero Per tutti i sette anni di vita è stata attaccata al resipiratore, costretta a letto e alimentata artificialmente

casa sollievo della sofferenza
Sono stati celebrati oggi i funerali di Donatella, affetta da una malattia rara, la sindrome di Bruck, e affidata dai giudici al primario del reparto di rianimazione dell’ospedale Casa sollievo della sofferenza. E’ stata costretta a letto, attaccata al respiratore e alimentata artificialmente, per tutti i sette anni di vita. Dopo essere stata abbandonata dai genitori fu affidata dal Tribunale per i minorenni al medico responsabile del reparto, Giuseppe Melchionda. (ANSA) (foto home page: Casa sollievo della sofferenza, fonte zeroventiquattro.it)… Leggi tutto »

San Severo: morto anziano travolto da un Suv che lo trascina per decine di metri Pietro Ducange, di San Giovanni Rotondo, aveva 93 anni. Stava camminando sul ciglio stradale sulla provinciale 27

incidente stradale
Travolto e ucciso da un Suv. In serata è morto Pietro Ducange, 93enne di San Giovanni Rotondo. La macchina, una Mitsubishi, ha preso in pieno l’uomo che, secondo una ricostruzione, stava camminando a piedi sul ciglio stradale della provinciale 27, alla periferia di San Severo. L’anziano è stato trascinato per decine di metri.… Leggi tutto »