Velga

Electronics Time


Villa Castelli: sostegno ai familiari di malati di Alzheimer, il sindaco fa il punto Con gli assistenti sociali

IMG 20191028 165744

Di seguito un comunicato diffuso dal Comune di Villa Castelli:

Si è tenuta nella mattinata del 28 Ottobre 2019, presso il Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo per Demenza e Alzheimer a Villa Castelli, la riunione con gli assistenti sociali del Consorzio Ambito Territoriale Sociale N°3 per promuovere i servizi erogati dal centro. All’incontro erano presenti oltre al Sindaco di Villa Castelli Giovanni Barletta, il Direttore del Consorzio Dott. Gianluca Budano, il Direttore del Distretto Socio Sanitario N°3 Dott. Francesco Galasso, l’Amministratore Delegato della Madre Teresa Srl Dott. Giovanni Miccoli.

Nel corso della riunione è stata sottolineata la peculiarità del Centro Diurno Madre Teresa. Esso “è una struttura socio-sanitaria a ciclo diurno finalizzata all’accoglienza di soggetti in condizione di non autosufficienza, che per il loro declino cognitivo e funzionale esprimono bisogni non sufficientemente gestibili a domicilio per l’intero arco della giornata e strutturato per una capacità ricettiva massima di 30 utenti” (ex art 60 ter regolamento regionale 7/2010).

La società Madre Teresa, inoltre, ha siglato un importante accordo con l’ISASI (Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti) e con il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) che caratterizzano il centro diurno come importantissimo polo nel trattamento delle demenze grazie all’utilizzo di un software interattivo basato sulla realtà virtuale che punta a migliorare la riabilitazione motoria e neuro-motoria degli anziani affetti da Alzheimer, così come illustrato nella Carta dei Servizi.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di sensibilizzare la platea del servizio sociale di ambito, al fine di offrire alle famiglie, in cui è presente un caso di demenza o Alzheimer conclamato,un valido supporto alla gestione della vita quotidiana.

Questa struttura è un fiore all’occhiello per il trattamento dell’Alzheimer e delle demenze sia nell’intero ambito territoriale sociale che in tutta la provincia di Brindisi – dichiara il sindaco Barletta – ed è per questo che, forti della professionalità dei nostri assistenti sociali e di tutte le eccellenze messe in campo, dobbiamo operare all’unisono affinché il Centro Madre Teresa operi a pieno regime per far si che le famiglie del territorio possano contare sempre più su questo validissimo servizio.

Informazioni dettagliate si possono ricevere direttamente presso il centro sito in via Pascoli a Villa Castelli oppure presso uno dei comuni consorziati tra cui Villa Castelli, Francavilla Fontana, Ceglie Messapica, Oria, Carovigno e San Michele Salentino.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *