Velga

Electronics Time


Diciannove lavoratori in nero: in provincia di Foggia sospese cinque attività dei settori agricolo e turistico Sanzioni per ottantaseimila euro complessivi

carabinieri

Diciannove lavoratori “in nero” sono stati scoperti dai carabinieri del Nil, il Nucleo dell’Ispettorato del Lavoro di Foggia, durante controlli in attività nel settore agricolo e turistico in Capitanata. In particolare, sono state ispezionate 37 aziende, ed i titolari delle attività dove sono stati scoperti i lavoratori irregolari sono stati sanzionati, complessivamente, per oltre 86mila euro. Sospesa l’attività a due imprenditori agricoli a Ordona e Candela, ad una struttura turistica di Monte Sant’Angelo e a due esercizi commerciali di Foggia. (AGI)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *