Velga

Electronics Time


Foggia e provincia, l’esclusione di progetti dal Cis “occasione persa”

Nuova diga, strada, distretto agroalimentare e distretto turistico

Di seguito un comunicato diffuso da Cia Capitanata:

Fra i progetti esclusi dai fondi accordati dal CIS, il Contratto Istituzionale per lo Sviluppo della Capitanata, ci sono la nuova Diga di Piano dei Limiti, il Distretto Agroindustriale, la strada Regionale 1 per collegare Monti Dauni e aree rurali a tutta la provincia e, infine, il Distretto Turistico del Gargano. Per CIA Agricoltori Italiani di Capitanata, l’esclusione di quei progetti rappresenta un’occasione persa per tutta la provincia di Foggia. “Noi avevamo proposto soltanto due progetti”, ha spiegato Michele Ferrandino, presidente provinciale dell’organizzazione. “Quei progetti sono la realizzazione della nuova Diga di Piano dei Limiti, a valle dell’invaso già esistente di Occhito, e il Distretto Agroindustriale”, ha aggiunto Ferrandino. “In entrambi i casi, si tratta di progetti che interessano tutta la provincia di Foggia e di realizzazioni fortemente legate a un’economia forte, con punte di eccellenza e di innovazione di livello internazionale, il vettore più potente di sviluppo occupazionale ed economico”, ha dichiarato Nicola Cantatore, direttore provinciale di CIA Capitanata.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *