Covid-19 situazione Puglia Totale casi 2716 Nuovi positivi 82 Totale positivi 2301 Deceduti 225 Perc. deceduti su contagi 8.28% Elaborazione dati a cura di Cognita s.r.l.

Velga

Electronics Time


Fasano: nuovamente incendiato il pub riaperto l’altro ieri dopo incendio. Il sindaco: ora basta Indagini: fiamme originate da un'auto rubata: piazzata davanti al locale le è stato dato fuoco

IMG 20191207 143829

Il pub Ciporti di Fasano è stato nuovamente devastato dalle fiamme. Dopo l’incendio del periodo di ferragosto e la riapertura l’altro ieri, altro rogo la notte scorsa. Intervento di pompieri e carabinieri, questi ultimi indagano e standa prime risultanze l’incendio è stato originato dal fuoco dato a un’auto rubata e piazzata appositamente davanti al locale. Indagini finalizzate a risalia responsabilità e movente.

Stasera, al Ciporti, iniziativa di solidarietà.

Di seguito la comunicazione di Francesco Zaccaria, sindaco di Fasano:

Adesso basta.
Come primo rappresentante delle Istituzioni nel Comune, ritengo mio dovere guidare la risposta della nostra comunità a questo inaccettabile atto di violenza. Pertanto, questa sera incontriamoci tutti presso il Ciporti alle ore 20,30 e facciamo sentire la nostra vicinanza alla famiglia Baccaro: vicinanza a chi subisce la prepotenza dei violenti, protesta contro chi pretende di turbare impunemente la tranquillità dei nostri imprenditori e della nostra gente.
Con questa manifestazione, vogliamo anche chiedere allo Stato più uomini e più mezzi per combattere la violenza: non possiamo più pensare di dare ai cittadini la sicurezza e la serenità che giustamente ci chiedono, con la coperta corta che oggi noi amministratori sul campo ci troviamo a gestire. Ho già sentito telefonicamente il Prefetto, che mi ha assicurato la convocazione straordinaria del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza lunedì 9.
Date le circostanze, c’è però bisogno anche di un gesto concreto: propongo una raccolta di fondi, alla quale noi componenti l’Amministrazione comunale vogliamo partecipare come privati cittadini, che sostenga i gestori dell’attività colpita dai violenti; comunichiamo a breve modalità e responsabili della raccolta: stavolta il Ciporti lo riapre la Città.
Loro non vinceranno: tutti uniti e solidali noi siamo più forti.

(foto: tratta da comunicazione di Francesco Zaccaria, sindaco di Fasano)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *