Velga

Electronics Time


Dopo la partecipazione alle elezioni, il ringraziamento

Lucrezia Vinci, candidata di Martina Franca

Di seguito un comunicato diffuso da Lucrezia Vinci, candidata al parlamento europeo:

Carissimi amici,

Vi ringrazio tutti per la partecipazione e la fiducia nei miei confronti.
Per la prima volta sono stata candidata, sebbene avessi avuto delle precedenti esperienze di campagne elettorali. Non conosco ancora tutti i dati e i risultati, però posso fin da ora ritenermi soddisfatta per il consenso riconosciuto a Fratelli d’Italia e a me.
Fratelli d’Italia entra per la prima volta nel Parlamento europeo con dei suoi rappresentanti, consolidando il progetto politico d’una Destra in grado di cambiare tutto in Europa e in Italia. Io sono contenta per i consensi che ho ottenuto e per aver contribuito con il massimo impegno al progetto.
Non dimenticherò l’attenzione e l’entusiasmo che mi avete rivolto in una campagna elettorale breve e intensa. Breve perché non avevo pianificato di candidarmi, ma ho accettato di farlo avendo ricevuto una richiesta tanto inaspettata quanto gradita da Giorgia Meloni. Intensa perché, come diceva Pinuccio Tatarella, la politica è passione e la Vostra è stata per me un grande riconoscimento.
Un grazie particolare va a quelle persone che non sapevano chi fossi e che mi hanno votata dopo avermi brevemente conosciuto nei luoghi in cui ho potuto recarmi: una circoscrizione così ampia avrebbe richiesto maggior tempo per incontrare tutti. Sono altrettanto riconoscente a quegli amici di Fratelli d’Italia che hanno creduto in me, accogliendomi con la lealtà e il senso di appartenenza propri di chi crede ancora, e fa bene, che la buona politica si costruisca con le idee, le proposte, la volontà.
Martina Franca, la mia città, e il territorio che la circonda, hanno risposto bene: lo considero un punto di ripartenza per dare forza al progetto di Fratelli d’Italia anche in Valle d’Itria e in Provincia di Taranto. Con l’impegno di tutti noi, come è avvenuto in questa campagna elettorale, possiamo farcela ad ampliare un consenso che comincia a mettere radici.

Guardo al futuro perché, nelle forme, nei modi e nei ruoli che verificheremo insieme in Fratelli d’Italia, il mio impegno in politica continuerà. Un grazie, infine, a mio marito, del cui sostegno e della cui esperienza politica non avrei potuto fare a meno, alle mie figlie per il loro costante incoraggiamento, a tutti i nostri familiari e a tutte le persone che mi vogliono bene: senza di loro, non avrei potuto incamminarmi lungo questo percorso.
Ancora Grazie.




allegro italia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *