Velga

Electronics Time


Taranto: anche strade provinciali e scuole nell’accordo da sei milioni di euro con Eni per il ristoro ambientale Interventi pure per il palazzo della Provincia e il liceo musicale Paisiello

Gugliotti Casa Eni Tempa Rossa

Di seguito un comunicato diffuso dalla Provincia di Taranto:

Sottoscritto presso la sede di Confindustria Taranto, l’accordo tra Eni, Provincia di Taranto e il Comune di Taranto per le compensazioni ambientali relative al progetto Tempa Rossa.

Si è dato dunque seguito al protocollo d’intesa dello scorso 19 aprile 2018 nel quale Eni, Total, Mitsui e Shell si sono rese disponibili a contribuire a progetti di cooperazione economica, sociale e culturale con il territorio ionico, con risorse pari a 6 milioni di euro, di cui 3 destinati alla Provincia di Taranto.

In particolare, 2,3 milioni di euro saranno utilizzati per la viabilità ed edilizia scolastica provinciale, due settori strategici per l’Ente di via Anfiteatro, cantierizzando in tempi brevi progetti già adottati dal piano triennale delle opere pubbliche. I restanti 700 mila euro della dotazione saranno utilizzati per la riqualificazione del Palazzo del Governo e dell’Istituto musicale Paisiello, due fiori all’occhiello della Provincia di Taranto.

«L’accordo di oggi, va ben oltre le ricadute economiche e infrastrutturali degli interventi previsti – commenta il Presidente della Provincia Giovanni Gugliotti – segna, difatti, un cambio di passo nella governance del nostro territorio. L’obiettivo è quello di affrontare insieme sfide e opportunità, provando a trovare soluzioni condivise per migliorare le condizioni della nostra terra. Così come è avvenuto oggi con Eni, anche gli altri grandi temi che impattano sulle comunità di Terra Ionica devono essere gestiti allo stesso modo: facendo sedere allo stesso tavolo tutti gli attori del territorio (istituzioni, imprese e associazioni di categoria), mettendo fine alle fughe in avanti di singoli componenti del sistema socio-economico locale, che hanno di fatto ostacolato in passato lo sviluppo dell’intero territorio».

(foto: Giovanni Gugliotti, presidente della Provincia di Taranto, a destra, con Bernardo Casa vicepresidente settore refining Eni)




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *