Velga

Electronics Time


San Vito dei Normanni: droga nascosta nel guscio della chiave della macchina

Bari: 59enne urina in.aiuola di piazza Moro. Accusato di atti osceni in luogo pubblico

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri di Brindisi:

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 32enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare, l’uomo, nel corso della notte, è stato controllato nei pressi di un esercizio in corso Leonardo Leo e trovato in possesso di 9 dosi di cocaina, per un peso complessivo di 4 grammi. Lo stratagemma inventato dal reo, era di particolare ingegno. All’interno di uno degli oggetti più frequentemente utilizzati da chiunque abbia una patente, ovvero una chiave di accensione di un’auto, aveva abilmente occultato il carico illegale. Nello specifico si era avvalso del “guscio” della  chiave di accensione di un’Audi, opportunamente modificato. L’ingegno avuto, tuttavia, non è passato inosservato allo sguardo severo e attento dei Carabinieri, che sono riusciti a disvelarlo e a ricollegarlo peraltro alla somma di 165 €, in banconote di vario taglio, ritenuta provento di attività illecita e rinvenuta addosso al 32enne. Lo stupefacente, la chiave e il denaro sono stati sottoposti a sequestro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, conclusione formalità di rito, il 32enne è stato rimesso in libertà.

Di seguito un comunicato diffuso dai carabinieri di Bari:

Proseguono senza sosta i servizi di controllo straordinario del territorio nel centro cittadino organizzati per accrescere il livello di sicurezza percepito dalla cittadinanza e per prevenire le attività illecite di qualunque genere, in particolare tutti quegli eventi riconducibili alla criminalità predatoria nonché contrastare i fenomeni legati al consumo di sostanze stupefacenti.

Nei giorni scorsi l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Bari Centro, supportati dai militari del Nucleo Radiomobile, ha portato a significativi risultati operativi: sono stati infatti deferiti in stato di libertà tre soggetti, due dei quali stranieri, segnalati alla locale Prefettura cinque persone per essere state trovate in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale e, al termine di un’ispezione effettuata nelle aree condominiali e libere pertinenze di una palazzina del Quartiere Japigia, sono stati sequestrati, a carico di ignoti, circa 250 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento in dosi.

I tre soggetti denunciati:

– N.N.B., 36enne camerunense, è stato deferito all’A.G. poiché trovato in Piazza Aldo Moro, nonostante fosse stato emesso sul suo conto un provvedimento di divieto di accesso in quel luogo;

– P.F., 59enne barese, sempre nella centralissima Piazza Aldo Moro, per essere stato sorpreso ad urinare in un’aiuola. Dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico;

– G.D., 21enne romeno, in quanto, in seguito ad una perquisizione veicolare effettuata sulla propria autovettura, è stato trovato in possesso di strumenti atti allo scasso.

Nel corso dello specifico servizio sono state infine elevate 14 contravvenzioni al Codice della Strada e sottoposti a controllo 4 circoli ricreativi, nei quali è stata riscontrata la presenza di diversi soggetti pregiudicati.

 




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *