Velga

Electronics Time


Commemorazione, preghiera Taranto: il prete e l'imam, fianco a fianco, sulla rotonda del lungomare. I due religiosi portano insieme, su una barca, la corona di fiori in mare

rotonda taranto preghiera del venerdì 1

taranto commemorazione migrantirotonda taranto preghiera del venerdì

 

 

taranto commemorazione migranti 1corona mare taranto

 

 

 

 

 

 

 

I 700, o forse i 950, o forse di più ancora, morti nell’ecatombe in Mediterraneo qualche giorno fa. Sono stati commemorati anche a Taranto, come con la manifestazione odierna sono stati commemorati tutti i migranti vittime della speranza incompiuta.

L’imam Saif, di Lecce, e il delegato dell’arcivescovo di Taranto, insieme, per ricordare una volta ancora che non è una questione di religione, anche perché fra i migranti morti ci sono quelli buttati in mare perché erano cristiani. Rotonda del lungomare di Taranto: il prete, l’imam, numerosi migranti, vari cittadini tarantini, tutti insieme. Poi, i due religiosi, con la corona di fiori, insieme su una barca: per andare a deporre in mare l’omaggio ai migranti che non ce l’hanno fatta.

(cliccare sulle foto per ingrandirle)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *