L'arca

vendesib


Ilva di Taranto, decreto del presidente del Consiglio dei ministri: piano ambientale, interventi per oltre due miliardi di euro A carico del nuovo gestore e dell'amministrazione straordinaria. sostegno assistenziale e sociale per le famiglie disagiate del capoluogo e di Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola

palazzo chisi sala consiglio ministri

Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto del presidente sul piano ambientale per l’Ilva di Taranto. Due miliardi e oltre di euro, fra interventi a carico del nuovo gestore e a carico dell’amministrazione straordinaria. Specificamente, i ministeri precisano saranno di competenza della gestore straordinaria gli interventi esterni al perimetro della cessione che saranno realizzati mediante utilizzo delle risorse derivanti dalla transazione con la famiglia Riva (oltre 1 miliardo)” è riportato nella notizia Ansa. “Al riguardo, i commissari straordinari presenteranno al Mise un programma integrativo che prevederà la realizzazione delle opere ambientali di competenza dell’amministrazione straordinaria” e la realizzazione di interventi di sostegno assistenziale e sociale per le famiglie disagiate di Taranto, Statte, Crispiano, Massafra e Montemesola.




sforno

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *