Velga

Electronics Time


Foggia-Manfredonia: accusa, corriere espresso con pistola clandestina. Arrestato 38enne Ginosa: arrestato 18enne. Accusa: evasione dagli arresti domiciliari

IMG 20190830 110302

Di seguito, stralcio dell’accaduto comunicato diffuso dai carabinieri di Foggia e a seguire un comunicato diffuso dai carabinieri di Taranto:

Verso mezzogiorno di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NORM della Compagnia di Manfredonia hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, R. D., 38enne di Foggia, per porto abusivo di un’arma clandestina.
I militari, nel corso di un posto di controllo lungo la SS89, in direzione Foggia – Manfredonia all’altezza dell’abbazia di San Leonardo, hanno fermato per un normale controllo un furgone Fiat Ducato di una ditta che effettua servizio di corriere espresso. Avendo però notato che l’autista era particolarmente, ed immotivatamente, agitato, hanno deciso di procedere ad un’accurata ispezione sia del mezzo che dell’uomo che ne era alla guida.
Al termine della perquisizione i Carabinieri hanno così rinvenuto, occultata all’interno di un vano portaoggetti, completamente avvolta nel cellophane, una pistola scacciacani, perfetta riproduzione di una Beretta modello 85, tanto abilmente quanto illegalmente modificata per poter esplodere del normale munizionamento cal. 7,65, del quale aveva anche sei cartucce nel serbatoio.
Il conducente del mezzo è pertanto stato tratto in arresto e condotto presso il carcere di Foggia a diposizione dell’A.G., mentre i Carabinieri sono ora impegnati a capire se qualcuno a Vieste, destinazione del viaggio del corriere, stesse attendendo la consegna della pistola, ed eventualmente lo scopo per il quale era stata “ordinata”.
L’arma artigianale e clandestina, invece, verrà portata al RIS di Roma per tutti gli esami di laboratorio del caso, che saranno utili a verificare, tra le altre cose, se sia già stata o meno utilizzata nella commissione di qualche reato.

—–

I Carabinieri della Stazione di Ginosa, collaborati nella fase esecutiva dai militari motociclisti dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Castellaneta e della Stazione Carabinieri di Laterza, hanno arrestato, per evasione, un 18enne rumeno, residente a Ginosa.

I militari, durante un mirato servizio, hanno individuato e catturato il soggetto che, incurante della misura alla quel era sottoposto, si era allontanato dalla propria abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari a seguito dell’arresto per i reati di detenzione e porto illegale di arma clandestina.

Il prevenuto, dopo un vano tentativo di fuga, è stato bloccato, tratto in arresto e, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’A.G., tradotto presso la Casa Circondariale jonica.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *