L'arca

Electronics Time


Ostuni: compra il cellulare e ne dà in permuta uno rubato, denunciato per ricettazione Cellino San Marco: furto in abitazione, arrestato il "palo". San Vito dei Normanni, non paga l'affitto e picchia il padrone di casa

carabinieri

Gioacchino Urso, quarantaseienne di San Vito dei Normanni, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di avere minacciato e picchiato il proprietario dell’appartamento da lui occupato. Il padrone di casa, un settantaquattrenne, non ricevendo i soldi dell’affitto sin dall’inizio della locazione (scorso novembre) ha sollecitato l’uomo ma, secondo l’accusa, ne ha ricavato da parte di Urso non i soldi ma cinque giorni di prognosi a causa di lesioni.

Tentato furto a San Pietro Vernotico, in una casa. Ma i carabinieri hanno arrestato in flagrante i tre ladri, o meglio presunti ladri dal punto di vista processuale. Si tratta di Antonio Franciosa di 50 anni, Luca Franciosa (20) e Francesco Fischietto (24).

A Cellino San Marco invece i carabinieri hanno arrestato l’unico che mancava all’appello dei presunti ladri in un’abitazione, “visitata” due mesi fa. Erano già stati arrestati tre uomini, Marco Ferulli, Kevin Presta e Antonio De Luca, adesso è stato preso Stefano Immorlano, 33enne nato a Campi Salentina, ritenuto il “palo” di quel furto tentato.

A proposito di cose rubate, si trova nei guai un ventincinquenne di Ostuni, M.N., pregiudicato. Ha ceduto in permuta a un negozio di telefonia, un cellulare Sony di cui il proprietario aveva denunciato il furto lo scorso settembre.

La serie di arresti da parte dei carabinieri nel brindisino prosegue con l’immancabile droga, stavolta è finito in carcere Cosimo Carluccio (39 anni) di Torre Santa Susanna, per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti.

Infine, è finito in carcere un trentenne di Mesagne, Daniel Kocli, per un cumulo di condanne da scontare.




endsac noinotizie2

allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *