Velga

Electronics Time


Da San Cesario a San Pietro Vernotico: la 48enne non si ferma all’alt, inseguimento a 200 all’ora. Auto della polizia distrutte Quattro feriti lievemente, la donna è stata arrestata

carabinieri notte

All’alt dei carabinieri la donna, a bordo della Volkswagen Polo, non si è fermata. È iniziato così un inseguimento ai limiti del credibile, fatto anche di due posti di blocco forzati, sulla strada fra il leccese e il brindisino. A San Cesario i militari hanno chiesto, per inseguire la Polo, rinforzi che sono arrivati con un’auto della Volante e una della squadra mobile. La donna ha portato la macchina alla velocità di circa duecento chilometri orari, perfino. Ha urtato rendendole inservibili, la Polo, due macchine della polizia che, superata l’utilitaria, tentavano di fermarla. Feriti lievemente i quattro poliziotti. Molto a fatica infine la macchina è stata bloccata, in territorio di San Pietro Vernotico. La donna è stata portata all’ospedale per i controlli tossicologici. Arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, deve spiegare il perché della serata folle in strada.




allegro italia

Articoli correlati

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *