Velga

Electronics Time


Incidente all’Ilva di Taranto: domani i funerali di Giacomo Campo e lutto cittadino a Roccaforzata Sindaco in carcere accusato di corruzione, ordinanza di proclamazione firmata dal vicesindaco. Niente autopsia sul corpo del 24enne lavoratore morto sabato mattina

giacomo campo

giacomo campoRoccaforzata vive giorni allucinanti. Con il sindaco in carcere accusato di corruzione (inchiesta sulle tangenti, coinvolti ufficiali della Marina militare) è il vicesindaco a firmare l’ordinanza di lutto cittadino per domani. Alle 16, domani appunto, i funerali di Giacomo Campo, 24enne di Roccaforzata morto sabato mattina all’Ilva di Taranto, nell’incidente sul lavoro al nastro trasportatore dell’altoforno 4. Sono dodici gli indagati dalla procura tarantina: Stefano Bagordo, Montemesola (Ta); Antonio Bianco, Taranto; Giuseppe Chimienti, Manduria (Ta); Ruggiero Cola (direttore del siderurgico tarantino), Napoli; Andrea Coluccia, Diso (Le); Francesco De Gregorio, Manduria (Ta); Cosimo Frascella, Grottaglie (Ta); Antonio Neglia, Martina Franca (Ta); Rocco Ottelli, Brescia; Walter Romagnoli, Mottola (Ta); Andrea Santoro, Cariati (Cs).

Il pubblico ministero non ha disposto l’autopsia sul corpo del giovane operaio, morto (esame medico esterno) per trauma cranico e schiacciamento del torace. La salma è da oggi in famiglia, per le esequie. Oggi il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è andato in visita alla famiglia di Giacomo Bianco, a Roccaforzata.

Di seguito in formato immagine il documento di proclamazione del lutto cittadino a Roccaforzata:

roccaforzata lutto cittadino copia




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *