Velga

Electronics Time


Conte al siderurgico di Taranto afferma la presenza dello Stato Crisi Arcelor Mittal, lungo applauso dei lavoratori al presidente del Consiglio

IMG 20191108 214421

Il presidente del Consiglio è arrivato all’ingresso D del siderurgico di Taranto alle cinque del pomeriggio. Ad accoglierlo anche manifestanti che dello stabilimento non vogliono più saperne. Ma il premier è nella città ionica per riaffermare che Taranto è polo industriale strategico e per ribadire la presenza dello Stato nei confronti della controparte, Arcelor Mittal che vuole mollare dopo avere vinto il bando per la acquisizione dell’ex Ilva. O i franco-indiani o il commissario ministeriale, dice una volta di più il premier.

Ma lo Stato è anche, con pari dignità e pari diritti, chi dai veleni vuole sottrarsi. Fuori dallo stabilimento è stato detto con estrema chiarezza al premier arrivato a Taranto “per ascoltare”. Quibdi Conte è entrato nel siderurgico ed è stato accolto da un lungo applauso dei lavoratori.

In serata, incontro con il procuratore della Repubblica poi con i parlamentari del territorio.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *