Velga

Electronics Time


Brindisi, rifiuti: frazione organica fino al 17 luglio all’impianto di Ugento

Il sindaco di Poggiardo nei giorni scorsi aveva ordinato la chiusura dei cancelli dell'impianto perché la situazione era insopportabile

Da oggi al 17 luglio, frazione organica di Brindisi da conferire all’impianto di Ugento. Quella di San Pietro Vernotico, Torchiarolo e San Donaci a Massafra. Si fronteggia così, per una decina di giorni, l’emergenza. Il sindaco di Poggiardo, nei giorni scorsi, aveva ordinato la chiusura dei cancelli di quell’impianto perché la situazione, degli odori in particolare, era insopportabile per quella popolazione, dato l’aggravio di conferimento di rifiuti brindisini. Ieri vertice in fretta e furia, presente Michele Emiliano, per individuare una soluzione. Il 18 luglio, cosa sia destinato a succedere, chissà. La situazione, secondo Emiliano, è generata dal sequestro dell’impianto Aseco di Ginosa.

(foto home page: repertorio)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *